La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Buone pratiche sull’avvio dei programmi, esperienze positive: la Rete ESFCoNet Asse Transnazionalità e Interregionalità Luciano Galetti Direttore Ufficio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Buone pratiche sull’avvio dei programmi, esperienze positive: la Rete ESFCoNet Asse Transnazionalità e Interregionalità Luciano Galetti Direttore Ufficio."— Transcript della presentazione:

1 Buone pratiche sull’avvio dei programmi, esperienze positive: la Rete ESFCoNet Asse Transnazionalità e Interregionalità Luciano Galetti Direttore Ufficio Fondo Sociale Europeo Provincia Autonoma di Trento Rimini, 13 novembre 2008

2

3 Cos’è ESFCoNet ESFCoNet (European Social Fund Cooperative Network) è stata attivata a Vienna il 20 febbraio 2008 in quanto rete di collaborazione tra diversi paesi e regioni d’Europa finalizzata a promuovere, nell’ambito del Fondo Sociale Europeo, un rafforzamento della coesione economica e sociale, migliorando il livello di occupazione e le opportunità di lavoro, con una particolare attenzione per i soggetti più in difficoltà. Queste finalità sono realizzate attraverso lo scambio di informazioni buone pratiche operatori dei settori di intervento progetti

4 Chi ne fa parte Autorità di gestione, organismi intermedi e autorità centrali che si occupano di programmazione e attuazione di interventi previsti dal Fondo Sociale Europeo nei diversi paesi, nei seguenti ambiti: politiche del lavoro, educazione e formazione, politiche sociali e welfare Ciascun componente di ESFCoNet opera con una propria mission, strategia e priorità di intervento. La rete ha infatti lo scopo primario di accompagnare e favorire la realizzazione dei diversi Programmi Operativi Fondo Sociale Europeo definiti autonomamente dai diversi paesi in base alle proprie necessità.

5 Cariche di ESFCoNet Segreteria permanente – di cui è titolare la Provincia Autonoma di Trento Presidenza semestrale – i primi sei mesi la carica è stata ricoperta dalla Provincia Autonoma di Trento, oggi dal Ministero dell’Economia e del Lavoro dell’Austria (fino al 31 marzo 2009).

6 Compiti della Segreteria definire il protocollo d’intesa ed aggiornarlo ad ogni adesione di un nuovo partner promuovere la Rete ed allargarla attraverso la partecipazione del maggior numero possibile di Autorità di Gestione e di Organismi Intermedi supportare la Presidenza in tutte le sue funzioni facilitare l’implementazione del Programma di Lavoro assicurare la trasmissione degli inviti alle varie attività della Rete e curarne i verbali intraprendere ogni azione necessaria per il buon avanzamento della Rete e l’implementazione delle azioni menzionate nel Programma di Lavoro

7 Compiti della Presidenza presiedere i meeting dei partner proporre l’agenda dei meeting avanzare proposte riguardanti il Programma di Lavoro rappresentare, insieme con la Segreteria, la Rete nei confronti degli interlocutori esterni e della Comunità Europea

8 Accesso libero Contenuti delle azioni definiti a seconda dei bisogni dei partecipanti Nessun costo o quota di adesione Ambiti di interesse costantemente monitorati e attentamente selezionati da tutti i partner Attività basate su un programma di lavoro Partecipazione a qualsiasi evento o attività totalmente libera. Caratteristiche principali della Rete Significa che ESFCoNet è una rete “a geometria variabile”, in cui i diversi membri scelgono o meno di partecipare a seconda dell’interesse per le iniziative di volta in volta attivate.

9 Il PROGRAMMA DI LAVORO su cui ESFCoNet fa affidamento viene rinnovato di anno in anno, ed ogni volta focalizzato su un tema preciso, al fine di garantire alle iniziative un taglio molto pratico. In questo primo anno di attività (dal 21 febbraio 2008 al 20 febbraio 2009) il tema è l’INCLUSIONE SOCIALE

10 Attività realizzate finora da ESFCoNet attivazione del portale IT (www.esfconet.provincia.tn.it)www.esfconet.provincia.tn.it attivazione di un sistema di videoconferenza e dei suoi strumenti meeting a Trento il 18 e 19 giugno 2008 dal titolo “Nuove frontiere dell’inclusione sociale – esperienze a confronto” seminario a Roma il 20 giugno 2008 dal titolo “Invecchiamento attivo e lotta alle discriminazioni basate sull’età” ed organizzazione della seconda assemblea dei partner (Roma) meeting dei partner a Roma il 22 e 23 settembre 2008 con spazi espositivi (market place) sui sistemi nazionali dell’orientamento promozione di visite di studio approfondite sulla realtà specifica della Provincia Autonoma di Trento

11 realizzazione programma di mobilità operatori dell’orientamento realizzazione programmi di mobilità per soggetti in formazione attivazione forum permanente per le parti economiche e sociali attività di peer-review ( in collaborazione con il Centro OCSE LEED Trento ) partecipazione al bando EACEA in ambito LLP (Lifelong Learning Programme) partecipazione ad un bando della Commissione Europea per la creazione di una ‘comunità di pratica’ in tema di inclusione sociale ( in corso ). Attività realizzate finora da ESFCoNet

12 Geografia di ESFCoNet

13 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord

14 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche

15 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Molise

16 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Piemonte Regione Molise

17 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Molise Regione Lombardia Regione Piemonte

18 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Molise Regione Piemonte Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Regione Lombardia

19 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Molise Regione Piemonte Regione Lombardia Regione Autonoma Valle d’Aosta Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

20 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Molise Regione Piemonte Regione Lombardia Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Polonia – Voivodato di Podlasia Regione Autonoma Valle d’Aosta

21 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Molise Regione Piemonte Regione Lombardia Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Romania Polonia – Voivodato di Podlasia Regione Autonoma Valle d’Aosta

22 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Molise Regione Piemonte Regione Lombardia R. Aut. F.V.G. Romania Spagna – Castilla La Mancha Polonia – Voivodato di Podlasia Regione Autonoma Valle d’Aosta

23 Lituania Belgio-Fiandre Germania Austria Slovenia Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Bolzano Regione Toscana Regione Siciliana Malta Aland Islands Finlandia Irlanda del Nord Regione Marche Regione Molise Regione Piemonte Regione Lombardia Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Polonia – Voivodato di Podlasia Romania Spagna – Castilla La Mancha Regione Autonoma Valle d’Aosta

24


Scaricare ppt "Buone pratiche sull’avvio dei programmi, esperienze positive: la Rete ESFCoNet Asse Transnazionalità e Interregionalità Luciano Galetti Direttore Ufficio."

Presentazioni simili


Annunci Google