La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. 2 Il Bilancio 2008 : risultati economico – finanziari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. 2 Il Bilancio 2008 : risultati economico – finanziari."— Transcript della presentazione:

1 1

2 2 Il Bilancio 2008 : risultati economico – finanziari

3 3 Sintesi principali dati economici * valore aggiunto – costo del lavoro ** investimenti 2008 pari a 3,147 milioni di euro *** il dato è riferito alla media annua mentre il valore rilevato al 31/12/2008 è pari a 9,832 milioni di euro Variazione % 2008/2004 Variazione % 2008/2007 Attività industriale31,34634,53537,62142,36646,45948,2%9,7% Attività a rimborso/vendita6,1168,4403,1753,1412,285-62,6%-27,3% Ricavi per traffico1,1331,2451,4430,9510,327-71,1%-65,6% Altri ricavi0,9020,9081,6741,6101,37952,9%-14,3% Valore della Produzione (in milioni di Euro) 39,49745,12843,91348,06850,45027,7%5,0% Costi di Produzione36,17640,49938,67443,41845,977 27,1% 5,9% Margine operativo lordo*4,6215,7005,9875,9926,98151,1%16,5% Reddito operativo3,3214,6295,2404,6504,47234,7%-3,8% Utile netto1,5272,1472,8682,6433,550132,5%34,3% Immobilizzazioni materiali- immateriali nette 3,4915,6066,4587,607**7,682120,1%1,0% Partecipazioni finanziarie nette1,1422,4412,8502,894 1,078 -5,6%-62,8% Ammortamenti1,8281,6331,7992,3502,89058,1%23,0% Liquidità5,3635,1743,5231,744*** 2,530-52,8%45,1% Patrimonio netto13,50314,20015,45816,01817,18727,3%7,3% Valori in milioni di euro

4 4 Andamento attività industriale e costi di produzione (al netto della rivendita) ATTIVITÀ INDUSTRIALE crescita 2008/2004: +48,2% Tasso annuo medio di crescita: +10,3% COSTI DI PRODUZIONE crescita 2008/2004: +45,3% Tasso annuo medio di crescita: +9,8%

5 5 media + 2,5 (milioni di euro) media + 5,9 (milioni di euro) La dinamica della Redditività

6 6 Le condizioni contrattuali con gli Enti del sistema provinciale Informatica Trentina migliora il profilo di redditività della gestione pur in un contesto di progressiva attenuazione dei corrispettivi applicati agli Enti. Ciò in quanto: i corrispettivi unitari dei servizi contrattualizzati sono invariati a decorrere dall’anno E’ riconosciuto, inoltre, alla Provincia, uno sconto contrattuale che è stato stabilito in misura crescente negli anni e pari nel 2008 a Euro La contrazione in termini reali dei prezzi applicati è superiore al 15%

7 7  Maggior grado di efficienza produttiva aziendale, quale riflesso dei cospicui investimenti realizzati negli ultimi periodi  Attivazione della centrale acquisti e di procedure concorsuali per approvvigionamento beni e servizi  Miglioramento e rinnovo delle infrastrutture, dei processi, degli strumenti e delle metodiche per la produzione del software e per i servizi ICT  Riduzione percentuale dei costi di struttura derivante anche da continui programmi di adattamento della struttura organizzativa aziendale  Valorizzazione delle risorse umane e mantenimento di un contenuto turnover del personale (2,2% nel 2008) Fattori che salvaguardano la redditività

8 8 Gli ammortamenti La dinamica ( + 61% ) è correlata al potenziamento degli investimenti per l’innovazione tecnologica e di processo

9 9  Rinnovamento tecnologico e ammodernamento produttivo dei prodotti e servizi offerti dalla Società  Nuovo Sistema Informativo Aziendale  Finanziamento degli investimenti con risorse proprie Investimenti 2008: 3,147 milioni Ammortamenti 2008: 2,890 milioni Le immobilizzazioni Politica di riassetto societario a fronte del D.L. 223/06 (Bersani):  cessione della partecipazione in Trentino Network nel 2008 Riduzione nel periodo : –6% Crescita nel periodo : +120%

10 10 Il patrimonio Rafforzamento del patrimonio della Società: + 27%

11 11 Riassetto societario delle partecipazioni TRENTINO NETWORK Srl: la partecipazione, pari al 90% delle quote societarie, è stata ceduta in data 19 giugno 2008 a Tecnofin Trentina Spa, già in possesso del rimanente 10%. Cessione della partecipazione: Valore: Euro; Plusvalenza: Euro. DEXIT Srl: la partecipazione è pari al 60% delle quote societarie (il restante 40% è detenuto da DedaGroup Spa); in data 31 dicembre 2008 è stata indetta la gara pubblica per la vendita della Società e per l’appalto di noleggio e gestione dei posti di lavoro (di durata novennale, prorogabile di un anno) e di servizi professionali. Valore a base d’asta per la cessione della Società: milioni di Euro. In ottemperanza a quanto disposto dall’art. 13 del D.L. 223/06 (cosiddetto “Decreto Bersani”), Informatica Trentina ha predisposto nel corso dell’esercizio 2008 un piano volto al riassetto societario delle proprie partecipazioni : UNI IT Srl: la partecipazione, pari al 49% delle quote societarie (il restante 51% è detenuto da UniCredit Processis & Administration Spa - Gruppo UniCredit) è stata ceduta in data 29 gennaio 2009 a Tecnofin Trentina Spa; il ramo d’azienda di Informatica Trentina dedicato al servizio “Ordinativo informatico” è stato ceduto a Paros Srl, Società appositamente costituita da Tecnofin Trentina. Cessione della partecipazione: Valore: Euro; Plusvalenza: Euro. Cessione del ramo d’azienda di IT a Paros Srl: Valore: Euro; Plusvalenza: Euro. Partecipazioni in Società Controllate Partecipazioni in Società Collegate ALPIKOM Spa: la partecipazione residua, pari al 5.50% delle quote societarie, sarà ceduta a Sequenza Spa entro il mese di giugno Cessione della partecipazione: Valore presunto: Euro; Plusvalenza presunta: Euro. Altre Partecipazioni

12 12 Dexit Srl Andamento attività industriale

13 13 Dexit Srl Innovazione dei servizi: Interventi di consolidamento, efficientamento, razionalizzazione ed evoluzione dei servizi DTM con conseguente miglioramento dei livelli di servizio Innovazione dell’offerta + 31% + 76% + 16%

14 14 La nuova mission: Informatica Trentina strumento di sistema per l’ICT Enti del comparto pubblico provinciale Attività industriale 2008 Provincia di Trento 75,1% Altri Enti 24,9% E’ in corso il processo di adesione degli Enti Locali alla governance di Informatica Trentina. Al 24 aprile nuovi Comuni hanno aderito alla governance.

15 15 I PROGETTI DI SISTEMA  Area eGovernment: Protocollo Informatico Trentino – P.I.TRE. e gestione documentale: completamento del progetto e programmazione tecnico-organizzativa dell’introduzione del protocollo informatico presso PAT, Università ed Enti Locali Servizi di certificazione digitale e di Posta elettronica certificata: distribuzione del servizio presso tutte le strutture dell’Amministrazione provinciale eVoting e Servizi per la gestione dei sistemi elettorali: sperimentazione presso 55 seggi con 115 macchine di voto Sistema per la comunicazione e collaborazione unificata, Sistemi per sale multimediali, Servizi per la comunicazione istituzionale Servizi di eLearning La nuova mission: Informatica Trentina strumento di sistema per l’ICT I progetti e i servizi di sistema  Area Territorio Ambiente ed Attività economiche Sviluppo portale geocartografico trentino Conduzione del Sistema Informativo Mobilità Integrata Trasporti Trentino

16 16 I SERVIZI DI SISTEMA  Sicurezza: impostazione dei criteri di continuità operativa e dei progetti di identità digitale per un sistema trentino di sicurezza informatica  eProcurement, insieme di strategie di acquisto basate su sistemi elettronici e telematici di negoziazione: nel 2008 sono state realizzate 134 gare telematiche, 5 gare soprasoglia comunitaria per un valore complessivo di spesa affrontata di circa di Euro ed un risparmio di circa di Euro, pari a circa il 16,7% della spesa affrontata  DTM Fleet Management, per la gestione e il noleggio dei posti di lavoro: a fine 2008 gestiti posti di lavoro della Provincia, dell’Azienda Servizi Sanitari e di altri Enti. In noleggio operativo circa posti di lavoro, di cui posti di lavoro dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, 570 posti di lavoro della Provincia Autonoma di Trento e circa 60 posti di lavoro del Comune di Trambileno, di Ingarda, di Trentino S.p.A. e di Patrimonio del Trentino S.p.A. + 35% del numero di gare esperite rispetto al % dei posti di lavoro serviti in DTM rispetto al % dei posti di lavoro serviti in Noleggio operativo rispetto al 2007 La nuova mission: Informatica Trentina strumento di sistema per l’ICT I progetti e i servizi di sistema  Data Center, per l’utilizzo delle applicazioni e la fruizione dei servizi informatici resi disponibili dalle apparecchiature elettroniche dislocate presso la sede di Informatica Trentina 250 server a supporto di soluzioni gestionali e applicazioni

17 17  Telecomunicazione, Banda Larga, progetto di Trentino Network in collaborazione con Informatica Trentina. Il servizio di Telecomunicazione garantisce la fruibilità delle applicazioni informatiche centralizzate, l’accesso alla rete provinciale intranet ed ai servizi ad essa associati, l’accesso alla rete pubblica internet, l’utilizzo della posta elettronica  Formazione, per trasferire ai partecipanti le conoscenze necessarie per diventare autosufficienti nell’utilizzo di prodotti informatici  Supporto Applicativo, per il supporto all’utenza nell’utilizzo dei sistemi e delle applicazioni informatiche: gestione di circa richieste di assistenza nell’anno + 7,7% delle richieste rispetto al 2007 La nuova mission: Informatica Trentina strumento di sistema per l’ICT I progetti e i servizi di sistema I SERVIZI DI SISTEMA  Customer Service Desk, singolo punto di contatto per tutte le richieste di supporto ed intervento degli utenti: gestiti complessivamente circa contatti all’anno, riferiti a richieste di supporto ed assistenza effettuate dall’utenza (Provincia Autonoma di Trento, Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, Comuni, altri Enti) + 10% del n° di contatti gestiti rispetto al 2007 interconnesse in fibra ottica, oltre alla sede della Società, 11 Ospedali, la sede dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, 45 Comuni previsti dal progetto CABLA ed altre sedi della Pubblica Amministrazione tra cui 25 sedi della Provincia, il Comune di Trento, 15 Sedi dell’Università di Trento, 4 sedi dell’Opera Universitaria, la Fondazione Edmund Mach e la Fondazione Bruno Kessler oltre giornate/persona di formazione, con l’impegno di circa 350 giorni/docente

18 18  Area Istruzione Cultura e Turismo Gestione amministrativa Alunni: estesa a tutte le 70 scuole pubbliche Registro elettronico del docente: sperimentazione presso 5 istituti pilota Evoluzione del portale Nuovo Portale Turistico Trentino: completamento del progetto La nuova mission: Informatica Trentina strumento di sistema per l’ICT Altri progetti di rilievo  Area Amministrazione Gestione del ciclo passivo PAT (procedura per l’acquisto di beni e servizi) integrato con la Centrale Acquisti e diffusione presso 89 strutture Estensione alle Agenzie provinciali della consultazione online dei Provvedimenti e del Mandato Informatico Progetto Trentino Riscossioni: allestimento del sistema informativo  Area Territorio Ambiente ed Attività economiche Catasto e Tavolare: invio telematico degli atti di aggiornamento del Catasto (volture) e del Tavolare; avvio informatizzazione planimetrie tavolari Agricoltura: gestione agenzia per i pagamenti Agenzia per l’energia: realizzazione del sistema informativo per la gestione delle pratiche di contributo con procedura semplificata per gli interventi di risparmio energetico

19 19 Il miglioramento dei servizi 2004 – 2008* Indice generale dicustomer satisfaction 7,66 7,75 7,96 8,07 8,11 7,00 7,25 7,50 7,75 8,00 8,25 8, *Indicatori certificati da Università di Trento e da indagine esterna customer satisfaction P3 è il rapporto tra il valore dell’attività industriale e le risorse impiegate in produzione

20 20 Il miglioramento dei servizi 2004 – 2008* *Indicatori certificati da Università di Trento ( ** ) ** Servizi prevalentemente esternalizzati P2 è ottenuto dalla media dei tempi riportati nei 3 grafici P2a, P2b e P2c

21 21 La nuova mission: Informatica Trentina strumento di innovazione per il comparto pubblico provinciale Sviluppare in azienda un approccio culturale favorevole all’innovazione: Innovazione come modo di essere, pensare ed evolvere Attuare la strategia di innovazione mediante un approccio di sistema: – con i Centri di Ricerca (conoscenza soluzioni innovative) – con l’Utente Pubblico (conoscenza di dominio) – con le Imprese locali (conoscenza di produzione e mercato) Attuare una stretta integrazione e coordinamento dell’innovazione tecnologica con l’innovazione amministrativa e di processo

22 22 Informatica Trentina ha avviato la collaborazione con i Centri di Ricerca ed alta formazione e le imprese ICT del territorio, promuovendo l’attività sia a livello locale che in ambito europeo. Allo scopo sono stati assunti 5 innovation manager. Informatica Trentina è accreditata quale membro della Rete Europea dei Living Labs, come Trentino as a Lab, rete alla quale appartengono in totale 119 Living Labs, di cui 10 italiani. Trentino as a Lab (TasLab) è una rete dedicata all’innovazione, il cui obiettivo è di sviluppare un approccio che pone l’utente al centro del processo d’innovazione, coinvolgendo i centri di ricerca, le aziende ICT e gli utenti. I centri di ricerca coinvolti sono: il Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione dell’Università di Trento, la Fondazione Bruno Kessler, GraphiTech, CREATE-NET, ISTC-CNR e il LEGO, varie imprese tra le quali I&S Srl, COGITO Srl, Sinergis Srl, Trentino Network Srl, GPI Spa, DeltaDator Spa, ALGORAB Srl, HEIDI Spa, Centro Ricerche Fiat (CRF), Siemens Spa e varie organizzazioni in qualità di utenti finali, tra le quali PAT, APSS, Consorzio dei Comuni Trentini e Trentino Riscossioni Spa. La nuova mission: Informatica Trentina strumento di innovazione per il comparto pubblico provinciale Sono stati avviati alcuni primi progetti: – Progettazione della Rete di Innovazione “Trentino as a Lab”; – Avviamento di alcuni progetti pilota (Portale, Social NetWork, Formazione Pista Trentino Training Center). Obiettivo: avviare, nel corso della nuova legislatura, iniziative progettuali nelle seguenti Aree di innovazione: Area protezione civile, Area Ambiente e Territorio, Area eGovernment

23 23 Informatica Trentina S.p.A., come da indicazione ricevuta dalla Giunta Provinciale, si pone quale strumento di collaborazione con le imprese ICT del territorio, perseguendo l’obiettivo di consentire ai molteplici operatori trentini nel comparto dell’ICT di partecipare con continuità alla realizzazione dei progetti di ammodernamento e digitalizzazione della Pubblica Amministrazione Locale, al fine di instaurare rapporti e sinergie atte a favorire una filiera di sviluppo di soluzioni e servizi in ambito ICT. La nuova mission: Informatica Trentina strumento di collaborazione con le imprese del territorio Il contesto di riferimento * Secondo l’ultimo censimento dell’industria 684 imprese con circa addetti ICT. * “ Le tecnologie digitali nell’economia del Trentino” di Pier Franco Camussone, Ivano Dalmonego ed Enrico Zaninotto (edizioni Egea, aprile 2007) La distribuzione per n° di dipendenti delle aziende che producono beni e servizi informatici in Trentino (prime 100 aziende) Distribuzione per fatturato delle aziende che producono prodotti e servizi informatici in Trentino (prime 100 aziende)

24 24 Informatica Trentina ha elaborato un programma di collaborazione con le imprese ICT del territorio teso a promuovere ed intensificare sempre più i rapporti e le occasioni di cooperazione ed a concorrere ad avviare un processo di aggregazione e di consolidamento dell’apparato produttivo trentino ICT, connotato da notevole frammentazione. La nuova mission: Informatica Trentina strumento di collaborazione con le imprese del territorio Gli strumenti adottati istituzione, già dal 2005, del Tavolo della Collaborazione costituito dalla Società con i rappresentanti delle quattro associazioni di categoria (Cooperazione, Artigianato,Commercio, Industria); iniziative ed eventi per l’informativa periodica circa i programmi di investimento e i progetti di sviluppo di Informatica Trentina, le tecnologie emergenti e le opportunità di nuove attività; il “Database delle competenze” IT presenti sul territorio; sviluppo di progetti a valore aggiunto in collaborazione con le aziende ICT del territorio a cui demandare la realizzazione del progetto; iniziative per l’intensificazione delle politiche di collaborazione con le imprese ICT.

25 25 La politica di collaborazione con le imprese ICT del territorio trentino: i programmi di attività In particolare nel 2008 :  sono proseguiti gli incontri del “Tavolo della Collaborazione territoriale ICT” (8 incontri);  sono proseguiti gli eventi con le imprese ICT, quali momenti di formazione, informazione e conoscenza (11 incontri);  sono state avviate alcune attività volte a verificare la fattibilità e la convenienza di avviare un processo di incontro tra le aziende ICT del territorio e i principali vendor del settore. L'iniziativa, patrocinata dal “Tavolo della Collaborazione territoriale ICT”, persegue l'obiettivo di creare contatti per nuove partnership, sensibilizzando il sistema locale delle aziende ICT in merito alle opportunità connesse all'acquisizione e/o sviluppo delle competenze riferite alle tecnologie impiegate nell'ambito dei progetti di sviluppo del SIEP da un lato, con evidenti ulteriori possibilità conseguenti sul mercato extraprovinciale, dall'altro;  sviluppo ed intensificazione dei rapporti con il territorio.  è stato realizzato il Sistema per la gestione della cooperazione e per l’alimentazione, gestione e diffusione dei dati riferiti alle competenze delle aziende locali ICT (“progetto Database competenze”) a supporto delle attività collaterali di predisposizione delle basi informative di interesse (70 profili azienda locale ICT gestiti);  è stato completato il portale del turismo on web, realizzato in open source con l’apporto di 12 aziende del territorio

26 26 Azioni tese a valorizzare le competenze e i prodotti presenti sul territorio trentino Stimolo a favorire programmi di partnership tra i principali vendor IT e le imprese locali settore ICT Azioni intraprese salvaguardando la qualità, la confrontabilità e l’economicità delle forniture. La nuova mission: Informatica Trentina strumento di collaborazione con le imprese del territorio

27 27 Rapporti economici con le imprese del territorio Fatturato acquisti TN : + 139%

28 28 Rapporti economici con le imprese del territorio Andamento attività industriale vs. organico 8,3 9,910,0 11,111,2 23,1 35,3 31,2 27,6 24, milioni di euro Sviluppo swGestioneDipendenti P4: percentuale dei costi esterni rispetto al totale dei costi (interni ed esterni) sostenuti per la produzione di software 46,5 42,3 37,6 34,5 31,4

29 29  Per la Finanza provinciale  Per gli altri azionisti (dividendi) L’attività della Società: le ricadute 6,0 media quinquennio (milioni di euro) venerdì ventiquattro aprile 2009

30 30  Retribuzioni erogate 10,4 media quinquennio (milioni di euro) L’attività della Società: le ricadute per il mercato del lavoro  Occupazione


Scaricare ppt "1. 2 Il Bilancio 2008 : risultati economico – finanziari."

Presentazioni simili


Annunci Google