La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto regionale Promozione dell’allattamento al seno nei reparti ospedalieri del Lazio DELIBERA GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO N. 1741 del 20 Dicembre 2002.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto regionale Promozione dell’allattamento al seno nei reparti ospedalieri del Lazio DELIBERA GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO N. 1741 del 20 Dicembre 2002."— Transcript della presentazione:

1 Progetto regionale Promozione dell’allattamento al seno nei reparti ospedalieri del Lazio DELIBERA GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO N del 20 Dicembre 2002

2 Obiettivi del progetto Promuovere le conoscenze e la pratica dell’allattamento al seno (AS) nei reparti ospedalieri del Lazio attraverso un intervento sistematico condiviso dagli operatori dell’area ostetrica e neonatale. Creare una rete regionale di formatori in grado di diffondere nel SSN le conoscenze sull’Allattamento al Seno. Raggiungere nelle maternità coinvolte dal progetto una frequenza di allattamento al seno esclusivo alla dimissione non inferiore al 90% fra i neonati sani. Promuovere e monitorare un processo formale di accreditamento di “Ospedale Amico del Bambino” nelle maternità coinvolte.

3 Articolazione del progetto Invito a tutte le Asl, AU e AO e istituzione di un Comitato tecnico scientifico (con Unicef, associazioni e Lega del latte): adesione di 17 ospedali Indagine sulle politiche di supporto all’AS nelle maternità coinvolte e sull’adesione ai 10 Passi Ospedale Amico dei Bambini (OAB) Formazione degli operatori (con Ist. Burlo Garofolo e ) 3 Indagini sulla prevalenza dell’AS durante la degenza e alla dimissione 3 Indagini di valutazione da parte dell’ASP sui 10 passi OAB Varie attività di informazione (sito web, libretto per le donne, newsletter) Indagine su un campione di donne per valutare l’AS a 1 mese di vita Marzo 2003 Ottobre 2005 Valutazione Unicef per alcuni ospedali e riconoscimento OAB (2005-6)

4 Maternità che hanno aderito al progetto Roma città San Giovanni San Filippo Neri San Camillo Sandro Pertini Pol. Gemelli Sant’ Eugenio Pol. Casilino Santo Spirito Pol. Umberto I Roma provincia Marino Velletri Civitavecchia Altre provincie Latina Fondi (Latina) Cassino (Frosinone) Rieti Viterbo

5 Ospedali partecipanti al progetto: "Promozione dell'allattamento al seno nei reparti ospedalieri“ ( DGR n.1741/03). Dati anno operatori (medici, ostetriche, infermieri) coinvolti

6 Informazioni sulle strutture coinvolte nel progetto (situazione iniziale, aprile 2003)

7 Formazione 3 Corsi (40 ore l’uno in 5 giorni con parte pratica) per formatori sull’allattamento al seno svolto dall’Istituto Burlo Garofolo (sett.-nov. 2003): 61 operatori delle 17 strutture Corsi (18 ore per circa 1200 operatori (pediatri- neonatologi, ostetrici-ginecologi, ostetriche, infermiere)effettuati dagli operatori formati nei 3 corsi (aprile-dicembre 2004)

8 Personale formato (ottobre 2005)

9 Allattamento al seno durante la degenza per Istituto (indagine settembre-novembre 2004) Valore medio nei 17 reparti (61,7%)

10 Percentuale di allattamento al seno esclusivo o predominante durante la degenza nei 17 ospedali. Confronto,

11 Questionario Ospedale Amico del Bambino Percentuale di "si" per singolo passo. Confronto Totale

12 Questionario donne: A limentazione del bambino a 1 mese di vita (148 donne-a un mese di vita 68% con allattamento al seno) Tipo di allattamento a un mese dal parto in base al rooming-in

13 Diffusione delle informazioni

14 Informazioni per gli operatori

15 Informazioni per le donne

16 Ci auguriamo che con il lavoro di squadra passo dopo passo…. si possa arrivare ad avere sempre più nella Regione Lazio Ospedali amici dei bambini e delle mamme GRAZIE!


Scaricare ppt "Progetto regionale Promozione dell’allattamento al seno nei reparti ospedalieri del Lazio DELIBERA GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO N. 1741 del 20 Dicembre 2002."

Presentazioni simili


Annunci Google