La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 1 LE ALLEANZE TRA BORSE Cristina Marcellini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 1 LE ALLEANZE TRA BORSE Cristina Marcellini."— Transcript della presentazione:

1 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 1 LE ALLEANZE TRA BORSE Cristina Marcellini

2 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 2 INTRODUZIONE Il fenomeno che riguarda l'integrazione tra mercati finanziari europei ha inizio circa quindici anni fa. In tempi recenti esso ha assunto proporzioni rilevanti, in quanto, ad un numero di accordi sottoscritti sempre più cospicuo, si è accompagnato il coinvolgimento delle borse più prestigiose.

3 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 3 LE CAUSE L'accelerazione cui si è assistito può essere ricondotta principalmente a tre cause concomitanti: - l’avvio dell’UME - lo sviluppo tecnologico - il contesto normativo

4 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 4 1. L’UNIONE MONETARIA EUROPEA La decisione di creare una moneta unica ha rappresentato un importante stimolo alla concorrenza tra i mercati finanziari, ed è stata determinante nell’opera di rilancio del processo di integrazione tra le borse dei paesi dell’Unione.

5 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 5 2. L’EVOLUZIONE TECNOLOGICA In pochi anni l’informatica si è introdotta nel mondo finanziario aumentando il suo peso al punto tale da modificare profondamente il modo tradizionale di operare sui mercati di borsa.

6 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 6 2. L’EVOLUZIONE TECNOLOGICA Le tecnologie rendono disponibili, ormai, sistemi di negoziazione telematici che consentono agli operatori di effettuare, direttamente, scambi anche su mercati diversi da quelli nazionali di riferimento, a condizioni altamente competitive, rispetto a transazioni svolte su mercati domestici.

7 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 7 3. IL CONTESTO NORMATIVO Nate con il fine di armonizzare il panorama normativo comunitario, le direttive riguardanti la struttura dei mercati finanziari hanno certamente contribuito notevolmente ad avvicinare le borse dei Paesi dell’Unione.

8 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 8 3. IL CONTESTO NORMATIVO La Direttiva Europea sui Servizi diinvestimento permette l’intensificazione dei processi d’integrazione grazie alla possibilità di “accesso remoto a ogni mercato regolamentato europeo per ogni impresa d'investimento con sede in un altro stato membro”.

9 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 9 MODELLI D’INTEGRAZIONE TRA BORSE Nella seconda metà degli anni ’90 si è assistito in Europa ad un continuo susseguirsi di alleanze tra borse. Le varie esperienze mostrano che le Borse si orientano verso strategie d’integrazione diverse.

10 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 10 MODELLI D’INTEGRAZIONE TRA BORSE Le strategie si dividono sostanzialmente in due tipologie di legami: - un legame “debole” - un legame “forte”

11 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 11 LEGAME “DEBOLE” Chiamato anche Network, si tratta del modello di relazione fra Borse Valori in cui si stabilisce una accordo di collaborazione che coinvolge ogni società-mercato in un progetto sostanzialmente federativo. Può essere spiegato attraverso due esempi: EURONEXT ed EURO.NM.

12 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 12 EURONEXT E’ un progetto di collaborazione tra tre Borse europee:la ParisBourse SBF SA, l’Amsterdam Exchange (AEX) ed il Bruxelles Exchange (BXS). L’accordo viene siglato il 20 marzo 2000 e diviene operativo il 22 settembre Lo scopo è quello di costituire il maggiore mercato azionario europeo per capitalizzazione di mercato e per volumi delle negoziazioni.

13 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 13 EURONEXT Il sistema è composto da: -una piattaforma di negoziazione order driven unificata, basata sul sistema francese NSC -un sistema di compensazione centralizzato per tutte le negoziazioni eseguite in Euronext gestito dalla società Clearnet SA -una piattaforma di liquidazione e di custodia unitaria

14 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 14 EURONEXT Nel luglio 2000, è stata esplicita la segmentazione del mercato: - azioni "top" (top stocks) - next economy - azioni a medio-bassa capitalizzazione (mid and small cap).

15 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 15 EURONEXT Ognuno di questi segmenti viene rappresentato da un indice corrispondente : -EURONEXT 100, per le azioni a maggiore capitalizzazione e con scambi più elevati -NEXT 150, per le azioni con capitalizzazione subito inferiore -NEXT ECONOMY, per le azioni di imprese ad alto potenziale di crescita -M-PRIME, per le azioni a medio-bassa capitalizzazazione.

16 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 16 EURO.NM Nato nel 1996, il progetto rappresenta un network di mercati per la quotazione di imprese ad alto potenziale di crescita. Vi aderiscono i mercati di : Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi e Belgio.

17 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 17 EURO.NM L’biettivo del progetto era quello di costituire un mercato virtuale unitario, composto da diversi mercati-membri che condividono e mettono a disposizione la loro esperienza e le loro risorse.

18 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 18 EURO.NM A livello di regole, si segnala che Euro.NM adotta un sistema di negoziazione misto, una via di mezzo tra il sistema order driven e il sistema quote driven. I singoli mercati seguono regole e standard unitari e condivisi consentendo di promuovere le società quotate e di rendere un accesso trasparente ad ogni titolo azionario, in ogni mercato di riferimento

19 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 19 EURO.NM Per quanto il progetto presenti punti di forza notevoli ed abbia fatto registrare delle perfomance positive, gli organi dei mercati relativi hanno deciso lo scioglimento per la fine del 2000.

20 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 20 LEGAME “FORTE” Si tratta del modello d’integrazione fra borse più incisivo, che coinvolge gli assetti proprietari e che prelude alla fusione tra le società-mercato. Questo modello può essere rappresentato da due esempi: IX ed EUREX

21 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 21 IX Il 3 maggio 2000 viene annunciato il progetto IX (International Exchanges). Questo prevede la fusione di due importanti società-mercato: London Stock Exchange e la Deutsche Börse

22 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 22 IX Le due società-mercato hanno proceduto con modalità operative tipiche delle operazioni di fusione, si è proceduto a: -stimare il valore di ciascuna delle società- mercato -determinare il rapporto di concambio di azioni, in base a tale valutazione.

23 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 23 IX L’organizzazione: -fusione di tutte le divisioni delle due società- mercato -Londra sede del nuovo mercato -sottoposto alla disciplina ed alla vigilanza tedesca -consiglio di amministrazione unico -utilizzo della piattaforma di negoziazione tedesca -sistema di clearing unitario

24 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 24 IX Il progetto non è andato a buon fine, ciò è dovuto a: - l’integrazione mancata fra funzioni di negoziazione, liquidazione e compensazione - il rapporto ineguale tra i mercati coinvolti nel progetto - segmentazione della regolamentazione - OPA ostile nei confronti della Borsa londinese

25 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 25 EUREX Nasce nel 1998 dalla fusione tra il mercato dei derivati tedesco e svizzero. L’obiettivo del progetto è di: -realizzare una piattaforma di negoziazione comune per le opzioni e i derivati -definire regole di negoziazione omogenee

26 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 26 EUREX Il mercato opera su una piattaforma elettronica di trading, ed offre anche una piattaforma di clearing integrata e automatizzata ad essa connessa, La Eurex Clearing AG.

27 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 27 EUREX Gestisce inoltre: -la piattaforma elettronica di trading EUREX BOND, per la negoziazione OTC dei titoli di debito e delle obbligazioni di Stato. -EUREX REPO,un segmento separato, per la negoziazione dei repos.

28 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 28 ALLEANZE MONDIALI Le alleanze tra borse non si esauriscono all’interno dei confini europei, ma comprendono anche progetti di collaborazione tra borse europee ed extra- europee. Un esempio è il caso GLOBEX.

29 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 29 GLOBEX rappresenta il primo grande network di centri finanziari internazionali. Nato nel febbraio 1999 dall’accordo siglato dalle borse di Chicago, Parigi e Singapore. Comprende un ambiente geografico esteso costituito dal Nord America, Europa ed Asia GLOBEX

30 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 30 GLOBEX L’alleanza è rivolta all’utilizzo dei sistemi elettronici di negoziazione per dare la possibilità di scambio di una vasta gamma di prodotti derivati su un ambito territoriale molto esteso.

31 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 31 GLOBEX I network di ciascun mercato risultano interconnessi tramite una interfaccia unica, denominata Hub AP che permette ai membri dei tre mercati di accedere all’intera gamma dei future e delle opzioni negoziabili in ognuno di essi.

32 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 32 GLOBEX Gli ordini vengono immessi a livello periferico e sono indirizzati al sistema operativo appropriato per essere eseguiti e confermati. L’accordo del febbraio 1999 si pone come iniziativa aperta ad altri partecipanti così, nel corso del tempo, si sono aggiunti le Borse dei derivati di Brasile, Spagna e Canada.

33 Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 33 EUROGLOBEX Si tratta del segmento europeo dell’alleanza globale ovvero un network costituito dalle principali Borse dei derivati europee: Francia, Italia, Spagna e Portogallo. Questo permette ai suoi membri di diventare membri degli altri mercati e di negoziare i prodotti quotati utilizzando le loro postazioni.


Scaricare ppt "Struttura e Funzionamento dei Mercati di Borsa 1 LE ALLEANZE TRA BORSE Cristina Marcellini."

Presentazioni simili


Annunci Google