La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. Potenziali idee per progetti di ricerca e sviluppo, per le aziende e in collaborazione con istituti e programmi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. Potenziali idee per progetti di ricerca e sviluppo, per le aziende e in collaborazione con istituti e programmi."— Transcript della presentazione:

1 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. Potenziali idee per progetti di ricerca e sviluppo, per le aziende e in collaborazione con istituti e programmi di ricerca Gabriella Alberti Fusi – Direzione Tecnica Roberto Vannucci – Area Progetti Centro Tessile Cotoniero e Abbigliamento Spa Facoltà di Ingegneria di Bergamo Dalmine, 10 luglio 2007 ITMA 2007 Preview Conference

2 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Centrocot

3 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Indice Progetti di ricerca recenti Idee in corso Linee di azione

4 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Progetti di ricerca recenti COMPETERE Azione per la valorizzazione di una fibra naturale: bambù [in corso] RESTA Azioni per la partecipazione a progetti di ricerca nel 7° PQ [in corso] MATEO Studio sugli “Smart Textiles” [concluso] ANELLO Azione per il miglioramento delle caratteristiche antimicrobiche di prodotti tessili [in corso] MIXTAL Azione per l’utilizzo di materiali innovativi [in corso] MTS Studio sui “tessili strutturali”, capacità produttive e tecnologie correlate [concluso] DAP-TEX Realizzazione sperimentale di una Dichiarazione Ambientale di Prodotto tessile,basata sull’analisi del ciclo di vita del prodotto [concluso] META Introdurre, nei processi di nobilitazione, prodotti chimici a minor impatto ambientale

5 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Competere Valorizzare “ prodotti tessili naturali ” (in fibra di bambù) con caratteristiche prestazionali specialistiche ed avanzate (protezione raggi UV, antibatterica, deodorante), rispondenti a nuove esigenze del consumatore finale  Azione per l ’ inserimento della denominazione fibra di bambù nell ’ elenco delle fibre dichiarabili in etichetta di composizione (promuovere l ’ aggiornamento del ’ Allegato 1 in direttiva)  Metodo di riconoscimento viscosa di bambù da altra viscosa

6 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Mateo Studio per favorire l ’ utilizzo di materiali tessili “ intelligenti ” e la realizzazione di nuovi prodotti ad alte prestazioni  Stesura di un rapporto “ State of art in Smart Fabrics and Interactive Textiles ” [solo in inglese]  Stesura di un catalogo di “ Soluzioni innovative per lo sviluppo di tessili intelligenti ” Documenti disponibili sul sito:

7 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Indice Progetti di ricerca recenti Idee in corso Linee di azione

8 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Idee in corso Azioni di ricerca industriale finalizzate allo sviluppo di processi enzimatici all’interno dei tradizionali cicli di lavorazione dei tessuti Applicazione di nanomateriali a substrati tessili, per conferire proprietà specialistiche Realizzazione di un capo di abbigliamento in grado di raccogliere segnali dal corpo umano Utilizzo di fibre ecologiche migliorate Studio e caratterizzazione di processi produttivi (per tessili tecnici) per introdurre un marcatore o un codice di identificazione e studio e analisi di tecnologie di anticontraffazione applicabili. Studio e realizzazione di tessili anti-fiamma di cotone e poliestere di nuova generazione Studio e realizzazione di tessuti con sensori basati su nanomateriali per applicazioni avanzate

9 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Indice Progetti di ricerca recenti Idee in corso Linee di azione

10 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Linee di azione Fibre Naturali –Nuove prestazioni Fibre Chimiche –Sistemi di tintura –Tracciabilità Tessili tecnici –DPI intelligenti –Tessili medicali –Nuovi materiali da costruzione Tessili per fashion e abbigliamento –Tessuti personalizzati e “on demand” –Capi personalizzati e su misura

11 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Fibre Naturali Contenuti Proposti Progettazione, sperimentazione e validazione industriale di nuove tecniche e tecnologie in grado di conferire a fibre pregiate di elevato valore commerciale (lana e peli nobili, seta ad esempio) prestazioni specialistiche senza che ne vengano alterate le caratteristiche qualitative, di aspetto e di mano intrinseche. Tali prestazioni sono riconducibili ad esempio a caratteristiche ignifughe, antimicrobiche, di protezione alle radiazioni elettromagnetiche, autopulenti, antimacchia. Le soluzioni tecniche da sperimentare devono consentire l’ottenimento di caratteristiche singole o multiple permanenti e quindi superiori a quelle ottenibili con i trattamenti di finissaggio attualmente in uso.

12 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Fibre Chimiche Contenuti Proposti Progettazione, sperimentazione e validazione industriale di nuove tecniche e tecnologie che consentano di abbreviare i tempi per la realizzazione di filati e tessuti tinti; tale abbreviazione dei tempi ha una ricaduta economica in quanto correlata a una conseguente diminuzione dei costi, offre un maggior servizio al cliente potendo rispondere più velocemente a richieste di campionature / nuovi colori, riduce il “time to market” delle nuove collezioni. Le fasi del ciclo produttivo che meglio si prestano alla sperimentazione sono le fasi di campionatura e di prima industrializzazione. La riduzione dei tempi potrebbe avvenire mediante la possibilità di ottenere colori diversi sul substrato tessile in funzione dei parametri chimici di processo. Tale possibilità è connessa alla realizzazione di substrati tessili polifunzionalizzati che consentano la formazione di gruppi cromofori diversi nella fase di legame substrato – colorante.

13 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Fibre Chimiche Contenuti Proposti Progettazione, sperimentazione e validazione industriale di nuove tecniche e tecnologie che consentano di tracciare il prodotto tessile in tutte le fasi del processo produttivo. I metodi possibili, gia applicati in altri settori, potrebbero prevedere: –Metodi Elettronici: Identificazione con Radio Frequenza (RFID) –Metodi di Marcatura Visibili e Invisibili: Ologrammi, Inchiostri UV e IR, polimeri fluorescenti, Optical Variable Ink, Codici ottici di scrittura (2D-BAR CODE) –Metodi Chimici: Codice DNA, Codifica per mezzo di traccianti metallici, Codifica per mezzo di microcristalli o micro/nano particelle con memoria o con effetti codificati

14 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Tessili tecnici Nuova generazione di attrezzature e abbigliamento di protezione personale intelligenti Nota: i DPI intelligenti è uno dei sei “lead market” pilota identificati dalla CE. Contenuti Proposti Progettazione, sperimentazione e validazione industriale di tessuti e capi confezionati basati su materiali intelligenti (ad esempio, materiali attivi “ad alta visibilità”), processi di produzione avanzati, funzionalità amichevoli integrate con alto comfort. Un’attività rilevante è anche il supporto all’adeguamento degli standard sia per i materiali che per i dispositivi.

15 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Tessili tecnici Tessili medicali del futuro Nota: i tessili medicali è un “lead market” proposto da Euratex (al momento non ancora identificato dalla CE). Contenuti Proposti Progettazione, sperimentazione e validazione industriale di tessili basati su materiali multifunzionali, per soluzioni innovative ed efficienti dal punto di vista dei costi per l’assistenza clinica e a casa, con facilità di pulizia, alto comfort, proprietà biodegradabili.

16 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Tessili tecnici Nuovi materiali da costruzione a basso peso ed alta resistenza Nota: i nuovi materiali da costruzione è un “lead market” proposto da Euratex (al momento non ancora identificato dalla CE). Contenuti Proposti Progettazione, sperimentazione e validazione industriale di materiali tessili basati su materiali multifunzionali, di facile realizzazione, sicurezza ed efficienza energetica per sistemi di trasporto, edifici e infrastrutture.

17 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Tessili tecnici Nota generale Esistono altri settori di destinazione di prodotti tessili avanzati (ad esempio: automotive, arredamento mobili) perseguibili analogamente a quelli sopra esposti, occorre valutare l’interesse.

18 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Tessili per fashion e abbigliamento Tessuti personalizzati e “on demand” Contenuti Proposti Progettazione, sperimentazione e validazione industriale di nuove tecniche e tecnologie che consentano di abbreviare i tempi per la realizzazione di tessuti tinti; tale abbreviazione dei tempi ha una ricaduta economica in quanto correlata a una conseguente diminuzione dei costi, offre un maggior servizio al cliente potendo rispondere più velocemente a richieste di campionature / nuovi colori, riduce il “time to market” delle nuove collezioni. Le fasi del ciclo produttivo che meglio si prestano alla sperimentazione sono le fasi di campionatura e di prima industrializzazione. La riduzione dei tempi potrebbe avvenire mediante la realizzazione di nuovi sistemi di tintura in filo o su tessuto durante i processi di lavorazione tessile (rispettivamente: orditura e tessitura, “specola e arrotolamento”, piazzamento)

19 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Tessili per fashion e abbigliamento Capi personalizzati e su misura Studio e realizzazione di sistemi di produzione di abbigliamento su misura e gestione dei singoli ordini utilizzando sistemi informatici innovativi. Alcuni degli ambiti che potrebbero essere oggetto di ricerca sono: –modellazione e sviluppo di capi di abbigliamento in collegamento a scanner 3D per la personalizzazione spinta, per valutare vestibilità, comfort e funzionalità (per esempio negli abiti da lavoro, in modo da ridurre il più possibile eventuali aspetti costruttivi potenzialmente in grado di ostacolare l’utilizzatore nei movimenti o nelle azioni da compiere).

20 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Progetto ASSOFIBRE CIRFS ITALIA Fibre innovative per il made in Italy Tema 1. Fibre Polifunzionali ottenute con l’ausilio delle nanotecnologie (mediante nanoparticelle e nanotubi di carbonio) Tema 2. Fibre Termoregolatrici e/o contenenti sostanze a graduale rilascio ottenute mediante additivazione di microcapsule in fase di estrusione Tema 3. Sviluppo e utilizzo di nuovi additivi da utilizzare in fase di estrusione per modificare la reologia dei polimeri Tema 4. Fibre innovative ottenute da blend polimerici vergini o di riciclo Tema 5.Materie prime rinnovabili e polimeri rispettosi dell’ambiente Tema 5.1Cellulosa da biomasse Tema 5.2 Monomeri da processi biologici Tema 5.3. Polimeri biodegradabili

21 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio per approfondimenti Informazioni e documentazione scaricabile dal sito del Centro Tessile Cotoniero e Abbigliamento Articoli ed approfondimenti in I.TN International Textile Newsletter

22 CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. 10 luglio Gabriella Alberti Fusi Direttore Tecnico Tel Fax p.e. Roberto Vannucci Responsabile Area Progetti Tel Fax p.e. Grazie per l’attenzione Centro Tessile Cotoniero e Abbigliamento Spa Piazza Sant’Anna, Busto Arsizio (VA) - I


Scaricare ppt "CENTRO TESSILE COTONIERO e ABBIGLIAMENTO S.p.A. Potenziali idee per progetti di ricerca e sviluppo, per le aziende e in collaborazione con istituti e programmi."

Presentazioni simili


Annunci Google