La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PICCOLI PASSI DI SALUTE Giuliana Rocca ASL Bergamo Servizio Medicina Preventiva di Comunità Bergamo, 14 marzo 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PICCOLI PASSI DI SALUTE Giuliana Rocca ASL Bergamo Servizio Medicina Preventiva di Comunità Bergamo, 14 marzo 2009."— Transcript della presentazione:

1 PICCOLI PASSI DI SALUTE Giuliana Rocca ASL Bergamo Servizio Medicina Preventiva di Comunità Bergamo, 14 marzo 2009

2 La promozione della salute E’ il processo che permette alla popolazione di aumentare il controllo dei fattori che determinano la salute al fine di promuoverla e sostenerla (OMS 1986, Carta di Ottawa)

3 I campi d’azione per lo sviluppo di una strategia di promozione della salute (OMS) Creare politiche pubbliche che promuovono la salute della popolazione, per esempio orientare sulla promozione della salute le politiche sociali, agricole, del trasporto, della pianificazione urbana ……

4 I campi d’azione per lo sviluppo di una strategia di promozione della salute (OMS) Rafforzare i processi di partecipazione dei cittadini alla formulazione, implementazione e valutazione di politiche che influiscono sulla promozione della salute

5 I campi d’azione per lo sviluppo di una strategia di promozione della salute (OMS) Costruire ambienti che supportano la promozione della salute, per esempio scuole, contesti lavorativi…

6 I campi d’azione per lo sviluppo di una strategia di promozione della salute (OMS) Sviluppare le abilità personali per meglio affrontare decisioni inerenti la salute individuale e della comunità

7 I campi d’azione per lo sviluppo di una strategia di promozione della salute (OMS) Riorientare i servizi sanitari sulla promozione della salute, e non solo sulla cura

8 …. aumentare l’attività fisica nei bambini, e negli adulti accompagnatori ….ridurre il traffico intorno alla scuola, contribuendo alla riduzione dell’inquinamento ….fare educazione stradale ….conoscere ed esplorare l’ambiente e la comunità di appartenenza ….avere più amici, migliorare la socializzazione PIEDIBUS: piccoli passi di salute per……

9 I numeri della sedentarietà in Europa (FONTE OMS) Una delle prime dieci cause di mortalità e di morbilità La proporzione degli adulti che sono sedentari è intorno al 60-85% La mancanza di attività fisica porta a oltre 2 milioni di morti all’anno (poco meno dell’AIDS) La combinazione di sedentarietà, fumo e dieta errata causa più dell’80 di mortalità prematura per malattie coronariche

10 La sedentarietà e i trasporti Più del 30 % dei viaggi in automobile coprono distanze di meno di 3 km ed il 50% meno di 5 km Queste distanze possono essere percorse in 15–20 minuti di bicicletta e 30–50 minuti a piedi

11 Il collegamento salute / mobilità meno di 3 km: CIRCA 30 MINUTI A PIEDI meno di 5 km: CIRCA 30 MINUTI IN BICICLETTA… Proprio quello che è consigliato per la salute….

12 Raccomandazioni delle autorità scientifiche Svolgere attività fisica moderata per almeno 30 minuti tutti i giorni!!!! –Riduce del 50% una serie di malattie fra cui l’infarto, il diabete, il tumore del colon, la depressione, l’osteoporosi …

13 Impatto del rumore (fonte OMS) Circa il 65% della popolazione UE è esposta a livelli di rumore che superano i 55 dB(A) nelle 24 ore. Il traffico cittadino è la maggior causa di rumore I bambini esposti cronicamente al rumore mostrano difficoltà nell’apprendimento delle abilità di lettura,nell’attenzione e nella capacità di risolvere i problemi

14 Studio MISA-2 inquinamento atmosferico 15 città italiane (fra cui i più grossi centri urbani) Periodo abitanti

15 Dati sanitari e dati ambientali Mortalità per tutte le cause naturali ( ) Ricoveri ospedalieri non programmati per: –Cause respiratorie –Cardiache –Cerebrovascolari SO2 NO2 CO PM10 O3

16 Cosa si è misurato –aumento % di mortalità per ogni 10 microgrammi / m3 di (NO2, SO2, PM10) –Aumento % di mortalità per ogni 1 mg / m3 di CO

17 Risultati La mortalità giornaliera è risultata correlata agli aumenti degli inquinanti: –NO2  + 0,6% –CO  + 1,2% –PM10  + 0,31%

18 Incidenti da traffico in Europa (fonte OMS) Gli incidenti da traffico veicolare causano circa morti e 2.5 milioni di feriti ogni anno Un morto ogni 3 da traffico veicolare è al di sotto dei 25 anni di età Ogni anno 9000 fra bambini e giovani sotto i 19 anni muoiono in incidenti e sono feriti.

19 L’EDUCAZIONE STRADALE “ Il piedibus mi ha insegnato a camminare sul marciapiede e a rimanere in gruppo” “ Del piedibus non mi è piaciuto quando gli altri non rispettano le regole….”

20 DAI PERCORSI CASA- SCUOLA… …A un piano del traffico a misura di Pedone

21 PROGETTAZIONE PARTECIPATA & EDUCAZIONE STRADALE DA SCUOLA E COMUNE

22 UNA RISPOSTA POSSIBILE LA MODERAZIONE DEL TRAFFICO DALLA SIMULAZIONE ALLA REALIZZAZIONE

23

24 Accessibilità Continuità dei collegamenti Attraversamenti stradali sicuri Moderazione della velocità dei veicoli NEL CONTESTO CHE CONOSCIAMO PER ANDARE A SCUOLA … Marciapiedi e percorsi ciclopedonali urbani

25 CI SONO PERCORSI SICURI

26 BEN SEGNALATI…

27 E ALCUNE DIFFICOLTA’ …

28 Accessibilità e attraversamenti sicuri?

29 Per la mobilità sostenibile

30 PIEDIBUS __________________ Per fare movimento Imparare a circolare Esplorare la città Diminuire traffico e inquinamento Insieme divertirsi Bambini autonomi e sicuri di sé Un buon esempio per tutti Socializzare con grandi e piccini PROGETTAZIONE PARTECIPATA &

31 LA SOCIALIZZAZIONE “ I bambini mi fanno compagnia…” “ E’ bello stare tutti insieme, si chiacchiera e si fanno nuovi amici…” “ Si va a scuola allegri, si sta insieme….” “ E’ una passeggiata con amici che insieme vanno a scuola… “ E’ un’unione, stai con gli altri e ti diverti molto!”

32 PICCOLI PASSI DI SALUTE Il PIEDIBUS può rappresentare il punto di partenza per la progettazione partecipata di una migliore vivibilità urbana. La moderazione del traffico, le vie residenziali sono altri piccoli passi verso una salute migliore.

33 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "PICCOLI PASSI DI SALUTE Giuliana Rocca ASL Bergamo Servizio Medicina Preventiva di Comunità Bergamo, 14 marzo 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google