La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Esercitazioni di politica economica A.A. 2014-2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Esercitazioni di politica economica A.A. 2014-2015."— Transcript della presentazione:

1 Esercitazioni di politica economica A.A

2 Preferenze su possibili schemi di tassazione ABC Poveri25%27%30% Classe media27%32%30% Ricchi33%36%30% Preferenze Poveri: A > B > C Classe media:A > C > B Ricchi:C > A > B scelta fra A e B, A avrebbe la maggioranza scelta fra A e C, A avrebbe la maggioranza

3 Immaginate di essere un ministro dell’economia utilitarista e che la distribuzione del reddito fra i gruppi sociali A e B sia Y*. Adottereste una politica fiscale redistributiva? Se sì a favore di chi e perché? UAUA YBYB YAYA Y1Y1 UBUB Y*

4 Utilità totale massima = 100 Utilità Rossi = 30 Utilità Neri = 40 Utilità Verdi = 20 La situazione precedente è un ottimo paretiano? Utilità Rossi = 20 Utilità Neri = 40 Utilità Verdi = 40 La situazione precedente è un ottimo paretiano? E’ un miglioramento paretiano rispetto alla prima? Sarebbe un miglioramento paretiano potenziale in base al principio di compensazione?

5 Neri Bianchi A B C E’ possibile un miglioramento paretiano a partire dal punto B? Ipotizziamo che una manovra di politica economica sposti la società dal punto C al punto A sarebbe opportuno farla basandosi sul principio paretiano? E se lo spostamento fosse da A a C?

6 Neri Bianchi A B Ipotizziamo che una manovra di politica economica faccia crescere la torta dell’utilità spostando la società dal punto A al punto B sulla frontiera più alta. Sarebbe opportuno farla basandosi sul principio paretiano? Quale sarebbe la scelta in base al principio di compensazione? Perché? C

7 Neri Bianchi A Immaginate due società in cui i beni primari sono distribuiti come indicato dai punti A e B sulle due frontiere. Quale delle due sarebbe più giusta secondo Rawls? B 45° C D

8 C D E Se la soglia di povertà è definita dal reddito totale Y* quale dovrebbe essere la misura del dividendo sociale per fare in modo che i poveri siano beneficiati da esso? Quale sussidio riceverebbe chi ha un reddito totale pari a zero? Di quanto aumenterebbe il reddito disponibile di coloro che hanno un reddito totale pari a Y 1 rispetto a una situazione senza sussidio né imposte? E in presenza di imposte? Y d, S Y Y* 0 S YdYd Y d + S Y d = Y 45° Y d+s B A Y1Y1

9 Tassa negativa Ipotizziamo che si voglia far pagare a coloro che hanno un reddito di euro all’anno una tassa negativa pari a euro. Quale reddito occorrerebbe dedurre per calcolare la tassa se l’aliquota è il 20%? T = tY - tY* T = 0,2x ,2xY* T = = 0,2x ,2xY* = ,2xY* = -0,2xY* Y* = /-0,2 = 3.000x5 = Infatti T = 0,2x ,2x = =

10 Modello di Solow

11 y  k k i=sf(k) kk k*k1k1 k1k1 i1i1 y=f(k) y*  A Consideriamo un’economia senza progresso tecnico e con popolazione stabile. Il risparmio è minore dell’ammortamento. L’economia si trova in equilibrio di stato stazionario? Se non lo è come variano il risparmio e gli investimenti, l'ammortamento, K/L e Y/L? y1y1 y ↓ k ↓ sf(k) ↓  k ↓ i2i2

12 y  k k i=sf(k) k1k1 kk k1k1 i1i1 k* y1y1 E i* y=f(k) y* A B Consideriamo un’economia senza progresso tecnico e con popolazione stabile. In seguito a una guerra parte del capitale installato viene distrutto. Partendo dallo stato stazionario come cambierebbe graficamente la situazione? Quali meccanismi si metterebbero in moto e quali variabili cambierebbero di valore e in che direzione? Se fra due paesi con caratteristiche identiche il paese A è colpito dalla guerra mentre B non lo è quale dei due crescerà di più nel periodo successivo alla fine della guerra e perché? Il differenziale di crescita rimarrà sempre costante nel tempo?

13  k, y k i=sf(k) kk k* 1 k* 2 Consideriamo un’economia senza progresso tecnico e con popolazione stabile. La gente decide di risparmiare più di prima. Partendo dallo stato stazionario come cambierebbe graficamente la situazione? Quali meccanismi si metterebbero in moto e quali variabili cambierebbero di valore e in che direzione? Si metterebbe in moto un processo di crescita duraturo nel tempo o solo temporaneo? E E2E2 y1y1 y2y2 i=s 2 f(k)

14  k, y k i=sf(k) kk k* Consideriamo un’economia senza progresso tecnico e con popolazione stabile. Se la produttività marginale del capitale è maggiore del tasso di ammortamento è possibile accrescere il consumo per lavoratore? In caso affermativo cosa si potrebbe fare per raggiungere l’obiettivo e come si raggiungerebbe? E y= f(k) y* 2 k* 1 y* 1 i 2 =sf(k) i* 2 i* 1 A B C 

15 Quando un’economia soloviana senza progresso tecnico ma con popolazione crescente al tasso n è in stato stazionario a che tasso crescono le seguenti variabili: L, K, Y, y, k, sY, I, sy, i,  K,  k y  k k i=sf(k) (n  k k* E y=f(k) y*  L/L = n  K/K = n  Y/Y = n  y/y = 0  k/k = 0  sY/sY = n  I/I = n  sy/sy = 0  i/i = 0  K/  K = n  k/  k = 0

16 Quando un’economia soloviana con un tasso di progresso tecnico g e popolazione crescente al tasso n è in stato stazionario a che tasso crescono le seguenti variabili? L E, Y, K, y, k, y E, k E, sY, I, sy, i, sy E, i E,  K,  k,  k E y E  k E kEkE i=sf(k E ) (n  g) k E y E =f(k E ) yE*yE* kE*kE* A  L/L = n;  E/E  = g   L E /L E = n+g;  Y/Y = n+g;  K/K = n+g;  y/y = g;  k/k = g;  y E /y E = 0;  k E /k E = 0;  sY/sY =n+g;  I/I = n+g  sy/sy =g;  i/i = g  sy E /sy E =0;  i E / i E = 0  K/  K = n+g;  k/  k= g;  k E /  k E = 0 y E = Y/L E = Y/(L x E) k E = K/L E = K/(L x E)

17 Quali effetti produce sulla crescita di Y/L un aumento della propensione al risparmio nel modello di Solow e in quello di crescita endogena? k i=sf(k) kk k* 1 k* 2 E E2E2 y1y1 y2y2 i=s 2 f(k) y  k k y=Ak i=sAk (n+  )k Solow Crescita endogena i 1 =sAk y 1 =Ak

18 In un'economia con tasso di progresso tecnico g, in stato stazionario, Y cresce al tasso g e la popolazione cresce al tasso n. Quale è il valore di n? A che tasso stanno crescendo k e y? y E  k E kEkE i=sf(k E ) (n  g) k E y E =f(k E ) yE*yE* kE*kE* A  E/E = g  y E /y E = 0 y E = Y/L E  Y/Y = g  L E /L E = g L E = L x E  L E /L E =  L/L+  E/E  L/L =  L E /L E -  E/E = g-g = 0

19 Cosa accade alla trappola della povertà se la produttività del capitale aumenta grazie al progresso tecnico? E se aumenta il costo del capitale? PMK, i i1i1 AB D C i2i2 D2D2 C2C2 K*K* 3 K* 2

20 Le due economie senza progresso tecnico descritte nel grafico tenderanno a convergere verso uguali livelli di reddito nel tempo?  k, y kkbkb kaka yaya ybyb sbsb sasa k 2b k 2a yaya ybyb y 2a y 2b


Scaricare ppt "Esercitazioni di politica economica A.A. 2014-2015."

Presentazioni simili


Annunci Google