La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Apparato respiratorio. Inspirazione: diaframma e muscoli intercostali inpiratori L’espirazione può essere facilitata: un altro gruppo di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Apparato respiratorio. Inspirazione: diaframma e muscoli intercostali inpiratori L’espirazione può essere facilitata: un altro gruppo di."— Transcript della presentazione:

1 Apparato respiratorio

2

3

4

5

6

7

8

9 Inspirazione: diaframma e muscoli intercostali inpiratori L’espirazione può essere facilitata: un altro gruppo di muscoli intercostali e addominali

10

11 pneumotorace

12

13

14

15

16

17 Volumi polmonari Volume di riserva inspiratoria ( ) Volume corrente di riposo (500 ml/min) Volume di riserva respiratoria (1000) Volume residuo (1000)

18 Volumi polmonari Volume di riserva inspiratoria ( ) Volume corrente di riposo (500 ml/min) Volume di riserva respiratoria (1000) Volume residuo (1000)

19

20 Qual’è la massima quantità di aria che può essere fatta entrare ed uscire mediante un singolo respiro? È la CAPACITA’ VITALE corrispondente alla somma del volume corrente più il volume di riserva inspiratoria più il volume di riserva respiratoria

21 Durante l’esercizio fisico intenso… si usa parte della riserva inspiratoria e parte della riserva espiratoria (più della prima), ma di rado si usa più del 50% della capacità vitale respiri più profondi di questi richiedono una estenuante attività dei muscoli inspiratori ed espiratori

22 La maggiore profondità del respiro fa aumentare la ventilazione polmonare che viene anche incrementata dall’aumento di frequenza degli atti respiratori

23 Ventilazione polmonare totale e ventilazione alveolare

24 Spazio morto anatomico

25 Ventilazione alveolare Frequenza x (volume corrente-spazio morto)

26 Effetto della modalità del respiro sulla ventilazione ml/minNumero respiri al minuto ml/min polmonare totale ml/min spazio morto ml/min alveoli a b c

27

28

29 Rapporti quantitativi tra gradienti di pressione atmosferico-intraalveolari e flusso di aria: resistenza delle vie aeree Natura e stato del gas che fluisce Lunghezza delle vie aeree Raggio vie aeree

30 La resistenza delle vie aeree in condizioni fisiologiche non è elevata

31 Dimensione e resistenza delle vie aeree possono variare fattori fisici. nervosi o chimici

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42 Il lavoro del respiro Durante l’inspirazione, la contrazione muscolare attiva fornisce l’energia per l’espansione della gabbia toracica e dei polmoni Quali sono le variabili che determinano la quantità di energia spesa nei polmoni?

43 Fattori che determinano il lavoro speso per respirare >La distendibilità del torace e polmone >Lavoro speso nello stiramento del tessuto elastico del polmone >Il velo di liquido che riveste gli alveoli si deve espandere, vincendo la tensione superficiale

44 Cos’è la tensione superficiale? La forza che tiene coese le molecole di un liquido

45 L’aria all’interno di ciascun alveolo l’aria è costituita da una bolla di gas rivestita da uno velo di acqua All’interfaccia aria-acqua la forza di coesione delle molecole di acqua fa in modo che il volume della bolla di aria tenda ad essere compresso e comunque si oppone all’espansione del gas

46 Il rivestimento idrico delle bolle di aria alveolari si comporta come uno strato di gomma fortemente tesa che tende a retrarsi L’espansione del polmone implica la spesa di energia per vincere le forze coesive dello strato idrico

47

48

49

50

51

52

53

54 Aria inspirata alveoli plasma (capillari polmonari) eritrociti (polmoni) eritrociti (tessuti) plasma (capillari tissutali) liquido interstiziale cellule dei tessuti consumo di ossigeno

55 La mioglobina Una proteina contenente ferro all’interno delle cellule muscolari Ha grande affinità per l’ossigeno Serve per creare una riserva di ossigeno all’interno delle cellule muscolari

56 Genesi nervosa del ritmo del respiro nel bulbo Neuroni inspiratori ed espiratori, dotati di automaticità Connessioni reciproche tra neuroni inspiratori ed espiratori Connessioni con il ponte Impulsi afferenti dai recettori di stiramento nel polmone

57

58

59

60

61

62


Scaricare ppt "Apparato respiratorio. Inspirazione: diaframma e muscoli intercostali inpiratori L’espirazione può essere facilitata: un altro gruppo di."

Presentazioni simili


Annunci Google