La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introduzione Vicenza, 19 Marzo 2008. Presentazione: il mod 730 e i suoi vantaggi Il 730 è un modello di dichiarazione semplificato che presenta numerosi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introduzione Vicenza, 19 Marzo 2008. Presentazione: il mod 730 e i suoi vantaggi Il 730 è un modello di dichiarazione semplificato che presenta numerosi."— Transcript della presentazione:

1 Introduzione Vicenza, 19 Marzo 2008

2 Presentazione: il mod 730 e i suoi vantaggi Il 730 è un modello di dichiarazione semplificato che presenta numerosi vantaggi: è facile da compilare, è facile da compilare, non richiede calcoli e, soprattutto, non richiede calcoli e, soprattutto, permette di ottenere gli eventuali rimborsi direttamente con la retribuzione o con la pensione, in tempi rapidi. permette di ottenere gli eventuali rimborsi direttamente con la retribuzione o con la pensione, in tempi rapidi.

3 Contribuenti che possono utilizzare il modello 730 lavoratori dipendenti e pensionati; lavoratori dipendenti e pensionati; collaboratori coordinati e continuativi collaboratori coordinati e continuativi soggetti che percepiscono indennita' sostitutive di reddito di lavoro dipendente, quali il trattamento di integrazione salariale e l'indennita' di mobilita'; soggetti che percepiscono indennita' sostitutive di reddito di lavoro dipendente, quali il trattamento di integrazione salariale e l'indennita' di mobilita'; soci di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di prima trasformazione dei prodotti agricoli e della piccola pesca; soci di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di prima trasformazione dei prodotti agricoli e della piccola pesca; Altri..(sacerdoti, parlamentari,..) Altri..(sacerdoti, parlamentari,..) Il personale della scuola assunto a tempo determinato Il personale della scuola assunto a tempo determinato A condizione che abbiano un sostituto d’imposta che possa effettuare le operazioni di conguaglio nei tempi previsti:

4 Presenza del sostituto d’imposta Contratti di lavoro a tempo: determinatoda aprile a luglio determinatoda aprile a luglio Co.co.coda giugno a luglio Co.co.coda giugno a luglio ( ma presentano solo al Caf e conoscono dati del sostituto ) (almeno)

5 Tipologie di reddito che possono essere dichiarate col 730 redditi di lavoro dipendente; redditi di lavoro dipendente; redditi assimilati a quello di lavoro dipendente; redditi assimilati a quello di lavoro dipendente; redditi di terreni e fabbricati; redditi di terreni e fabbricati; redditi di capitale; redditi di capitale; redditi di lavoro autonomo per i quali non e' richiesta la partita I.V.A.; redditi di lavoro autonomo per i quali non e' richiesta la partita I.V.A.; alcuni redditi diversi; alcuni redditi diversi; alcuni redditi assoggettabili a tassazione separata. alcuni redditi assoggettabili a tassazione separata.

6 Soggetti esclusi Contribuenti che nell'anno 2007 hanno posseduto: redditi di lavoro autonomo per i quali e' richiesta la partita IVA; redditi di lavoro autonomo per i quali e' richiesta la partita IVA; redditi d'impresa anche in forma di partecipazione; redditi d'impresa anche in forma di partecipazione; redditi "diversi" non compresi tra quelli indicati nel quadro D; redditi "diversi" non compresi tra quelli indicati nel quadro D;ovvero: realizzato plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate ovvero derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati; realizzato plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate ovvero derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati; percepito, quale soggetto beneficiario, reddito proveniente da trust. percepito, quale soggetto beneficiario, reddito proveniente da trust. I soggetti: tenuti a presentare anche una delle seguenti dichiarazioni: IVA, IRAP o 770; tenuti a presentare anche una delle seguenti dichiarazioni: IVA, IRAP o 770; non residenti in Italia nel 2007 e/o non lo sono nel 2008; non residenti in Italia nel 2007 e/o non lo sono nel 2008; che nel 2008 percepiscono redditi di lavoro dipendente erogati esclusivamente da datori di lavoro non obbligati ad effettuare le ritenute d'acconto (es. collaboratori familiari e altri addetti alla casa); che nel 2008 percepiscono redditi di lavoro dipendente erogati esclusivamente da datori di lavoro non obbligati ad effettuare le ritenute d'acconto (es. collaboratori familiari e altri addetti alla casa);

7 Dichiarazione congiunta Possono presentare dichiarazione congiunta I coniugi I coniugi non legalmente o effettivamente separati non legalmente o effettivamente separati se almeno uno si trova nelle condizioni che consentono di utilizzare il modello 730. se almeno uno si trova nelle condizioni che consentono di utilizzare il modello 730. Non possono: se uno dei coniugi nel 2007 è titolare di redditi che non possono essere dichiarati con il modello 730 o, comunque, se è tenuto a presentare il modello UNICO 2008 Persone fisiche se uno dei coniugi nel 2007 è titolare di redditi che non possono essere dichiarati con il modello 730 o, comunque, se è tenuto a presentare il modello UNICO 2008 Persone fisiche se il coniuge è deceduto se il coniuge è deceduto se si presenta la dichiarazione per conto di altri contribuenti (ad esempio per conto di persone incapaci, compresi i minori) se si presenta la dichiarazione per conto di altri contribuenti (ad esempio per conto di persone incapaci, compresi i minori)

8 Caf Interregionale Dipendenti Srl Azienda Sostituto d’imposta Dipendente Agenzia delle Entrate Assistenza fiscale: I soggetti

9 Tipi di Assistenza

10 Contribuente/Dichiarante..presenta, nei termini: il modello 730/2008 già compilato e sottoscritto oppure può richiedere l’assistenza completa fiscale per la compilazione; il modello 730/2008 già compilato e sottoscritto oppure può richiedere l’assistenza completa fiscale per la compilazione; il modello 730-1** per la scelta per la destinazione dell’8 per mille dell’Irpef, e del 5 per mille dell’Irpef, (in busta chiusa); il modello 730-1** per la scelta per la destinazione dell’8 per mille dell’Irpef, e del 5 per mille dell’Irpef, (in busta chiusa); la relativa documentazione in copia per il rilascio del visto di conformità; mentre conserva quella originale fino al 31/12/2012 la relativa documentazione in copia per il rilascio del visto di conformità; mentre conserva quella originale fino al 31/12/2012

11 Mod **

12 Caf Interregionale Dipendenti Srl provvede a : 1. verificare la conformità dei dati esposti nelle dichiarazioni alla relativa documentazione; 2. consegnare al contribuente copia della dichiarazione elaborata e del prospetto di liquidazione delle imposte; 3. comunicare all’Agenzia delle Entrate e ai sostituti d’imposta il risultato finale delle dichiarazioni; 4. inviare telematicamente all’Amministrazione finanziaria i dati delle dichiarazioni dei redditi e delle scelte ai fini della destinazione dell’otto e del cinque per mille dell’Irpef.

13 Visto di Conformità Il rilascio del visto di conformità sulla dichiarazione elaborata deve essere conseguente alla verifica: della corrispondenza dell’ammontare delle ritenute, anche a titolo di addizionali, con quello delle relative certificazioni esibite; della corrispondenza dell’ammontare delle ritenute, anche a titolo di addizionali, con quello delle relative certificazioni esibite; delle deduzioni dal reddito non superiori ai limiti previsti dalla legge e della corrispondenza alle risultanze della documentazione esibita e intestata al contribuente o, se previsto, ai familiari a carico; delle deduzioni dal reddito non superiori ai limiti previsti dalla legge e della corrispondenza alle risultanze della documentazione esibita e intestata al contribuente o, se previsto, ai familiari a carico; delle detrazioni d’imposta non eccedenti i limiti previsti dalla legge e della corrispondenza con le risultanze dei dati della dichiarazione e della relativa documentazione esibita; delle detrazioni d’imposta non eccedenti i limiti previsti dalla legge e della corrispondenza con le risultanze dei dati della dichiarazione e della relativa documentazione esibita; dei crediti d’imposta non eccedenti le misure previste per legge e spettanti sulla base dei dati risultanti dalla dichiarazione e dalla documentazione esibita. dei crediti d’imposta non eccedenti le misure previste per legge e spettanti sulla base dei dati risultanti dalla dichiarazione e dalla documentazione esibita.

14 In particolare il CAF effettua il controllo della seguente documentazione: la documentazione attestante le ritenute indicate nella dichiarazione (CUD; certificati dei sostituti d’imposta per le ritenute relative a redditi di lavoro autonomo occasionale, di capitale etc.); la documentazione attestante le ritenute indicate nella dichiarazione (CUD; certificati dei sostituti d’imposta per le ritenute relative a redditi di lavoro autonomo occasionale, di capitale etc.); le fatture, le ricevute e le quietanze relative a pagamenti effettuati, nel corso dell’anno 2007, per oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta, nonché altra documentazione necessaria per il loro riconoscimento (ad esempio: per le spese sostenute per l’acquisto di medicinali, gli scontrini o copia leggibile degli stessi; per i premi di assicurazione sulla vita, copia della documentazione attestante i requisiti richiesti per la relativa detrazione); le fatture, le ricevute e le quietanze relative a pagamenti effettuati, nel corso dell’anno 2007, per oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta, nonché altra documentazione necessaria per il loro riconoscimento (ad esempio: per le spese sostenute per l’acquisto di medicinali, gli scontrini o copia leggibile degli stessi; per i premi di assicurazione sulla vita, copia della documentazione attestante i requisiti richiesti per la relativa detrazione); gli attestati di versamento degli acconti d’imposta effettuati direttamente dal contribuente; gli attestati di versamento degli acconti d’imposta effettuati direttamente dal contribuente; l’ultima dichiarazione presentata in caso di eccedenza d’imposta per la quale si è richiesto il riporto nella successiva dichiarazione dei redditi; l’ultima dichiarazione presentata in caso di eccedenza d’imposta per la quale si è richiesto il riporto nella successiva dichiarazione dei redditi; la documentazione comprovante il sostenimento della spesa per i farmaci, costituita, ad esclusione dei farmaci da banco, dalla prescrizione medica corredata dallo scontrino fiscale ovvero dal documento riepilogativo non avente natura contabile, rilasciato dalla farmacia, dove in calce ne è annotata la veridicità da parte del contribuente e della farmacia; la documentazione comprovante il sostenimento della spesa per i farmaci, costituita, ad esclusione dei farmaci da banco, dalla prescrizione medica corredata dallo scontrino fiscale ovvero dal documento riepilogativo non avente natura contabile, rilasciato dalla farmacia, dove in calce ne è annotata la veridicità da parte del contribuente e della farmacia; il contratto di mutuo per l’acquisto, o per la costruzione e la ristrutturazione dell’immobile adibito ad abitazione principale; il contratto di mutuo per l’acquisto, o per la costruzione e la ristrutturazione dell’immobile adibito ad abitazione principale; tutta la documentazione, prevista dalla normativa vigente, necessaria ai fini del riconoscimento della detrazione d’imposta del 36 o 55%. tutta la documentazione, prevista dalla normativa vigente, necessaria ai fini del riconoscimento della detrazione d’imposta del 36 o 55%.

15 Assistenza 2008: le scadenze Entro il: DipendenteCAF - 18 aprile (30 aprile) Consegna al Caf il 730 precompilato e la documentazione - 15 giugno Riceve il 730 e prospetto liquidazione Consegna il 730 elaborato - 25 giugno Trasmissione telematica all’A.E - luglio Conguaglio da assistenza fiscale


Scaricare ppt "Introduzione Vicenza, 19 Marzo 2008. Presentazione: il mod 730 e i suoi vantaggi Il 730 è un modello di dichiarazione semplificato che presenta numerosi."

Presentazioni simili


Annunci Google