La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Use: Enel internal 0 La “questione energetica” in Italia: panoramica delle attività di studio avviate da Enel e prossimi passi Incontro con il Presidente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Use: Enel internal 0 La “questione energetica” in Italia: panoramica delle attività di studio avviate da Enel e prossimi passi Incontro con il Presidente."— Transcript della presentazione:

1 Use: Enel internal 0 La “questione energetica” in Italia: panoramica delle attività di studio avviate da Enel e prossimi passi Incontro con il Presidente Roma, 20 Settembre 2007 Accesso e uso delle fonti di energia Roma, 20 Maggio 2008 Simone Antonelli – Affari Regolamentari, unità Mercato del Gas Edoardo Settimio – Affari Regolamentari, unità Mercato Elettrico

2 Use: Enel internal 1 Fonti di energia, 2006 Fonti: Enerdata 89,6% 77,5%

3 Use: Enel internal 2 Impieghi dei combustibili fossili, Italia 2006 Petrolio e derivati Fonti: Elaborazioni Enel su Enerdata GasCarbone Totale

4 Use: Enel internal 3 Dipendenza dalle fonti primarie in Italia e in Europa 86,5% 33% 84% 55% 59% 95% 80% % 92% 87% 100% 98% Gas naturale Olio 57,1% 82,7% 98,8% Combustibili solidi Fonte: European Energy & Transport – Trends to 2030 Rapporto fra import netto per fonte e consumo lordo

5 Use: Enel internal 4 Dipendenza dalle importazioni Italia Incidenza delle importazioni sui consumi totali di energia, dati 2006 Fonte: Enerdata, Ottobre Geotermico e solare 2.Al netto delle biomasse ITA 86.5% 13,5% 9,5% 40,9% 33,9% 2,2% 5% 4.7% 3.6% 0.1% 2006 Produzione nazionale Import solidi Import Petrolio Import Gas Import Elettricità Calore 1 Solidi Rinnovabili 2 Gas Petrolio gas oil solidi Import share per fuel Sinottico import energia primaria

6 Use: Enel internal 5 Evoluzione della domanda mondiale di energia Domanda di energia primaria per fonte, (Mtep) CAGR Fonte: IEA, WEO 2004

7 Use: Enel internal 6 Evoluzione del mix di generazione mondiale Produzione elettrica mondiale per fonte, (TWh) CAGR Fonte: IEA, WEO 2004

8 Use: Enel internal 7 Scenari globali Il mercato del gas Le alternative al gas

9 Use: Enel internal 8 Consumi di gas in Italia miliardi di m 3, L’incremento dei consumi è imputabile al maggior impiego di gas per la produzione termoelettrica Fonte: AEEG Incremento usi termoelettrici : + 39% * (*)Limitazione consumi per emergenza gas e inverno mite 2006/07

10 Use: Enel internal 9 Dipendenza dei consumi di Gas Naturale dalle importazioni UE 15 Italia Fonte: Lehman – European gas market

11 Use: Enel internal 10 Dinamica della produzione nazionale di gas negli ultimi 5 anni 17,5 16,6 15,2 14,6 13,7 Miliardi mc 12 7,5 Fonti: Eni-World Oil and Gas Review 2004 IEFE 2004

12 Use: Enel internal 11 Trinidad Russia Algeria Norway Egypt Kazhakstan Azerbaijan Turkmenistan Iran Libya 79.5 Mld mc 151,3 Nigeria 0,6 11,8 60,6 5,4 4,6 4,3 2,7 Fonti di approvvigionamento del gas naturale UE

13 Use: Enel internal 12 Fonti di approvvigionamento del gas naturale Italia Passo Gries Tarvisio Panigaglia (GNL) Gela Mazara Provenienza Importazioni Italia 2006

14 Use: Enel internal 13 I contratti di importazione Contratti di LT Clausole Take or Pay Indicizzazione al petrolio

15 Use: Enel internal 14 Problemi strutturali Mancanza di infrastrutture - Emergenza Gas Portata con interventi Portata senza interventi Nov 05Mar 06 Mln mc/g Disponibilità massima di gas Domanda per freddo eccezionale Cause Congiuntura climatica Aumento consumi termoelettrici Minori importazioni dalla Russia Gen 06Feb 06Dic 05 Domanda effettiva

16 Use: Enel internal 15 Problemi strutturali Rischio paese Russia-Algeria, verso l’Opec del gas Quotidiano Energia 19 febbraio 2008 Russia e Algeria verso il disgelo energetico Bouteflika incontra Putin a Mosca. Gazprom apre sede ad Algeri Quotidiano Energia 18 febbraio 2008

17 Use: Enel internal 16 Soluzioni - Nuovi tubi Fonte: A.T. Kearny – Future Natural Gas Supply Study – Dicembre 2007

18 Use: Enel internal 17 Rovigo LNG, 8 mld mc ExxonMobil/Rasgas/Edison Brindisi GNL Adriatico 8 Mld mc Fos Cavou GdF/Total 3,3 Mld mc Sagunto SRP 6,6 Mld mc El ferrol Reganosa 7,0 Mld mc Milford Haven 10,5 Mld mc Quatar petr./Exxon Mobil Milford Haven 6,0 Mld mc Petroplus/BG/Petronas Wilhelmshafen E On/Ruhrgas Terminali in costruzione Mld mc Soluzioni – Sviluppo terminali GNL in Europa Terminali in attività Bilbao BBG 7,0 Mld mc Fos sur Mer GdF 5,5 Mld mc Barcelona Enagas 10,5 Mld mc Cartagena Enagas 8,1 Mld mc Huelva Enagas 8,0 Mld mc Sines Galp 5,5 Mld mc Isle of Grain, Grain LNG Da 4,4 a 13,0 Mld mc Zeebrugge, Fluyxs LNG Da 4,5 a 9,0 Mld mc Revithoussa Depa 1,4 Mld mc Montoir de Bretagne GdF 10,0 Mld mc Panigaglia GNL Italia, 3,3 Mld mc

19 Use: Enel internal 18 Produzione mondiale di GNL Fonte: IEA

20 Use: Enel internal 19 Progetti per nuove infrastrutture di importazione (complessivi 122 mld mc) “Galsi” (8 mld mc) Sonatrach, Edison, Enel, Wintershall, Hera, Regione Sardegna Livorno LNG (3 mld mc) Falk, Cross Energy, ASA Livorno, Endesa Rosignano LNG (8 mld mc) Bp, Edison, Solvay Rovigo LNG (8 mld mc) ExxonMobil, Rasgas, Edison TAG Expansion (3,2 mld mc 2007, 3,3 mld mc 2011) Eni Transmed Expansion (3,2 mld mc ,3 mld mc 2012) Eni Taranto LNG (8 mld mc) Gas Natural Trieste LNG (8 mld mc) Gas Natural Gioia Tauro LNG (12 mld mc) Sensi/Cross Energy Priolo LNG (8 mld mc) Erg, Shell Monfalcone LNG (8 mld mc) Endesa Igi (8 mld mc) Edison, Depa Nuove Energie LNG (8 mld mc) Porto Empedocle Alfa Acciai Algeria Grecia Russia Gasdotti in fase avanzata Gasdotti in fase progettuale Terminali GNL autorizzati Terminali GNLin corso di autorizzazione Brindisi LNG (8 mld mc) BG

21 Use: Enel internal 20 Scenari globali Il mercato del gas Le alternative al gas

22 Use: Enel internal 21 Le debolezze dell’attuale sistema energetico italiano Forte dipendenza dall’import Produzione elettrica sbilanciata su gas con rischi: di sicurezza del sistema economici Occorre ridurre dipendenza da import e diversificare maggiormente le fonti di energia

23 Use: Enel internal 22 Aumento del costo del petrolio dall’avvio della liberalizzazione in Italia 5 maggio $/bbl + 970% $/bbl Febbraio ,2 $/bbl

24 Use: Enel internal 23 Aumento del costo del petrolio dall’avvio della liberalizzazione in Italia 5 maggio ,5 €/bbl + 705% €/bbl Febbraio ,5 €/bbl

25 Use: Enel internal 24 Correlazione tra prezzo del gas e prezzo del petrolio Fonte:Platts, NYMEX, Bloomberg Jan‘05Jan ‘07Jan‘04Jan.‘06Jan ‘08 Natural gas $/MMBTU WTI $/BBL Historical Forward

26 Use: Enel internal 25 Le alternative nella produzione elettrica Il carbone Il nucleare Le rinnovabili e l’efficienza energetica

27 Use: Enel internal 26 Confronto mix produttivo Produzione di elettricità per fonte (2006) In Italia il mix produttivo è sbilanciato sul gas La produzione di energia elettrica è pi ù costosa di quella di altri Paesi In Italia il mix produttivo è sbilanciato sul gas La produzione di energia elettrica è pi ù costosa di quella di altri Paesi Full cost per fonte Fonte: Cesi Ricerca, previsioni full cost 2008 ad aprile 2008

28 Use: Enel internal 27 Andamento del prezzo dei combustibili 1) Spot Crude Price 2) Gas Italy 3)Coal Market Price (basis CIF ARA) ($/Toe)

29 Use: Enel internal 28 Fonti di approvvigionamento petrolio e gas in Italia Basso rischio Paese Medio rischio Paese PetrolioGas Naturale Fonti: Elaborazioni Enel su dati AEEG e ENI

30 Use: Enel internal 29 Fonti di approvvigionamento Basso rischio Paese Medio rischio Paese Portafoglio Enel Fonti: BP e SACE Riserve mondiali, 2006 Diversificazione geografica delle riserve e minor rischio politico dei Paesi produttori

31 Use: Enel internal 30 Perché il carbone I combustibili fossili continueranno ad avere un ruolo primario nella produzione elettrica dei prossimi anni Il contributo del carbone è essenziale per la sicurezza dell’approvvigionamento L’implementazione di tecnologie innovative e in particolare della CCS (Carbon Capture and Sequestration) permetterà l’utilizzo di combustibili fossili compatibile con gli obiettivi di sostenibilità ambientale e riduzione dei gas serra

32 Use: Enel internal 31 Le alternative Il carbone Il nucleare Le rinnovabili e l’efficienza energetica

33 Use: Enel internal 32 Confronto mix produttivo Produzione di elettricità per fonte (2006) Full cost per fonte Fonte: Cesi Ricerca, previsioni full cost 2008 ad aprile 2008

34 Use: Enel internal 33 Nucleare in Europa Fonte: Elaborazioni Enel su dati IEA statistics, electricity information 2007 e WNA, Table of world nuclear power reactors, marzo reattori attivi Il 31% dell’energia elettrica in Europa è prodotta da fonte nucleare 4 Paesi europei producono più del 50% dell’elettricità con il nucleare % nucleare Altre fonti Francia 78% Irlanda Gran Bretagna 19% Italia Spagna 26% Svezia 48% Finlandia 29% Olanda 4% Austria Portogallo Germania 28% Russia 16% Norvegia Slovacchia 56% Rep. Ceca 30% Bulgaria 42% Svizzera 40% Grecia Romania 9% Slovenia Lituania 72% Belgio 54% Ucraina 47%

35 Use: Enel internal 34 Capacità nucleare installata e in costruzione OperativiIn costruzione PAESEn. reattoriMW(e)n. reattoriMW(e) ASIA Cina India Sud corea Taiwan Iran Giappone Pakistan Altri EUROPA Russia Bulgaria Ucraina Finlandia Francia Slovacchia Altri AMERICA Stati uniti Argentina Altri AFRICA Sud africa TOTALE Fonte: IAEA, PRIS database aggiornato al

36 Use: Enel internal 35 Le alternative Il carbone Il nucleare Le rinnovabili e l’efficienza energetica

37 Use: Enel internal 36 Confronto mix produttivo Produzione di elettricità per fonte (2006) Full cost per fonte Fonte: Cesi Ricerca, previsioni full cost 2008 ad aprile 2008

38 Use: Enel internal 37 ….emissioni GHG, rinnovabili e target di efficienza energetica in Europa Fonti rinnovabili (Mtep) GHG (Mt CO2eq ) Interdependent and ambitious targets, in particular for the EU energy system -20% on 1990 Consumi primari di energia (Mtep) 8,5% 4,497 5,621 20% final energy consumptions in % on primary energy consumption trend in ,970 1,576 Note: UE 25 data, source IEA WEO % 20% 1,421 1,272 Renewables OBIETTIVO VINCOLANTE OBIETTIVO NON VINCOLANTE

39 Use: Enel internal 38 8,5% ,2 Fonte: MAP (2005), Terna, Italian Report for UNFCCC (Nov 2006) 5,2% 17% Rinnovabili * (*) tendenziale teorico: - i settori ETS sono inclusi nell’obiettivo EU (-21% nel 2005): trasferimento delle responsabilità dagli Stati membri agli operatori) - settori non-ETS: -13% nel 2005 ….emissioni GHG, rinnovabili e target di efficienza energetica in Italia Fonti rinnovabili (Mtep) GHG (Mt CO2eq ) Consumi primari di energia (Mtep) -20% nel % dei consumi finali di energia nel % rispetto ala tendenziale dei consumi di energia primaria nel 2020 OBIETTIVO VINCOLANTE OBIETTIVO NON VINCOLANTE

40 Use: Enel internal 39 Fonte Produzione 2005 (TWh) Grande idro 41,6 Piccolo idro Geotermico5,3 Eolico on-shore2,3 Eolico off-shore- Biomasse e rifiuti5,8 Solare PV/CSP- Moto ondoso e maree - Totale~ 55 Evoluzione produzione elettrica da fonti rinnovabili in Italia Da … … a (stima del Governo) Fonte Produzione 2020 (TWh) Grande idro 43 Piccolo idro Geotermico10 Eolico on-shore19 Eolico off-shore4 Biomasse e rifiuti15 Solare PV/CSP13 Moto ondoso e maree 1 Totale~ 105 Al 2020 la produzione da fonti rinnovabili coprirà poco più del 20% della domanda elettrica italiana

41 Use: Enel internal 40 Conclusioni Forte dipendenza dall’import Produzione elettrica sbilanciata sul gas Le debolezze del sistema italiano Le possibili soluzioni Sviluppo terminali GNL Alternative al gas: Carbone Nucleare Rinnovabili ed efficienza energetica La diversificazione delle fonti garantisce sicurezza ed economicità degli approvvigionamenti Carbone e nucleare necessari nel mix produttivo italiano La diversificazione delle fonti garantisce sicurezza ed economicità degli approvvigionamenti Carbone e nucleare necessari nel mix produttivo italiano


Scaricare ppt "Use: Enel internal 0 La “questione energetica” in Italia: panoramica delle attività di studio avviate da Enel e prossimi passi Incontro con il Presidente."

Presentazioni simili


Annunci Google