La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Schermi o Display al plasma Antonio Torneo 10/04/2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Schermi o Display al plasma Antonio Torneo 10/04/2015."— Transcript della presentazione:

1 Schermi o Display al plasma Antonio Torneo 10/04/2015

2 Che cos’è Il plasma ? Il plasma è un gas ionizzato, costituito da un insieme di elettroni e ioni, la cui carica elettrica totale è nulla.

3 Come funziona il display al plasma ? Molte piccole celle posizionate in mezzo a due pannelli di vetro mantengono una mistura inerte di gas nobili (neon e xeno). Il gas nelle celle viene elettricamente trasformato in un plasma, il quale poi eccita i fosfori ad emettere luce. I gas di xeno e neon in un televisore al plasma sono contenuti in centinaia di migliaia di pixel.

4 Che cosa sono i pixel ? Con il termine pixel si indica il più piccolo elemento dell'immagine. Ogni pixel di un'immagine monocroma ha la sua luminosità. Il pixel è fatto di tre sottocelle separate, ognuna con fosfori di diversi colori. Una sottocella ha il fosforo per la luce rossa, una per la luce verde e l'altra per la luce blu. Questi colori si uniscono assieme per creare il colore totale del pixel. Un valore pari a zero di norma rappresenta il nero, mentre il valore massimo rappresenta il bianco. Ad esempio, in un'immagine a otto bit, il massimo valore senza segno che può essere immagazzinato è 255, così questo è il valore usato per il bianco.

5 Come si formano i colori ? Per creare i colori i display al plasma usano due metodi:  il metodo RGB (red, green and blue)  il metodo CMYK (Cian Magenta Yellow and blacK).

6 Il metodo RGB È il contrario di ciò che accade in natura dove senza ombra di dubbio usando tutti e 3 i colori (red, green and blue) non avremmo ottenuto il bianco ma il nero! Il monitor infatti riproduce i colori utilizzando un metodo detto "Sintesi Additiva", aggiungendo cioè colori per ottenerne altri i quali non sono nient'altro che la somma dei colori di partenza. RED GREE N BLUE

7 Il metodo CMYK Il metodo CMYK è l’acronimo per Cyan, Magenta, Yellow e blacK. Tale metodo utilizza un colore a 4 canali, detto quadricromia. A differenza del metodo RGB, si tratta di una tecnica di colore di tipo sottrattivo: il colore si ottiene dalla differenza delle luminosità di ogni colore. La somma di 100% di ciano, magenta e giallo non dà origine al nero, bensì al bistro, una tonalità di marrone. Ecco perché è stato aggiunto il nero.

8 Per che cosa vengono utilizzati i display al plasma? Lo schermo al plasma, in sigla PDP (del corrispondente termine inglese plasma display panel), è una tipologia di display a schermo piatto utilizzata per applicazioni video/televisive (tipicamente per realizzare monitor e televisori) con dimensione dell'immagine normalmente superiore ai 32 pollici.


Scaricare ppt "Schermi o Display al plasma Antonio Torneo 10/04/2015."

Presentazioni simili


Annunci Google