La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’UFFICIO STUDI : Organizzazione e documentazione UFFICIO STUDI Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’UFFICIO STUDI : Organizzazione e documentazione UFFICIO STUDI Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale."— Transcript della presentazione:

1 L’UFFICIO STUDI : Organizzazione e documentazione UFFICIO STUDI Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale

2 ECCE ANCILLA.. LO SPIRITO DI SERVIZIO..

3 La storia L’Ufficio è stato costituito dall’Aprile 2002 alle dipendenze del Direttore generale con compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica: Consulenza agli uffici Consulenza alle scuole Studi ricerche progetti Servizi di documentazione

4 La Mappa DIRETTORE GENERALE SERVIZI ISPETTIVI UFFICI AMMINISTRATIVI UFFICIO STUDI CCSSAA …LE SCUOLE AUTONOME…….L’IRRE………IL TERRITORIO

5 Il “Locus” La collocazione è presso la Direzione Generale ad Ancona con funzioni decentrate presso i CCSSAA nelle provincie Il centro di documentazione è presso l’USR in Ancona

6 Le persone: Responsabile Giuseppe Campagnoli Docenti assegnati: Vincenza Agostini Maria Teresa Baglione Roberta Brandozzi Giuliana Ceccarelli Patrizia Cuppini Fidia Ferrari Enrico Lamanna Silvana Mancini Margherita Mariani Elisabetta Micciarelli Maria Gabriella Pettinari Giuseppe Potentini Gianna Prapotnich Francesco Savio Moreno Zenobi

7 LE LINEE GUIDA ATTUAZIONE DELL’AUTONOMIA: L’offerta formativa integrata L’innovazione I percorsi formativi L’organizzazione La ricerca e la sperimentazione Le reti e i raccordi interistituzionali L’ampliamento dell’offerta formativa La valutazione e la qualità

8 L’ORGANIZZAZIONE La struttura è costituita da Unità operative per Aree Tematiche di riferimento e per territorio. Le Macro Aree sono le seguenti: Sostegno e supporto alla didattica Sostegno alla persona e alla partecipazione studentesca Raccordo interistituzionale

9 GLI AMBITI DI ATTIVITA’

10 Pianificazione Offerta Formativa Flessibilità e continuità Reti di scuole Educazione ambientale Educazione degli adulti Sicurezza e protezione civile Continuità scolastica Supporto ai progetti di formazione nazionali e regionali Valutazione e qualità Supporto gestionale e organizzativo compreso quello informatico Innovazione didattica Supporto e sostegno alla didattica

11 Partecipazione e sostegno alla persona Attivit à complementari e integrative. Consulte studentesche Orientamento e dispersione Supporto organizzativo informatico all ’ offerta formativa e alla formazione Tecnologie nella didattica Organi collegiali Educazione civica Educazione alla salute Integrazione scolastica Pari opportunit à Scuola in ospedale

12 Raccordo interistituzionale Istruzione e formazione superiore integrata Rapporti con il territorio Servizi formativi in contesti non scolastici Corse FSE e IFTS Sviluppo Nuove tecnologie per l’amministrazione e le scuole Orientamento,obbligo scolastico e formativo. Rapporti scuola- lavoro Politiche formative integrate con Agenzie del territorio Progetti internazionali ed europei Scambi culturali Intercultura e multicultura

13 IL PROGRAMMA

14 Sostegno e supporto alla didattica Rilevazione offerta formativa nelle Marche e supporto assegnazione risorseRilevazione offerta formativa nelle Marche e supporto assegnazione risorse Organizzazione iniziative di formazione per il personale Progetti di valutazione e qualità Allestimento servizio di documentazione e consulenza Supporto alle sperimentazioni ed alle innovazioni Gestione e organizzazione compreso il supporto informatico Promozione delle reti di scuole

15 –Analisi del fenomeno della dispersione e supporto a progetti-pilota di prevenzione dell’abbandono e orientamento –L’”Educazione alla convivenza civile”…: volontariato,scuola in ospedale,politiche sociali, sicurezza, ambiente… –Programma di Educazione alla Salute –Coordinamento interistituzionale delle attività di integrazione scolastica e supporto alla distribuzione delle risorse –Formazione docenti e figure “sensibili” sull’integrazione scolastica –Coordinamento e promozione delle attività delle Consulte Studentesche –Promozione della partecipazione dei genitori alla vita scolastica Sostegno alla persona e alla partecipazione studentesca

16 Raccordo interistituzionale –Promozione e assistenza per protocolli,intese ed accordi interistituzionali –Attività di relazione con Enti locali –Servizio per Progetti Europei e Internazionali: partecipazione di studenti ad eventi europei. Scambi culturali e partnerships. –Sistema integrato scuola-lavoro e percorsi post secondari.Istruzione e formazione professionale: coprogettazione percorsi formativi. –Monitoraggio,promozione e supporto alle attività di educazione interculturale e multiculturale

17 Centro di documentazione …Il picenum….

18 Attività documentali Sistema di documentazione diffusa Promozione di iniziative Catalogo di prodotti scolastici I”POF” Spazio WEB dedicato Albo delle reti Antologia dei Progetti europei Studi e ricerche

19 EVENTI….

20 Analisi “dinamica” dell’offerta formativa nel territorio Allestimento Centro di documentazione Progetto ITINERA (fruizione beni culturali) USR e Forum dell’Adriatico e dello Ionio:”Un mare per crescere in pace” Progetto INTEGRA (formazione docenti su integrazione scolastica alunni disabili) Concorso sulla comunicazione web delle scuole Eventi e attività proposti e sostenuti dall’Ufficio Studi

21 LE ATTIVITA’ DI RICERCA INDAGINE E DOCUMENTAZIONE NEL BIENNIO Rapporto sull’Offerta Formativa nelle Marche Avvio del Centro di Documentazione dell’Ufficio Studi Censimento delle reti di scuole Censimento della comunicazione in rete delle scuole (Home Page) Indagini conoscitive su integrazione scolastica, educazione adulti, intercultura,volontariato, dispersione scolastica…. Censimento dei Programmi e Progetti Europei nelle scuole Rilevazione attività di teatro,cinema …delle scuole Rilevazione tematiche curricolari sull’identità regionale Rilevazione iniziative delle scuole sulla Qualità del servizio

22 Le reti L’offerta formativa La progettualità La formazione La ricerca Le buone pratiche nel territorio

23 “Chi non ha uno scopo non prova quasi mai diletto in nessuna operazione… (g.leopardi –zib )


Scaricare ppt "L’UFFICIO STUDI : Organizzazione e documentazione UFFICIO STUDI Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale."

Presentazioni simili


Annunci Google