La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Lezioni di recupero Lezioni di recupero di scienza politica: Venerdì 22 Maggio, 14:30-16:15, Aula 11 Venerdì 6 Giugno, 9.00-11.00, Aula 11.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Lezioni di recupero Lezioni di recupero di scienza politica: Venerdì 22 Maggio, 14:30-16:15, Aula 11 Venerdì 6 Giugno, 9.00-11.00, Aula 11."— Transcript della presentazione:

1

2 1 Lezioni di recupero Lezioni di recupero di scienza politica: Venerdì 22 Maggio, 14:30-16:15, Aula 11 Venerdì 6 Giugno, , Aula 11

3 2 Seggi della Camera dei deputati assegnati in ambito nazionale secondo una ripartizione proporzionale tra liste di candidati basata sul quoziente e sui più alti resti La scheda è unica e il voto è espresso per una delle liste bloccate (senza voti di preferenza per i candidati) Soglia di rappresentanza (Camera): coalizioni di liste > 10% (se almeno una lista collegata supera il 2% o è un minoranza linguistica – vd Regione a statuto speciale). singole liste non coalizzate (o in coalizioni con meno del 10%) > 4 % o minoranza linguistica Breve introduzione alla legge elettorale italiana (legge n. 270/2005)

4 3 Camera: il premio di maggioranza: se la coalizione (o la singola lista) che ha ottenuto il maggior numero di voti validi ha < 340 seggi (55% del totale). Gli vengono assegnati i seggi necessari per raggiungere la quota 340 I restanti 277 seggi sono ripartiti proporzionalmente fra le altre coalizioni o le altre singole liste, secondo il metodo dei quozienti e dei più alti resti. Senato: elezione "a base regionale” seggi elettivi del Senato sono assegnati a liste di candidati concorrenti nelle singole circoscrizioni regionali, mediante riparto proporzionale e eventuale attribuzione di un premio di maggioranza regionale. Breve introduzione alla legge elettorale italiana (legge n. 270/2005)

5 4 Senato: elezione “a base regionale” Ripartizione dei seggi: quozienti e più alti resti. Liste bloccate. Soglie di sbarramento applicate su base regionale (20% per coalizioni con lista >3%; singole liste > 8%) Premio di coalizione regionale: per assicurare almeno il 55% dei seggi regionali alla coalizione (o lista) che abbia ottenuto più voti. Senato: ulteriori specificità per talune Regioni: e.g. no premio di maggioranza in Molise – solo 2 seggi –, Val d'Aosta - collegio elettorale uninominale, Trentino-Alto Adige - 6 collegi uninominali più seggio con recupero proporzionale. Circoscrizione estero (Camera e Senato): 12 deputati e 6 senatori, regolamentata dalla legge n. 459 del 2001legge n. 459 del 2001 Breve introduzione alla legge elettorale italiana (legge n. 270/2005)

6 5 1° e 2° quesito (per Camera e Senato): abrogazione del collegamento tra liste e della possibilità di attribuire il premio di maggioranza alle coalizioni di liste. Premio di maggioranza viene attribuito solo alla lista singola che abbia ottenuto il maggior numero di seggi. Effetto implicito: innalzamento soglie di sbarramento (4 % alla Camera e 8 % al Senato.) 3° quesito: abrogazione candidature multiple (in più circoscrizioni) Chiosa sul referendum del 21/6


Scaricare ppt "1 Lezioni di recupero Lezioni di recupero di scienza politica: Venerdì 22 Maggio, 14:30-16:15, Aula 11 Venerdì 6 Giugno, 9.00-11.00, Aula 11."

Presentazioni simili


Annunci Google