La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST-2001-52224 Informatica e comunicazioni fra rete commerciale e aziende industriali del settore legno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST-2001-52224 Informatica e comunicazioni fra rete commerciale e aziende industriali del settore legno."— Transcript della presentazione:

1 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Informatica e comunicazioni fra rete commerciale e aziende industriali del settore legno arredo: quali passi avanti ? La possibilità di rappresentare in modo universalmente comprensibile il prodotto arredo

2 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Situazione attuale Utilizzazione di diversi sistemi informatici (sistemi di gestione, CAD di arredamento, CAD per progettazione e produzione) e di comunicazione. Quale sistema scegliere? E’ possibile avere un flusso di informazioni automatico fra i diversi sistemi? Sistema CAD ? ? ? ? ? ? AZIENDA INDUSTRIALE SERVIZIO GESTIONE ORDINI VIA RETE CLIENTE – RIVENDITORE – OPERATORE INDUSTRIALE Sistema gestione RIVENDITORE

3 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Informazioni sul prodotto nei diversi sistemi: difficoltà di comunicazione AZIENDA INDUSTRIALE AB Sistema CAD 1 Sistema CAD 2 SERVIZIO GESTIONE ORDINI ST RIVENDITORE ZW RIVENDITORE XY

4 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Il prodotto arredo può essere molto complesso con diverse varianti

5 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST “funStep” propone un modello “standard” per i dati di prodotto Nonostante le difficoltà citate dovute alla complessità del prodotto, i risultati del progetto SMART-fm dimostrano la possibilità di far comunicare fra loro tutti i sistemi: i diversi sistemi informatici utilizzati nel settore del mobile possono infatti scambiare tutti i dati di prodotto tramite il modello dati “standard” proposto, che potrà essere esteso fino ai dati di “design” e produzione. Ogni sistema può, mediante un traduttore dei dati da e verso il modello standard (programma software, che per ciascun sistema occorre fare una sola volta), riutilizzare tutti i dati che gli interessano da tutti gli altri sistemi, se anche questi sono dotati di traduttore. Con un unico investimento da parte dei fornitori di software (la realizzazione del traduttore) si ha la opportunità di rendere possibile una completa integrazione dei sistemi software utilizzati con i vantaggi economici e di efficienza, che potremo cominciare a discutere dopo le dimostrazioni previste.

6 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Modello dati proposto Le maggiori aziende multinazionali, specialmente quelle del settore aerospaziale e meccanico/automobilistico, hanno investito moltissimo nello scorso decennio per lo sviluppo di modelli dati, che permettessero la riutilizzazione e lo scambio dei dati fra i diversi sistemi utilizzati per la progettazione e la produzione. I progetti europei “funStep” e quindi oggi “SMART-fm” hanno verificato la possibilità di utilizzare nel settore del mobile tali modelli di dati. La verifica è consistita principalmente nel verificare la possibilità di rappresentare mediante tale modello dati standard tutti i dati di catalogo con le complessità tipiche dei prodotti di arredo. Più dettagliate informazioni tecniche sul modello standard proposto sono disponibili presso CLAC.

7 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Perché usare il modello dati (1) Nel motore di ricerca esistono solo informazioni generali su ogni prodotto. Con collegamento a sistema di gestione ordini o a sistema aziendale, che contengono i dati di ogni prodotto con tutte le varianti ed opzioni, il motore di ricerca può dare al potenziale cliente tutte le informazioni necessarie per scegliere il prodotto desiderato. Se viene utilizzato il modello dati standard ogni singolo sistema informatico dello schema può essere cambiato senza problemi.

8 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Perché usare il modello dati (2) Tramite il traduttore da “funStep” alla base dati del motore di ricerca tutti i clienti dei servizi gestione ordini con traduttore e tutti i produttori con sistemi dotati di traduttore possono avere i loro prodotti immediatamente sul motore di ricerca. Il motore di ricerca ed il sistema di gestione ordini possono utilizzare tale collegamento per avere sempre dati aggiornati.

9 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Perché usare il modello dati (3) Il rivenditore può configurare il prodotto complesso con Il CAD del produttore, quindi utilizzare il suo CAD preferito per inserire i dati del mobile configurato nell’ambiente del cliente. Il sistema può essere integrato con il sistema di gestione ordini in modo da rendere possibile anche la gestione di ordini di mobili complessi quali cucine e componibili.

10 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Modello dati - Opportunità Il modello proposto può anche rappresentare i dati per la progettazione, l’ingegnerizzazione e la produzione. L’adozione del modello rappresenta per un sistema industriale come quello del mobile italiano, costituito da molte medie e piccole aziende, una grossa opportunità per utilizzare al meglio il rapido sviluppo tecnologico dell’informatica e delle comunicazioni e aumentare quindi l’efficienza globale del sistema “facendo squadra”.

11 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Sintesi ATTIVITA’ - Informazioni per orientamento ATTIVITA’ - Progettazione del “sistema mobile” (RIVENDITORE) all’acquisto – Motori di ricerca (AZIENDA) - Ingegnerizzazione del prodotto * Siti aziendali di rivenditori - Vendita (preparazione cataloghi e listini) * Siti aziendali di fabbricanti - Gestione ordini e fabbricazione * Siti dei servizi di gestione ordini) - Acquisto parti componenti - Progettazione di interni e preventivi - Comunicazione con la rete vendita Sistemi CAD per progettazione e ingegnerizzazione AZIENDE INDUSTRIALI SERVIZI GESTIONE ORDINI (B2B) Sistemi gestione RIVENDITORI CAD per arredamento Sistemi gestione TRAMITE IL MODELLO DATI TUTTI I SISTEMI POSSONO COMUNICARE FRA LORO Motori di ricerca Traduttore MODELLO DATI STANDARD

12 Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST Applicazioni pilota realizzate Collegamento fra motore di ricerca (WEBMOBILI) e archivio completo prodotto (GPC o Sistema Gestione Aziendale) per “ricerca avanzata”. Collegamento fra sistema gestione ordini (GPC/CLAC) e motore di ricerca (WEBMOBILI) per trasferimento dati di catalogo. Collegamento fra CAD (INTRES- wARC) e sistema gestione ordini (GPC) per configurazione e ordini di prodotti complessi. Collegamento via Internet al si- stema CAD aziendale (INTRES / MISURAEMME) per configurare il mobile e la sua integrazione nell’ambiente del cliente con uso del proprio CAD (INTRES- 3cad) e relativo ordine via sistema di gestione ordini.


Scaricare ppt "Convegno Milano, 14 aprile 2005 Gruppo Italiano IST-2001-52224 Informatica e comunicazioni fra rete commerciale e aziende industriali del settore legno."

Presentazioni simili


Annunci Google