La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 La Bonifica come strumento di Governance Assunta Putignano Assessore all’Ambiente del Comune di Mantova Napoli, 20 ottobre 2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 La Bonifica come strumento di Governance Assunta Putignano Assessore all’Ambiente del Comune di Mantova Napoli, 20 ottobre 2004."— Transcript della presentazione:

1 1 La Bonifica come strumento di Governance Assunta Putignano Assessore all’Ambiente del Comune di Mantova Napoli, 20 ottobre 2004

2 2 La Dichiarazione di Politica Ambientale del Comune di Mantova “ Il Comune di Mantova è inserito in un territorio di grande valenza ambientale storica e monumentale per questa ragione il 60% del territorio comunale è parte del Parco Naturale del Mincio. Il Comune di Mantova promuove la sostenibilità del proprio territorio ovvero l’equilibrio tra gli aspetti ambientali, sociali ed economici, in questo contesto vuole valorizzare il proprio patrimonio storico, culturale, monumentale, paesaggistico e naturale, creando occasioni di sviluppo economico e sociale legate a queste risorse, e contemporaneamente intende favorire la qualificazione ambientale delle attività economiche legate alle attività produttive, al commercio ed ai servizi” “ Il Comune di Mantova è inserito in un territorio di grande valenza ambientale storica e monumentale per questa ragione il 60% del territorio comunale è parte del Parco Naturale del Mincio. Il Comune di Mantova promuove la sostenibilità del proprio territorio ovvero l’equilibrio tra gli aspetti ambientali, sociali ed economici, in questo contesto vuole valorizzare il proprio patrimonio storico, culturale, monumentale, paesaggistico e naturale, creando occasioni di sviluppo economico e sociale legate a queste risorse, e contemporaneamente intende favorire la qualificazione ambientale delle attività economiche legate alle attività produttive, al commercio ed ai servizi”

3 3 La Dichiarazione di Politica Ambientale del Comune di Mantova “ Per poter dar concretezza e sostegno al proprio impegno, il Comune di Mantova ha avviato un percorso volto alla gestione ed al miglioramento degli impatti ambientali. “ Per poter dar concretezza e sostegno al proprio impegno, il Comune di Mantova ha avviato un percorso volto alla gestione ed al miglioramento degli impatti ambientali. Le iniziative attivate riguardano:  l’adesione alla Carta di Aalborg, Piano di azione di Lisbona, dichiarazione di Hannover  l’attivazione del processo di Agenda 21  la costruzione di un sistema di contabilità ambientale secondo le linee del progetto LIFE CLEAR (City and Local Environmental Accounting Reporting)  la certificazione ambientale secondo la norma UNI EN ISO  la registrazione EMAS secondo il Regolamento CE n°761/2001”

4 4 La Dichiarazione di Politica Ambientale del Comune di Mantova Il Comune durante lo svolgimento delle sue attività si impegna a perseguire il miglioramento continuo teso alla prevenzione dell’inquinamento ed alla riduzione delle incidenze ambientali delle attività dirette dell’Ente e delle attività indirette derivanti dalla programmazione e pianificazione nonché di affidamento a terzi di servizi. Per perseguire il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali, il Comune si pone i seguenti obiettivi:

5 5 La Dichiarazione di Politica Ambientale del Comune di Mantova Inserire criteri ambientali nell’acquisto di beni e materiali; Inserire criteri ambientali nell’acquisto di beni e materiali; Inserire criteri finalizzati ad una corretta gestione ambientale nei contratti di servizio e collaborazione con i propri fornitori; Inserire criteri finalizzati ad una corretta gestione ambientale nei contratti di servizio e collaborazione con i propri fornitori;  Inserire criteri ambientali nelle attività  di pianificazione territoriale;  Promuovere ed incentivare il risparmio dell’acqua, la riduzione della produzione dei rifiuti e l’aumento della loro quota di differenziazione e riuso;

6 6 La Dichiarazione di Politica Ambientale del Comune di Mantova - Favorire il risparmio e l’efficienza energetica e promuovere l’adozione di fonti energetiche alternative ai combustibili fossili; - Favorire una mobilità sostenibile, promuovendo ed incentivando mezzi e modalità di spostamento a basso impatto ambientale; - Coinvolgere le attività produttive e dei servizi presenti sul territorio tramite accordi che favoriscano un comportamento ambientale virtuoso; Informare i cittadini in modo costante e trasparente sullo stato dell’ambiente del territorio comunale compresi gli impatti ambientali legati alle attività comunali ed alla loro gestione; Informare i cittadini in modo costante e trasparente sullo stato dell’ambiente del territorio comunale compresi gli impatti ambientali legati alle attività comunali ed alla loro gestione;

7 7 IL PIANO D’AZIONE DI MANTOVA AREA AMBIENTALE Tra le indicazioni di priorità troviamo: Messa in Sicurezza e Bonifica dei siti contaminati Messa in Sicurezza e Bonifica dei siti contaminati Ecoefficienza delle attività economiche e del territorio Ecoefficienza delle attività economiche e del territorio Promozione di accordi finalizzati alla registrazione EMAS del Territorio Comunale per ambiti e comparti Promozione di accordi finalizzati alla registrazione EMAS del Territorio Comunale per ambiti e comparti Realizzazione da parte del Comune, ma anche dei privati, di bilanci ambientali e di utilità sociale Realizzazione da parte del Comune, ma anche dei privati, di bilanci ambientali e di utilità sociale

8 8 Il Comune di Mantova: gli strumenti della strategia Relazione sullo stato dell’ambiente Relazione sullo stato dell’ambiente Piano di azione di AL21 Piano di azione di AL21 Certificazione ISO e 9001 propedeutica all’EMAS interno Certificazione ISO e 9001 propedeutica all’EMAS interno Contabilità ambientale dell’Ente secondo il metodo CLEAR Contabilità ambientale dell’Ente secondo il metodo CLEAR Accordo per la qualificazione ambientale del polo chimico e industriale e la promozione degli SGA delle imprese e dell’EMAS di territorio Accordo per la qualificazione ambientale del polo chimico e industriale e la promozione degli SGA delle imprese e dell’EMAS di territorio

9 9 LA STRATEGIA DEL COMUNE DI MANTOVA Processo esterno con la comunità Processo interno Ente Forum Mantova Sostenibile A21L Piano di Azione A21L EMAS 2 “Territorio” Contabilità Ambientale CLEAR ISO 14001/9001 e EMAS dell’ente Monitoraggio del Piano d’Azione Monitoraggio dello Stato dell’Ambiente RSA

10 10 EMAS: lo sviluppo EMAS interno: Percorso di certificazione del Comune per controllare e limitare gli impatti diretti ed indiretti. Conseguimento certificazione integrata ISO 9000 e ISO prevista per dicembre 2004 EMAS interno: Percorso di certificazione del Comune per controllare e limitare gli impatti diretti ed indiretti. Conseguimento certificazione integrata ISO 9000 e ISO prevista per dicembre 2004 EMAS di territorio: area polo chimico e industriale. Firmato l’Accordo da 29 soggetti pubblici e privati EMAS di territorio: area polo chimico e industriale. Firmato l’Accordo da 29 soggetti pubblici e privati Predisposte Linee Guida per l’AAIA Predisposte Linee Guida per l’AAIA

11 EMAS: lo schema del lavoro in sintesi IMPOSTAZIONE del percorso operativo EMAS Territorio Sviluppo dell’analisi ambientale iniziale su 4 aree Area urbana e fascia verde sud Area industriale e polo chimico Area Mincio + aree naturali Area verde a nord della città EMAS Organizzazione/sito Percorso di certificazione iso e 9001 del Comune finalizzata a EMAS Certificazione Iso e 9001 di tutto l’Ente entro il 2004 FASI  L’Accordo tra i Soggetti  I Protocolli attuativi  AAI d’area e di sito  La dichiarazione ambientale d’area e di sito  Registrazione e programma di miglioramento siti 1 2  Registrazione e programma miglioramento dell’area

12 12 I Firmatari Comune di Mantova, Provincia di Mantova, Regione Lombardia, Camera di Commercio di Mantova, ARPA Lombardia, ASL Mantova, Parco del Mincio, Fondazione per l’Università di Mantova, CGIL, CISL,UIL, Associazione degli Industriali di Mantova, Cartiere Burgo spa,Crion Produzioni Sapio, Belleli Energy, Corneliani spa, Enichem spa, Enipower spa, IES spa, Industria Colori Freddi S.Giorgio srl, ITAS spa, Monfardini Remigio srl, Polimeri Europa spa, Sogefi Filtration spa, SOL spa, TEA spa. Comune di Mantova, Provincia di Mantova, Regione Lombardia, Camera di Commercio di Mantova, ARPA Lombardia, ASL Mantova, Parco del Mincio, Fondazione per l’Università di Mantova, CGIL, CISL,UIL, Associazione degli Industriali di Mantova, Cartiere Burgo spa,Crion Produzioni Sapio, Belleli Energy, Corneliani spa, Enichem spa, Enipower spa, IES spa, Industria Colori Freddi S.Giorgio srl, ITAS spa, Monfardini Remigio srl, Polimeri Europa spa, Sogefi Filtration spa, SOL spa, TEA spa. Ai 26 firmatari iniziali nel Luglio 2004 si sono aggiunte altre tre imprese. Ai 26 firmatari iniziali nel Luglio 2004 si sono aggiunte altre tre imprese.

13 13 LA CONCRETIZZAZIONE DEL PIANO D’AZIONE DI MANTOVA L’ACCORDO PER LA QUALIFICAZIONE AMBIENTALE DEL POLO CHIMICO ED INDUSTRIALE Gli Obiettivi Migliorare, raggiungere e mantenere nell'area industriale e nel polo chimico del comune di Mantova le condizioni di equilibrio tra sviluppo innovativo del sistema produttivo, tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini e dei lavoratori; Migliorare, raggiungere e mantenere nell'area industriale e nel polo chimico del comune di Mantova le condizioni di equilibrio tra sviluppo innovativo del sistema produttivo, tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini e dei lavoratori; Promuovere lo sviluppo, la qualificazione e l'innovazione tecnologica nelle imprese presenti nell'area industriale e nel polo chimico di Mantova, facendo leva sulla qualificazione ambientale come fattore di sviluppo competitivo; Promuovere lo sviluppo, la qualificazione e l'innovazione tecnologica nelle imprese presenti nell'area industriale e nel polo chimico di Mantova, facendo leva sulla qualificazione ambientale come fattore di sviluppo competitivo;

14 14 LA CONCRETIZZAZIONE DEL PIANO D’AZIONE DI MANTOVA L’ACCORDO PER LA QUALIFICAZIONE AMBIENTALE DEL POLO CHIMICO ED INDUSTRIALE Gli Obiettivi Promuovere le possibili collaborazioni tecnologiche tra tutti gli attori responsabili delle diverse attività produttive, amministrative e di servizio al fine di ottimizzare e migliorare l'eco-efficienza delle attività e la qualità ambientale del territorio, anche attraverso l’adozione dei sistemi di gestione ambientale delle imprese, nella prospettiva di adesione al regolamento EMAS da parte delle imprese e alla registrazione EMAS del territorio, con riferimento specifico all'ambito del polo chimico ed all'area industriale del Comune di Mantova; Promuovere le possibili collaborazioni tecnologiche tra tutti gli attori responsabili delle diverse attività produttive, amministrative e di servizio al fine di ottimizzare e migliorare l'eco-efficienza delle attività e la qualità ambientale del territorio, anche attraverso l’adozione dei sistemi di gestione ambientale delle imprese, nella prospettiva di adesione al regolamento EMAS da parte delle imprese e alla registrazione EMAS del territorio, con riferimento specifico all'ambito del polo chimico ed all'area industriale del Comune di Mantova; Garantire la trasparenza e l’accessibilità delle informazioni sull’impatto ambientale delle attività industriali al fine di consolidare la fiducia dei cittadini nei confronti del sistema produttivo locale Garantire la trasparenza e l’accessibilità delle informazioni sull’impatto ambientale delle attività industriali al fine di consolidare la fiducia dei cittadini nei confronti del sistema produttivo locale


Scaricare ppt "1 La Bonifica come strumento di Governance Assunta Putignano Assessore all’Ambiente del Comune di Mantova Napoli, 20 ottobre 2004."

Presentazioni simili


Annunci Google