La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Misure Antropometriche Forza del soggetto Propriocezione Fattori relativamente costanti Racchetta Tipologia di accordatura Rigidità del telaio Design del.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Misure Antropometriche Forza del soggetto Propriocezione Fattori relativamente costanti Racchetta Tipologia di accordatura Rigidità del telaio Design del."— Transcript della presentazione:

1 Misure Antropometriche Forza del soggetto Propriocezione Fattori relativamente costanti Racchetta Tipologia di accordatura Rigidità del telaio Design del telaio Materiali PallinaCaratteristiche aerodinamiche Variabili nel tempo

2 Criteri di Design di una racchetta da tennis (secondo Lammer e Kotze –Head Austria): Potenza generata Controllo Comfort (concetto astratto legato ad aspetti psicologici) Durabilità Target Groups: 1. Principianti e occasionali: Leggera e ampia 2. Club players : Più controllo (meno ampia) 2.1 Giocatori dal fondo : più pesante 2.2 Giocatori più aggressivi: più leggera e manovrabile 3. Tour Players: maggior controllo, pesante e con testa piccola (può pesare il doppio di quella del principiante)

3 Materiale del telaio: Legno Metallo Materiali Compositi: Fibre: Carbonio Vetro Aramidiche (poliamidiche) Matrici Resine ipossidiche

4 La Pallina da tennis è classificata come: Tipo 1 - Veloce – Superfici lente (clay ?) Tipo 2 - Media - Superfici dure Tipo 3 - Lenta - Per superfici veloci - Erba Per gioco in altitudine. La velocità di ritorno è data da: V palla = 2v racchetta / 1 + (m2/m1) La pallina schizzerà via a velocità quasi doppia di quella del corpo urtante.

5 Equazione di Bernoulli (in sintesi): All’aumento della velocità del flusso sul fronte della sfera, La pressione di superficie decresce. La massima velocità del flusso e la minima pressione Si ha a metà della sfera. Il contrario avviene sul retro della sfera, dove si determina Un decremento del flusso ed un aumento di pressione (gradiente di pressione contrario che rallenta la sfera).

6 Gli strati di un fluido (aria) possono essere o laminari o turbolenti. Diapo pag. 109 La transizione da laminare a turbolento avviene quando è raggiunto il Famoso numero di Reynold: Re = Ud / v, dove U è la velocità della palla d è il diametro della palla e v è la velocità dell’aria. Può essere raggiunto prima introducendo irregolarità sulla superficie della palla (es. avvallamenti sulla pallina da golf, cuciture ecc. ecc.)

7 Per lo studio del comportamento di questi oggetti è indispensabile l’impiego della cinematografia ad alta velocità. L’ equazione di Shannon sulla frequenza del campionamento, dice che è necessaria una frequenza di campionamento almeno doppia di quella a cui avviene il fenomeno F = 2(f) IMMAGINE TVC AD ALTA VELOCITA’ E VIDEO

8 Tennis string tension: Bjorn Borg, 367 N, frequenti rotture di racchetta John McEnroe 220 N Più alta la tensione, maggiore il controllo. Instron Luong: Teletermografia di superficie

9 Interfaccia Uomo – Attrezzo: 1.Articolazioni coinvolte: spalla-gomito-polso con evidenze che il carico maggiore va sul gomito: Meno stress nel rovescio e maggiore stress nel dritto 2. Impugnatura: imperfezione dell’accoppiamento mano-manico-direzione del colpo. 3. Risposta elastica in toto (pallina-corde-racchetta).


Scaricare ppt "Misure Antropometriche Forza del soggetto Propriocezione Fattori relativamente costanti Racchetta Tipologia di accordatura Rigidità del telaio Design del."

Presentazioni simili


Annunci Google