La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I documenti di regolamento degli scambi I documenti di regolamento degli scambi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I documenti di regolamento degli scambi I documenti di regolamento degli scambi."— Transcript della presentazione:

1 I documenti di regolamento degli scambi I documenti di regolamento degli scambi

2 I documenti di regolamento degli scambi I rapporti creditizi sono generati da scambi di beni e servizi. Rispetto al momento dello scambio, il loro regolamento può essere: anticipato, immediato o differito Lo smobilizzo dei crediti è l’operazione che consente all’impresa di trasformare in denaro i propri crediti prima della loro scadenza, cedendoli a terzi I mezzi di pagamento sono gli strumenti con cui generalmente si estinguono i rapporti creditizi. Sono la moneta metallica, la moneta cartacea (banconote), la moneta bancaria cartacea e la moneta elettronica

3 I documenti di regolamento degli scambi I titoli di credito sono documenti che incorporano un diritto di credito, ossia il diritto a ricevere una data prestazione. In base al loro contenuto si distinguono: titoli di credito propriamente detti titoli di credito di massa titoli rappresentativi di merci In base alle modalità di circolazione si hanno: titoli di credito al portatore, trasferibili mediante consegna manuale titoli di credito all’ordine, trasferibili mediante girata titoli di credito nominativi

4 I documenti di regolamento degli scambi I titoli di credito propriamente detti sono le cambiali e gli assegni e hanno le seguenti caratteristiche letteralità formalità astrattezza autonomia esecutività trasferibilità all’ordine

5 I documenti di regolamento degli scambi La cambiale è un titolo di credito che incorpora la promessa o l’ordine incondizionati di pagare una certa somma di denaro a favore del legittimo possessore alla scadenza e nel luogo in essa indicati. Per essere valida come titolo di credito deve contenere alcuni requisiti essenziali stabiliti dalla legge.

6 I documenti di regolamento degli scambi Il pagherò contiene la promessa incondizionata di pagare una certa somma a una data scadenza. In esso compaiono all’origine due persone: l’emittente, ossia il debitore che promette di pagare il beneficiario, ossia il creditore al quale l’effetto è rilasciato

7 I documenti di regolamento degli scambi La tratta contiene un ordine incondizionato di pagamento per un dato importo e per una certa scadenza. In essa compaiono all’origine tre persone: il traente, ossia colui che ordina di pagare la somma indicata il trattario, che è il soggetto cui si ordina di pagare e che diventa l’obbligato principale della tratta solo dopo l’accettazione il beneficiario, ossia il soggetto a favore del quale la tratta è emessa

8 I documenti di regolamento degli scambi La scadenza delle cambiali può essere: a vista: la cambiale è pagabile quando è presentata al debitore a certo tempo vista: la cambiale è pagabile un certo tempo dopo la presentazione al debitore a certo tempo data: la cambiale scade dopo un certo tempo dalla data di emissione a giorno fisso: la cambiale è pagabile nel giorno indicato

9 I documenti di regolamento degli scambi La girata è l’atto con il quale una persona, detta girante, trasferisce la cambiale e i diritti ad essa inerenti a un’altra persona, detta giratario. La girata è posta sul retro della cambiale. girata propria trasferisce la proprietà e tutti i diritti incorporati nella cambiale; può essere in bianco o in pieno girata impropria attribuisce solo particolari diritti o incarichi al nuovo possessore del titolo.

10 I documenti di regolamento degli scambi Lo sconto cambiario è un’operazione di smobilizzo dei crediti incorporati in cambiali. È un contratto con il quale la banca anticipa al cliente-scontista, con la clausola salvo buon fine, il valore nominale delle cambiali diminuito dello sconto e di altri compensi.

11 I documenti di regolamento degli scambi In caso di mancato pagamento, il portatore di una cambiale insoluta, in possesso di un titolo esecutivo, può recuperare il suo credito mediante l’azione cambiaria diretta, esercitata contro gli obbligati principali (l’emittente del pagherò e il trattario-accettante della tratta) e i loro avallanti l’azione cambiaria di regresso, esercitata contro gli obbligati di regresso e i loro avallanti, dopo che è stato elevato il protesto Il pagamento della cambiale deve avvenire nel giorno di scadenza o nei due giorni feriali successivi nel luogo indicato sul titolo.

12 I documenti di regolamento degli scambi La moneta bancaria è l’insieme degli strumenti che sostituiscono il denaro negli atti di scambio e che richiedono l’intervento della banca. La moneta bancaria cartacea comprende gli assegni bancari e gli assegni circolari.

13 I documenti di regolamento degli scambi L’ assegno bancario è un titolo di credito che contiene l’ordine incondizionato impartito a una banca (trattaria) da un soggetto (traente) che ha dei fondi disponibili presso di essa, di pagare a vista al beneficiario la somma indicata sul titolo. Caratteristiche: è un titolo di credito formale, cioè deve contenere i requisiti essenziali previsti dalla legge può essere emesso al portatore, cioè senza l’indicazione del beneficiario, ma solo se di importo inferiore a euro se emesso in forma libera è un titolo all’ordine, trasferibile mediante girata nella sua struttura è simile alla cambiale tratta va presentato per l’incasso direttamente alla banca trattaria o alla banca presso cui il beneficiario (o l’ultimo giratario) è correntista si dice scoperto o emesso a vuoto se, presentato nei termini stabiliti, non viene pagato per mancanza di fondi sul conto corrente

14 I documenti di regolamento degli scambi L’ assegno circolare è un titolo di credito emesso da una banca autorizzata, la quale si assume l’obbligo incondizionato di pagare a vista al beneficiario la somma indicata sul titolo e disponibile presso di essa. Caratteristiche: è un titolo di credito formale, quindi valido se contiene i requisiti essenziali previsti; non può mai essere emesso al portatore; ha una struttura simile alla cambiale pagherò; è un mezzo di pagamento a copertura garantita.

15 I documenti di regolamento degli scambi Clausole particolari relative agli assegni Clausole che limitano il pagamento: clausola da accreditare sbarratura generale sbarratura speciale Clausole che limitano la circolazione: clausola non trasferibile: impedisce la circolazione dell’assegno e di norma figura sul titolo; è obbligatoria per gli assegni di importo pari o superiore a euro clausola non all’ordine

16 I documenti di regolamento degli scambi Principali procedure elettroniche d’incasso Incasso mediante Ri.Ba. consente al creditore di conoscere tempestivamente l’esito dei crediti affidati alla banca per la riscossione. Procedura MAV utilizzata in particolare per la riscossione delle vendite rateali. Procedura RID utilizzata per riscuotere crediti ricorrenti con scadenza predeterminata.

17 I documenti di regolamento degli scambi Altri mezzi di pagamento Travellers’ cheques o assegni turistici: assegni a taglio fisso emessi in valuta estera da società specializzate. Carte di credito: tessere plastificate, personali e non cedibili, con cui l’emittente autorizza il titolare a regolare gli acquisti effettuati presso gli esercizi convenzionati firmando un apposito documento, detto memorandum di spesa. Mezzi di pagamento postali conto corrente postale vaglia postale ordinario carte BancoPosta.


Scaricare ppt "I documenti di regolamento degli scambi I documenti di regolamento degli scambi."

Presentazioni simili


Annunci Google