La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Attilio Di Benedetto NephroCare Italia Lo Sviluppo dei Trapianti di Rene dei Pazienti del Sud dell’Italia Udine, 4 Febbraio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Attilio Di Benedetto NephroCare Italia Lo Sviluppo dei Trapianti di Rene dei Pazienti del Sud dell’Italia Udine, 4 Febbraio."— Transcript della presentazione:

1 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Attilio Di Benedetto NephroCare Italia Lo Sviluppo dei Trapianti di Rene dei Pazienti del Sud dell’Italia Udine, 4 Febbraio 2006 Il contributo di NephroCare

2 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Il Trapianto Renale: Gold Standard della Cura dell’IRC E’ oggi opinione comune di tutti i Nefrologi che il Trapianto Renale è in grado di garantire non solo una migliore Qualità della Vita, comparato con il Trattamento Dialitico, ma anche un aumento della sua durata. Shunelle P. et al.: JASN 1998; 9:

3 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Trapianti di Rene per milione di popolazione nel 1999 Istituto Superiore di Sanità Marzo 2000

4 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Donatori per milione di popolazione negli anni

5 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Quali le cause della differenza tra l’attività trapiantologica del Nord e del Sud dell’Italia? Una minore sensibilità della popolazione alla donazione degli organi? Una carenza nella segnalazione da parte delle rianimazioni dei soggetti in coma depassé? La maggiore presenza di Centri Dialisi “profit” con freno all’immissione dei pazienti in lista d’attesa per trapianto?

6 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 NedialNa Emodial Vesuvio Dialten Malpighi Enne E Sodial Dialy Center Fanus c/o v. Iandolo Nedial Rusdial Fanus Somma Ruscosa Cercos Dialtorre Beta Dial Omnia Dial Olidial Renal Center Dialnova Nefrosal Emodial Kidney Nefrodisal Dianoval Dialcenter AlfaDial Centro Diagnostico (PA) Provincia Catania (5) Assisi Flavia Flaminia Lt Flaminia Ct Tiburtina Centro Dialisi Riviera del Conero (AN) Provincia di Messina(2) Salaria Nefrologico Nephros (IS) Mirabial (AV) Nephros (FR) SM2 (PZ) Provincia di Salerno (12) SA1 SA2 SA3 Provincia di Napoli (14) NA1 NA2 NA4 NA5 NephroCare: 39 Centri Dialisi nel Sud dell’Italia

7 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 NephroCare: 39 Centri Dialisi in Rete SERVER Modem CLIENT Modem Centro Dialisi CLIENT Modem Centro Dialisi CLIENT Modem Centro Dialisi CLIENT Modem Centro Dialisi CLIENT Modem Centro Dialisi CLIENT Modem Centro Dialisi CLIENT Modem Centro Dialisi

8 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 EuCliD ®

9 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 EuCliD ® : European Clinical Database Countries Centres Clinical Management Europe Country Medical Representatives Country EuCliD Key-Persons Medical Directors Centre EuCliD Key-Persons Nurses Patients Reporting EuCliD ® Headquarters Germany Organizzazione delle Risorse Umane

10 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 La Struttura dei Pazienti in NephroCare Italia Europa Trend dell’età (anni) Percentuale pazienti anziani età>64

11 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Italia Europa Percentuale pazienti diabetici Il Trend dei Pazienti Diabetici in NephroCare

12 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 I Pazienti affetti da Insufficienza Renale Cronica Terminale (ESRD) sono esposti ad un elevato rischio di sviluppo di malattia cardiovascolare (CVD), considerata causa di morbidità e mortalità nel 40-50% dei Pazienti in Dialisi e del 42,5% di quelli Trapiantati nel lungo termine. La Malattia Cardiovascolare nei Pazienti con IRC Dializzati e Trapiantati Ojo A.O. et al.: Kidney Int. 2000; 57:307-13

13 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Il 23% dei pazienti sviluppa cardiopatia ischemica La Malattia Cardiovascolare nei Pazienti Trapiantati Il 15% dei pazienti ha un evento cerebrale maggiore Il 15% dei pazienti presenta una malattia vascolare periferica Dopo 15 anni di trapianto: Kasiske B.L. et al.: JASN 1996; 7:158-65

14 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 ELEVENTH ASSISI EUROPEAN MEETING ON CARDIONEPHROLOGY ASSISI, APRIL 7 – 9, 2005 Prevalenza dei Fattori di Rischio Cardiovascolare (%) al momento dell’immissione in dialisi 41° EDTA – ERA CONGRESS LISBON 2004

15 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 La prevalenza della principali malattie cardiovascolari presenti al momento dell’immissione in dialisi e riscontrate successivamente come nuove complicanze ELEVENTH ASSISI EUROPEAN MEETING ON CARDIONEPHROLOGY ASSISI, APRIL 7 – 9, ° EDTA – ERA CONGRESS LISBON 2004

16 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Il Disease Management: le Aree di Intervento Patient pool - prevalence Morbidity Mortality Transplant Incidence HC spending ESRD program Diabetes Hypertension Multi Disciplinary approach Multi Disciplinary approach Continuum of Care Continuum of Care Specific Programs Kt/v and clinical guidelines Compliant patient eHD Early referral Clinical Data collection Pre Dialysis Clinical studies EuCliD ®

17 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Il Governo Clinico del Paziente con IRC  La Promozione dell’Informazione  L’Adeguatezza Dialitica  La Riduzione della Morbidità  Lo Sviluppo dei Trapianti  La Riduzione delle Liste di Attesa Il Contributo di NephroCare

18 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 La Promozione dell’Informazione

19 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 La Promozione dell’Informazione

20 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 L’Adeguatezza Dialitica Trend del Valore medio di Kt/V 1.72

21 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 L’ Adeguatezza Dialitica Trend della percentuale dei Pazienti con eKt/V>1.20 (3 sedute) o eKt/V>1.0 (4 sedute) 91.5%

22 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 La Riduzione della Morbidità

23 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Il Trend dei Trapianti di Rene in Italia dal 1992 al 2004

24 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 ItaliaItalia Liste di Attesa al 31 dicembre 2004* Dati SIT del 27 Gennaio 2005Dati SIT del 27 Gennaio 2005

25 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 ReneReneFegatoFegatoCuoreCuore Tempo medio di attesa dei pazienti in lista Tempo medio di attesa dei pazienti in lista 3,10 anni 2,28 anni 1,50 anni % mortalità in lista 1,29 % 3,61 % 6,53 % Incluse tutte le combinazioni Liste di Attesa al 31 dicembre 2004* Dati SIT del 27 Gennaio 2005Dati SIT del 27 Gennaio 2005

26 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Numero pazienti Trend dei Pazienti nelle Liste di Attesa Dati SIT del 27 Gennaio 2005

27 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Il Contributo di NehroCare allo Sviluppo dei Trapianti di Rene dei Pazienti del Sud dell’Italia pazienti trapianti as % 4,6%4,8%5,1% 5,5% Promozione dell’Informazione Migliore Cura = Migliore Trapiantabilità Regolare Iscrizione dei Pazienti nelle Liste d’Attesa Collegamento Diretto con i Centri Trapianto Coordinamento della attività di Spedizione dei Sieri da parte dei Pazienti Promozione dell’Informazione Migliore Cura = Migliore Trapiantabilità Regolare Iscrizione dei Pazienti nelle Liste d’Attesa Collegamento Diretto con i Centri Trapianto Coordinamento della attività di Spedizione dei Sieri da parte dei Pazienti ………Contribuire ad aumentare il numero dei trapianti

28 Attilio Di Benedetto 04/02/ Pazienti del Gruppo NephroCare Trapiantati di Rene Regione per Regione

29 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Il Contributo di NehroCare alla riduzione del numero dei Pazienti in lista d’attesa per Trapianto di Rene pazienti Pz. In lista d’attesa as % 19,9%19,4%17,4%13,4% 11,3% Promozione dell’Informazione Migliore Cura = Migliore Trapiantabilità Regolare Iscrizione dei Pazienti nelle Liste d’Attesa Collegamento Diretto con i Centri Trapianto Coordinamento della attività di Spedizione dei Sieri da parte dei Pazienti Promozione dell’Informazione Migliore Cura = Migliore Trapiantabilità Regolare Iscrizione dei Pazienti nelle Liste d’Attesa Collegamento Diretto con i Centri Trapianto Coordinamento della attività di Spedizione dei Sieri da parte dei Pazienti ………Contribuire a ridurre il numero dei pazienti in lista d’attesa

30 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Conclusioni Le liste d’attesa di molte realtà del Sud dell’Italia, per molto tempo pletoriche e inevase, sono l’evidenza della “reale causa” dello scarso numero dei prelievi e dei trapianti di rene dei pazienti in tale area geografica. Il trend inverso dei Pazienti del Gruppo NephroCare in lista d’attesa e trapiantati, sfata l’assunto che la presenza di Centri Dialisi “profit” possa aver costituito un freno alla realizzazione e all’incremento dei trapianti di rene in tale realtà dimostrando il possibile risultato dell’interazione tra le strutture dialitiche private di Qualità e i Centri di Trapianto. I dati clinici desunti da EuCliD evidenziano come il miglioramento della sopravvivenza a lungo termine dei pazienti trapiantati, oggi più anziani, sia dipendente tra l’altro dalla riduzione dei fattori di rischio cardiovascolare finalizzato alla prevenzione della CVD e al rallentamento della sua progressione.

31 Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Ringraziamenti Il Team Medici NephroCare D. Marcelli, MD, Vice President Epidemiologist, FMC, Bad Homburg, Germany J. Kirchgessner, Scientific Projects Manager, FMC, Bad Homburg, Germany G. Klinkner-Hughes, Project Assistant, FMC, Bad Homburg, Germany L. Scatizzi, Scientific Assistant, FMC, Bad Homburg, Germany A. Di Benedetto, M. Cioffi, G. Pacchiano, M.P. Iavarone NephroCare, Nedial, Pozzuoli F. Cappabianca, F. Pavese NephroCare, Dialtorre, Torre del Greco (NA) G. Pacchiano, M.P. Iavarone, A. Di Benedetto NephroCare, Fanus – V. Iandolo, NA R. d’Amato, D.Sabella NephroCare, Enne E, Napoli A.R. Oggero, V. Di Stasio NephroCare, Malpighi, Napoli D. Bonanno, A. Volzone, E. Guariglia, NephroCare, Renal Center - Battipaglia (SA) O. Pergamo, C. Lamberti NephroCare, Emodial, Salerno M. Cioffi, G. Romano, NephroCare, Rusdial, Monteruscello (NA) G. Iengo, P. Sorice, F. Trippa, NephroCare, Sodial, Napoli M.T. Saravo, M. Cioffi, V. Nicosia NephroCare, Dialy Center, Napoli G. Marinelli, V. Di Stasio NephroCare, Nedial Napoli, Napoli C. Lamberti, NephroCare Dialnova, Battipaglia (SA) M. P. Iavarone, G. Policastro, NephroCare, Olidial, Oliveto Citra (SA) G. Parmentola, A.R. Pizzola, A. Zito, NephroCare, Dianoval, Polla (SA) F. Soleti, M. Ventre, NephroCare, Dialcenter, Capaccio Scalo (SA) R. Di Luccio, M.G.A. Buccino, C. Lamberti NephroCare, Alfadial, R. d’Aspide (SA) E. De Felice, P. Tramontano NephroCare, Dialten, Napoli G. Apicella, G. Pone, G. Iengo NephroCare, Emodial Vesuvio, Napoli A. Giobbe, F. Trippa, NephroCare, Cercos, Pomigliano d’Arco (NA) L. Di Costanzo, NephroCare, Fanus, Somma Vesuviana (NA) P. Tramontano, E. De Felice NephroCare, Ruscosa, Massa di Somma (NA) P. Granato, R. Di Donato, NephroCare, Mirabial, Mirabella Eclano (AV) G. Buccino, NephroCare, Nefrodisal, Salerno A. De Donato, NephroCare, Nefrosal, Lancusi Fisciano (SA) L. Ciaccia, G. Volpe, NephroCare, Kidney, Salerno P. Sorice, D. Di Dario, P. Granato, NephroCare, Beta Dial, Cava de’ Tirreni (SA) F. Pavese, NephroCare, Omnia Dial, Angri (SA) R. Di Luccio, F. Soleti, C. Barbera, NephroCare, Nephros, Cassino (FR) F. Soleti, C. Barbera, NephroCare, Nephros, Venafro (IS) O. Pergamo, M. Landulfo - NephroCare, Sm2, Potenza S. Sagripanti, R. Guidi, NephroCare,C.Dialisi Riviera del Conero, F. Marittima (AN) Clinical Management Europe V. Moscardo, Clinical Monitor, FMC, Bad Homburg, Germany M. Perera Chang, Statistician, FMC, Bad Homburg, Germany A. Mittereger, Computer Scientist, FMC, Bad Homburg, Germany H. Steil, Senior Manager, Dialysis IT, FMC, Bad Homburg, Germany I Centri Trapianto di tutte le Regioni Italiane …e a Voi tutti per l’attenzione


Scaricare ppt "Attilio Di Benedetto 04/02/2006 Attilio Di Benedetto NephroCare Italia Lo Sviluppo dei Trapianti di Rene dei Pazienti del Sud dell’Italia Udine, 4 Febbraio."

Presentazioni simili


Annunci Google