La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL BILANCIO D’ESERCIZIO Schemi di Bilancio PASSIVO DI STATO PATRIMONIALE CORSO BILANCI AZIENDALI (CLAM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL BILANCIO D’ESERCIZIO Schemi di Bilancio PASSIVO DI STATO PATRIMONIALE CORSO BILANCI AZIENDALI (CLAM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015."— Transcript della presentazione:

1 IL BILANCIO D’ESERCIZIO Schemi di Bilancio PASSIVO DI STATO PATRIMONIALE CORSO BILANCI AZIENDALI (CLAM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015

2 SCHEMA DI STATO PATRIMONIALE Art C.C. in recepimento Art. 9 IV Direttiva CEE (con le integrazioni portate dal D.Lgs n.6/2003) A T T I V O A1.CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI DOVUTI A2.IMMOBILIZAZIONI A3.ATTIVO CIRCOLANTE A4.RATEI E RISCONTI ATTIVI STRUTTURA P A S S I V O P1.CAPITALE NETTO P2.FONDI PER RISCHI ED ONERI P3.FONDO T.F.R. P4.DEBITI P5.RATEI E RISCONTI PASSIVI

3 B1 PATRIMONIO NETTO CONFERIMENTI Art C.C.  CAPITALE  RISERVE DA SOVRAPPREZZO AZIONI  RISERVE DA RIVALUTAZIONE  RISERVA LEGALE  RISERVE STATUARIE  RISERVA PER AZIONI IN PTF  ALTRE RISERVE  UTILI (PERDITE) PORTATI ANUOVO  UTILE (PERDITA) DELL’ESERCIZIO

4 B2 FONDI PER RISCHI E ONERI Art bis, comma 3 c.c. SI ARTICOLA NEL MODO SEGUENTE: QUESTI FONDI DEVONO ESSERE FINALIZZATI “…SOLTANTO A COPRIRE LE PERDITE E I DEBITI” PASSIVO DI STATO PATRIMONIALE FONDI DI TRATTAMENTO DI QUIESCENZA E OBBLIGHI SIMILI FONDO PER IMPOSTE ALTRI FONDI (ES. CONTENZIOSO LEGALE) AVENTI NATURA DETERMINATA; ESISTENZA CERTA / PROBABILE E DI CUI NE SIA INDETERMINATO L’IMPORTO OVVERO LA DATA DI SOPRAVVENIENZA

5 B3 FONDO TFR LA VOCE ACCOGLIE IL DEBITO (CERTO NELL’AMMONTARE, ALLA DATA DI RIFERIMENTO DEL BILANCIO) VERSO I DIPENDENTI L’IMPUTAZIONE AVVIENE “PRO QUOTA” NEI SINGOLI ESERCIZI IN CUI IL RAPPORTO DI LAVORO HA SVOLGIMENTO PASSIVO DI STATO PATRIMONIALE SI TRATTA DI UNA RETRIBUZIONE DIFFERITA DA CORRISPONDERE AL DIPENDENTE AL TERMINE DEL RAPPORTO DI LAVORO

6 B4 DEBITI LA VOCE E’ COSI’ SUDDIVISA: PASSIVO DI STATO PATRIMONIALE 1. OBBLIGAZIONI 2. OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI 3. DEBITI VERSO SOCI PER FINANZIAMENTI 4. DEBITI VERSO BANCHE 5. DEBITI VERSO ALTRI FINANZIATORI 6. ACCONTI 7. DEBITI VERSO FORNITORI 8. DEBITI RAPPRESENTATI DA TITOLI DI CREDITO 9. DEBITI VERSO IMPRESE CONTROLLATE 10. DEBITI VERSO IMPRESE COLLEGATE 11. DEBITI VERSO CONTROLLANTI 12. DEBITI TRIBUTARI 13. DEBITI VERSO ISTITUTI DI PREVIDENZA E DI SICUREZZA SOCIALE 14. ALTRI DEBITI

7 B5 RATEI E RISCONTI PASSIVI Art bis c.c. NELLA VOCE SI ISCRIVONO: PASSIVO DI STATO PATRIMONIALE I COSTI DI COMPETENZA DELL’ESERCIZIO ESIGIBILI IN ESERCIZI SUCCESSIVI I PROVENTI PERCEPITI ENTRO LA CHIUSURA DELL’ESERCIZIO MA DI COMPETENZA DI ESERCIZI SUCCESSIVI IN TALI VOCI POSSONO ESSERE ISCRITTE SOLTANTO QUOTE DI COSTI E PROVENTI, COMUNI A DUE O PIU’ ESERCIZI, L’ENTITA’ DEI QUALI VARIA IN RAGIONE DEL TEMPO RATEI PASSIVI RISCONTI PASSIVI

8 B5 RATEI E RISCONTI PASSIVI TABELLA RIEPILOGATIVA RATEIRISCONTI ATTIVI PROVENTI DI COMPETENZA DELL’ESERCIZIO, MA ESIGIBILI IN ESERCIZI FUTURI COSTI SOSTENUTI NELL’ESERCIZIO, MA DI COMPETENZA DI QUELLI SUCCESSVI PASSIVI COSTI DI COMPETENZA DELL’ESERCIZIO, MA ESIGIBILI IN ESERCIZI SUCCESSIVI PROVENTI PERCEPITI DURANTE L’ESERCIZIO, MA DI COMPETENZA DI ESERCIZI SUCCESSIVI

9 Art c.c. IN CALCE ALLO S.P. DEVONO RISULTARE LE GARANZIE DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE PRESTATE DALLA SOCIETA’. IN PARTICOLARE: I CONTI D’ORDINE FIDEJUSSIONI INDICANDO SEPARATAMENTE, PER CISCUN TIPO, LE GARANZIE PRESTATE A FAVORE DI IMPRESE CONTROLLATE, CONTROLLANTI E DI IMPRESE SOTTOPOSTE AL CONTROLLO DI QUESTE ULTIME AVALLI ALTRE GARANZIE PERSONALI ALTRE GARANZIE REALI


Scaricare ppt "IL BILANCIO D’ESERCIZIO Schemi di Bilancio PASSIVO DI STATO PATRIMONIALE CORSO BILANCI AZIENDALI (CLAM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015."

Presentazioni simili


Annunci Google