La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL REGNO È iN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI IL CAMMINO FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL REGNO È iN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI IL CAMMINO FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO."— Transcript della presentazione:

1

2 IL REGNO È iN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI IL CAMMINO FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO

3 QUARESIMA anno C CAMMINO verso la VITA Dom1- Gesù è tentato come noi Dom2- Gesù Trasfigurato è la nuova Alleanza Dom3- Cammino di conversione (vigna con frutto) Dom4- Il Padre ci attende (figliol prodigo) Dom5- Dio Perdona (come all’adultera) Secondo passo del Cammino: Contemplando Gesù, lasciamoci TRASFIGURARE da Lui

4 Entriamo nella vallata con Gesù Trasformando il nostro modo di vivere

5 Lc 9,28b-36 In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare. Mentre pregava, il suo volto cambiò d’aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante. Immagini dal Tabor

6 Quando preghiamo il Signore ci illumina (Salmo) e vediamo le cose diversamente Cristo trasfigurato del Sinaí, un altro monte di teofania Pregando, Gesù si trasfigura

7 Ed ecco, due uomini conversavano con lui: erano Mosè ed Elia, apparsi nella gloria, e parlavano del suo esodo, che stava per compiersi a Gerusalemme. Ed ecco, due uomini conversavano con lui: erano Mosè ed Elia, apparsi nella gloria, e parlavano del suo esodo, che stava per compiersi a Gerusalemme.

8 Sull’Altare, ogni giorno stringiamo una ALLEANZA con Lui (1a lettura) L’eucaristia ci parla del suo esodo

9 Pietro e i suoi compagni erano oppressi dal sonno; ma, quando si svegliarono, videro la sua gloria e i due uomini che stavano con lui.

10 Ci sveglieremo questa Quaresima? Egli trasfigurerà il nostro misero corpo (2a lettura)

11 Mentre questi si separavano da lui, Pietro disse a Gesù: «Maestro, è bello per noi essere qui. Facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». Egli non sapeva quello che diceva.

12 Quali fondamenta gettiamo? Dobbiamo costruire le tende definitive La chiesa ricorda le tre “tende”

13 Mentre parlava così, venne una nube e li coprì con la sua ombra. All’entrare nella nube, ebbero paura. E dalla nube uscì una voce, che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’eletto; ascoltatelo!». Mentre parlava così, venne una nube e li coprì con la sua ombra. All’entrare nella nube, ebbero paura. E dalla nube uscì una voce, che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’eletto; ascoltatelo!».

14 Figli nel FIGLIO Ascolta, figlio, sveglia l’orecchio del cuore (Regola di S. Benedetto)

15 Appena la voce cessò, restò Gesù solo. Appena la voce cessò, restò Gesù solo.

16 Sapremo aprirgli la porta? Gesù è dietro ogni evento

17 Essi tacquero e in quei giorni non riferirono a nessuno ciò che avevano visto. Essi tacquero e in quei giorni non riferirono a nessuno ciò che avevano visto.

18 Allora la loro vita si trasfigurò nell’intimo Partendo, meditarono il segreto di Gesù nei loro cuori

19 Signore, fa’ che ti vediamo in ogni circostanza, anche se molto sfigurata, per TRASFORMARLA a tua immagine

20 Questo pps è stato ridotto di peso con PPTminimizer


Scaricare ppt "IL REGNO È iN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI IL CAMMINO FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO."

Presentazioni simili


Annunci Google