La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sondrio, 7 maggio 2004 Il contributo della bioenergetica gentile nella prevenzione dei disagi famigliari Marco Francesco Doria Silja Wendelstadt “Le madri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sondrio, 7 maggio 2004 Il contributo della bioenergetica gentile nella prevenzione dei disagi famigliari Marco Francesco Doria Silja Wendelstadt “Le madri."— Transcript della presentazione:

1 Sondrio, 7 maggio 2004 Il contributo della bioenergetica gentile nella prevenzione dei disagi famigliari Marco Francesco Doria Silja Wendelstadt “Le madri toccate con dolcezza toccano i loro bambini con dolcezza; le bambine toccate con dolcezza toccheranno i loro figli con dolcezza”

2 1 Cosa è il Centro Studi Eva Reich? Il centro diffonde la Bioenergetica Gentile secondo Eva Reich, per prevenire e/o curare i traumi della nascita e le crisi bio-emozionali nel primo anno di vita. Per Eva Reich, che insegna dagli anni ’60 in America, Europa e Australia, impedire la formazione di una corazza fisica ed emozionale sin dalla nascita significa promuovere la salute del bambino e prevenire, dall’inizio della vita la formazione di “biopatie”: disturbi psichici e somatici, comportamenti distruttivi e autodistruttivi.

3 2 Cosa è il Centro Studi Eva Reich? Il Centro si dedica all’esplorazione dello sviluppo emozionale, relazionale e sociale dei bambini e dei genitori, dalla preparazione alla gravidanza ai primi momenti di vita del neonato, dal primo anno del bambino a tutti i momenti critici che accompagnano un ciclo vitale

4 3 Cosa è il Centro Studi Eva Reich? (cont.) Attraverso pubblicazioni, conferenze e contatti internazionali l’attenzione si focalizza sulla prevenzione primaria.

5 4 Cosa dice la scienza? E’ scientificamente documentato che attraverso le prime esperienze di contatto bio-emozionale, il bambino impara risposte psicomotorie ed emozionali che restano impresse per tutta la vita e costituiscono una specie di “grammatica emozionale” e comportamentale con la quale costruisce non solo la sua salute e il suo senso di identità ma anche i suoi futuri rapporti con gli altri.

6 5 L’associazione “Il Contatto” in Valtellina Promuove tutte le modalità che portino consapevolezza nella gestione della salute e nella prevenzione delle malattie fisiche, psichiche e sociali del territorio Valtellinese, con particolare attenzione al contatto genitore-bambino

7 6 Le attività dell’associazione “Il Contatto” Pratica del massaggio bioenergetico dolce Assistenza alla famiglia con neonati in crisi attraverso un primo soccorso emozionale Classi di esercizi bioenergetici per adulti Creazione di progetti formativi

8 7 Il Massaggio bioenergetico dolce (a farfalla) Durante la gravidanza Prima del parto Durante il parto Subito dopo il parto Nel puerperio Durante il resto della vita Prima del concepi- mento 1

9 8 Il Massaggio bioenergetico dolce (a farfalla) Durante la gravidanza Prima del parto Durante il parto Subito dopo il parto Nel puerperio Durante il resto della vita Prima del concepi- mento 1 Il massaggio è praticato dai partners per rafforzare ed intensificare la loro relazione

10 9 Il Massaggio bioenergetico dolce (a farfalla) Durante la gravidanza Prima del parto Durante il parto Subito dopo il parto Nel puerperio Durante il resto della vita Il massaggio può essere praticato dal proprio partner per facilitare l’incontro tra l’embrione feto, la mamma ed il papà Prima del concepi- mento 1

11 10 Il Massaggio bioenergetico dolce (a farfalla) Durante la gravidanza Prima del parto Durante il parto Subito dopo il parto Nel puerperio Durante il resto della vita Il massaggio può essere applicato prima del parto, durante i corsi di preparazione al parto, alla donna incinta per stabilire e rinforzare il rapporto con l’embrione/feto Prima del concepi- mento 1

12 11 Il Massaggio bioenergetico dolce (a farfalla) Durante la gravidanza Prima del parto Durante il parto Subito dopo il parto Nel puerperio Durante il resto della vita Prima del concepi- mento 1 Durante il parto da padri, ostetriche, infermieri, da medici per lenire le tensioni, le paure e facilitare il processo fisiologico del parto

13 12 Il Massaggio bioenergetico dolce (a farfalla) Durante la gravidanza Prima del parto Durante il parto Subito dopo il parto Nel puerperio Durante il resto della vita Prima del concepi- mento 1 Nel “periodo sensibile”, per aiutare la madre a superare l’eventuale trauma del parto e promuove il naturale legame (bonding) madre-neonato, per prevenire la depressione post-partum. Per il neonato, in particolare se prematuro o nato con cesareo, il massaggio dato sin dai primi giorni di vita ne favorisce lo sviluppo e il senso di equilibrio e benessere generale

14 13 Il Massaggio bioenergetico dolce (a farfalla) Durante la gravidanza Prima del parto Durante il parto Subito dopo il parto Nel puerperio Durante il resto della vita Prima del concepi- mento 1 Previene la perdita di contatto bio- energetico tra madre e neonato, previene le crisi di adattamento come il pianto prolungato, i disturbi di alimentazione e del ritmo sonno-veglia; rende il bambino più resistente allo stress e lo aiuta a superare eventuali crisi quali malattie, traumi, coliche, dentizione

15 14 Il Massaggio bioenergetico dolce (a farfalla) Durante la gravidanza Prima del parto Durante il parto Subito dopo il parto Nel puerperio Durante il resto della vita Prima del concepi- mento 1 In tutte le situazioni di stress e prima della morte come forma di accompagnamento

16 15 Il massaggio è importante in particolare: Per tutti i bambini Per i prematuri Per i neonati con traumi di nascita Per bambini disabili Per bambini nati con taglio cesareo Per bambini ammalati Per bambini adottivi e i loro genitori Per bambini ospedalizzati

17 16 Benefici del massaggio La stimolazione tattile, dolce, sistematica di tutta la pelle del corpo ha come effetto nel bambino una attivazione e armonizzazione di tutte le funzioni vitali del corpo (respirazione, battito cardiaco, circolazione, peristalsi) che contribuisce a rinforzare il sistema immunitario, e quindi la salute ed il benessere del bambino

18 17 Benefici del massaggio (cont.) Previene e migliora le crisi di adattamento (coliche gassose, inquietudine generale, disturbi del ritmo sonno/veglia), aiuta nei casi di reflusso gastrico, reca sollievo in caso di malattie, dolori, pianto frequente, tensioni emotive.

19 18 Benefici del massaggio (cont.) L’esperienza del neonato di un corpo che funziona bene in rapporto con la madre promuove la formazione del senso di identità e sicurezza di base. Il bambino cresce sicuro di sé, è meno irritabile e più resistente allo stress. Il massaggio favorisce il contatto affettivo tra genitori e bambino, sostiene l’attaccamento reciproco e lo stare bene insieme.

20 19 Dove si è fatta ricerca ed esperienza di Baby Massaggio La pratica del massaggio bioenergetico dolce è stata realizzata nei reparti di maternità e pediatria degli ospedali, nei consultori, nei corsi di preparazione al parto e al puerperio. Negli asili e nelle elementari grazie al massaggio sono migliorati i rapporti tra i ragazzi e con le insegnanti. Il massaggio bioenergetico dolce viene adoperato in psicoterapia, terapia della psicomotricità, nella terapia famigliare centrata sul bambino

21 20 Cosa è la bioenergia? Secondo il modello di Wilhelm Reich ogni bambino nasce con una fonte di energia. In particolare vogliamo ricordare come funziona il sistema biologico più primitivo: Un biosistema ha un nucleo di energia e un plasma che è contenuto nella membrana. L’energia pulsa dal nucleo verso e oltre la membrana e torna al centro, fluisce con un movimento ondulatorio o a spirale.

22 21 Come si formano i blocchi bioemozionali L’ameba cerca il contatto espandendosi in un ambiente positivo Contraendosi in un ambiente negativo

23 22 Il contatto Quando c’è contatto tra genitore e bambino si crea un ponte luminoso. Il fondersi dei due campi di energia (madre- neonato) viene percepito da entrambi con piacere come calore e amore.

24 23 Proteggere Proteggere questo processo è lo scopo del contatto bioenergetico dolce di Eva Reich e significa promuovere la salute di neonato e madre.

25 24 Così dice Eva Reich: “Le emozioni sono flussi di una energia biologica nel corpo. Quando sentiamo qualcosa, qualcosa nel nostro corpo si muove. Quando siamo felici l’energia si muove dal centro del nostro corpo verso il mondo, quando abbiamo paura, l’energia si ritira e si contrae dentro di noi. Quando la paura permane, il flusso di energia si contrae nel corpo e blocca il nostro sentire e la percezione di chi siamo. Questa è la scoperta più importante di mio padre Wilhelm Reich”.

26 25 I bambini del futuro I bambini del futuro hanno potuto crescere protetti e in contatto con la loro fonte di energia biologica, sono autoregolati e socievoli; sono meno corazzati, vitali, emozionalmente vivaci ed attenti. I loro corpi sono morbidi e flessibili; sono calorosi e raggianti; sono ben coordinati, hanno un buon equilibrio e lo riconquistano facilmente quando lo perdono. I loro occhi sono espressivi, non hanno disturbi funzionali e superanno presto le malattie; hanno una loro propria volontà e sanno stare da soli; amano imparare cose nuove; sanno collaborare e hanno rapporti intensi con le persone che piacciono loro.

27 26

28 27

29 28


Scaricare ppt "Sondrio, 7 maggio 2004 Il contributo della bioenergetica gentile nella prevenzione dei disagi famigliari Marco Francesco Doria Silja Wendelstadt “Le madri."

Presentazioni simili


Annunci Google