La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di Informatica 2009 - 2010 1 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di Informatica 2009 - 2010 1 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010."— Transcript della presentazione:

1 Corso di Informatica Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

2 . Un virus è un programma che può essere nascosto all'interno di un altro file, in grado di replicarsi e di propagarsi in altri file e computer. Esistono virus diversi che possono causare tipi di danni differenti, ad o virus in grado di distruggere effettivamente tutte le informazioni presenti nel disco rigido.. Definizione virus: 2 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

3 Il computer è sempre a rischio di un attacco virus I file condivisi, la rete - WEB i flash disk gli allegati di posta elettronica, la posta basata su Web, i download e i siti Web contraffatti. 3 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

4 Alcuni virus eseguono una scansione della Rubrica di Microsoft Outlook® per inviare posta indesiderata a tutti gli indirizzi trovati. Talora la posta contiene il virus come allegato. 4 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

5  Presenza di un allegato. Potrebbe contenere un virus !! 5 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

6 Il messaggio indicato non contiene l’oggetto. ATTENZIONE! Oppure l’oggetto è inconsueto talora contiene caratteri non latini ДЖЙЫ H2INser 6 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

7 documenti o allegati apparentemente innocui possono contenere virus devastanti. La graffetta indica che un messaggio di posta elettronica di Outlook include un allegato 7 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

8 PROB: probabilità di spam 8 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

9 Tutti i virus sono programmati per tentare di replicarsi e di infettare altri file o computer. 9 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

10 Non aprire il file I programmi di posta permettono di conoscere Mittente – oggetto del messaggio – data di invio Senza aprire il file! ATTENZIONE: se si cancella un messaggio … Viene talora chiesta la conferma di ricezione o lettura o cancellazione NON RISPONDERE: è il segnale che lo spione attende per individuarvi. 10 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

11 Usare la massima cautela se il messaggio proviene da uno sconosciuto (o da qualcuno che solitamente non invia messaggi) oppure se l'oggetto del messaggio è strano. 11 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

12 Installare un programma antivirus e mantenerlo aggiornato Scaricare regolarmente gli ultimi aggiornamenti del programma antivirus. Scaricare regolarmente le correzioni più aggiornate per la protezione dai siti Microsoft® Windows Update e Microsoft Office Update 12 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

13 Le password complesse hanno le caratteristiche seguenti: Includono minimo 7 caratteri. Includono lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Non utilizzano numeri o simboli in sostituzione di lettere simili. Ad esempio, $ per S o 1 per l. Includono un simbolo tra le seconda e la sesta posizione. Non includono caratteri ripetuti. Non includono caratteri consecutivi, ad esempio 1234, abcd o qwerty. Hanno l'aspetto di sequenze casuali di caratteri. Non contengono schemi, temi o parole complete (in nessuna lingua). Non includono nessuna parte del nome utente utilizzato per l'accesso 13 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010

14 14 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010


Scaricare ppt "Corso di Informatica 2009 - 2010 1 Informatica prof.Giovanni Raho maggio 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google