La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Operatori booleani Gli operatori booleani servono per rendere più efficace la ricerca all'interno dei motori. Non sono "case sensitive", ovvero non tengono.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Operatori booleani Gli operatori booleani servono per rendere più efficace la ricerca all'interno dei motori. Non sono "case sensitive", ovvero non tengono."— Transcript della presentazione:

1 Operatori booleani Gli operatori booleani servono per rendere più efficace la ricerca all'interno dei motori. Non sono "case sensitive", ovvero non tengono conto delle lettere maiuscole o minuscole. Gli operatori booleani servono per rendere più efficace la ricerca all'interno dei motori. Non sono "case sensitive", ovvero non tengono conto delle lettere maiuscole o minuscole. Questi strumenti di ricerca devono il proprio nome al matematico inglese George Boole ( ), padre della moderna logica simbolica e sono stati standardizzati dai più celebri motori di ricerca. Si tratta di quattro operatori principali: AND, OR, AND NOT e NEAR che consentono di restringere e affinare la ricerca a termini particolari. Questi strumenti di ricerca devono il proprio nome al matematico inglese George Boole ( ), padre della moderna logica simbolica e sono stati standardizzati dai più celebri motori di ricerca. Si tratta di quattro operatori principali: AND, OR, AND NOT e NEAR che consentono di restringere e affinare la ricerca a termini particolari.

2 Operatori booleani AND AND Questo operatore, in alternativa al quale può usarsi il segno "+", consente di collegare due o più parole. In questo modo il motore restituirà in risposta tutti i documenti indicizzati che contengono tutte le parole inserite contemporaneamente presenti in un record, e non soltanto una di esse considerata singolarmente.

3 Operatori booleani AND esprime il prodotto logico, cioè l'intersezione tra due insiemi: si reperiscono articoli indicizzati con entrambi i termini di ricerca. esprime il prodotto logico, cioè l'intersezione tra due insiemi: si reperiscono articoli indicizzati con entrambi i termini di ricerca. Es: La ricerca "Violence AND television " fornirà come risultato l'elenco dei lavori contenente tutte le parole: Es: La ricerca "Violence AND television " fornirà come risultato l'elenco dei lavori contenente tutte le parole:

4 Operatori booleani OR OR Questo operatore è utilizzato quando la ricerca si concentra su diversi termini, e non è necessario che li comprenda tutti, ma anche solo uno di essi. O logico (vel) allargamento, inclusione, somma logica, di un solo o più termini, da soli o insieme (per questo è detto anche OR inclusivo)

5 Operatori booleani NOT NOT Questo operatore, in alternativa al quale può usarsi il segno "-", esclude dalla ricerca quei documenti che hanno al loro interno una certa parola chiave. In altre parole ha un funzionamento opposto all'operatore AND.


Scaricare ppt "Operatori booleani Gli operatori booleani servono per rendere più efficace la ricerca all'interno dei motori. Non sono "case sensitive", ovvero non tengono."

Presentazioni simili


Annunci Google