La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE PER LE AZIENDE Materiale di supporto alla didattica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE PER LE AZIENDE Materiale di supporto alla didattica."— Transcript della presentazione:

1 TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE PER LE AZIENDE Materiale di supporto alla didattica

2 Tecnologie dell’informazione e della comunicazione per le aziende CAPITOLO 5: La gestione delle informazioni in azienda: la Funzione Sistemi Informativi

3 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Sommario 1.La pianificazione del sistema informativo aziendale 2.L’individuazione e l’analisi delle possibili aree d’impiego dell’ICT e la valutazione dei progetti 3.Il ruolo della Funzione Sistemi Informativi in azienda 4.Profili professionali 3Sommario

4 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Funzione Sistemi Informativi  Unità che, nell’ambito della struttura organizzativa aziendale, è delegata alla gestione, dell’infrastruttura informativa e alla fornitura dei servizi informatici 4Sommario

5 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Compiti della FSI  Pianificazione, studio, concezione, progettazione, realizzazione, esercizio, manutenzione, valutazione delle prestazioni, attività di supporto agli utenti, relazioni con fornitori esterni, valutazione del fornitore e del sistema, acquisizione installazione delle procedure automatizzate 5Sommario

6 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Outsourcing della FSI  Talvolta la gestione e la realizzazione dei sistemi informatici può essere demandata completamente all’esterno  In questo caso si configura una situazione di esternalizzazione che tende a cancellare la Funzione Sistemi Informativi dalla macro struttura dell’azienda, delegando ad altre funzioni (tipicamente quella “Organizzazione”) o alla Direzione Generale, il presidio interno a controllo delle attività dell’outsourcer 6Sommario

7 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Pianificazione del SI 1.Definire i traguardi specifici per la FSI 2.Favorire e incentivare lo sfruttamento delle tecnologie 3.Valutare se le prestazioni del SI soddisfano le esigenze informative dell’azienda 4.Determinare le linee guida per lo sviluppo di nuove applicazione 5.Pianificare l’introduzione di infrastrutture tecnologiche 6.Valutare nuovi progetti di automazione 7.Verificare l’efficacia e l’efficienza tecnico-economica dell’infrastruttura tecnologica 8.Garantire un adeguato livello di sicurezza logica e fisica 7La pianificazione del sistema informativo aziendale – 5.1

8 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Possibili approcci alle strategie ICT 8La definizione di una strategia ICT – 5.1.1

9 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Contributo dell’ICT alle strategie 1.Una procedura automatizzata consente di migliorare la posizione dell’azienda nella trattativa con il cliente 2.Una procedura automatizzata influenza la posizione dell’azienda nella trattativa con i fornitori 3.L’ICT, facilitando il processo di differenziazione e personalizzazione dei prodotti, riduce il pericolo che i clienti si rivolgano a una azienda concorrente o acquistino beni sostitutivi 4.Grazie all’ICT è possibile creare barriere all’entrata in modo da precludere l’ingresso a uno specifico mercato a nuovi potenziali concorrenti 9Contributo dell’ICT alla realizzazione della strategia aziendale– 5.1.2

10 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Piani generali di sviluppo  Oltre all’hardware, al sistema operativo, al software di sistema e alla configurazione della complessa architettura di interconnessione globale dell’azienda, devono essere determinate, per esempio, la strategia per la centralizzazione/decentralizzazione dell’EDP nell’ambito di ogni singola area funzionale 10L’individuazione e l’analisi delle possibili aree di impiego dell’ICT e la valutazione dei progetti – 5.2

11 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Analisi del fabbisogno informativo  I progetti di sviluppo di nuovi sistemi applicativi devono essere valutati per verificare: –l’impatto del progetto sul raggiungimento degli obiettivi aziendali –gli effetti del progetto sui processi esistenti –la fattibilità tecnica e la compatibilità con l’architettura tecnologica esistente –la fattibilità economica del progetto informatico 11Selezione dei progetti ICT – 5.2.1

12 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Analisi del portafoglio per la valutazione dei progetti ICT 12Selezione dei progetti ICT – 5.2.1

13 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Analisi di fattibilità economica  Normalmente assegnata all’area controlling della FSI  Devono essere considerati: gli effetti valutabili direttamente a livello monetario, gli aspetti qualitativi di un progetto, quali, per esempio, i benefici correlati al carattere strategico di una procedura automatizzata  Calcoli dinamici di investimento, basati su un’analisi di costi e benefici e valutati nei singoli periodi di pianificazione, permettono di definire una valutazione economica del progetto già nello studio di fattibilità  Elementi quantitativi possono essere valutati anche in base a rapporti di causa ed effetto 13Analisi di fattibilità economica dei progetti legati ai sistemi informativi – 5.2.2

14 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Sviluppo dell’analisi di fattibilità economica  Si rilevano i rapporti causa-effetto derivanti da un nuovo progetto  Si quantificano gli effetti  Si determinano i vantaggi economici netti sottraendo ai vantaggi economici (lordi) i costi di progetto 14Analisi di fattibilità economica dei progetti legati ai sistemi informativi – 5.2.2

15 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Pro e contro dell’outsourcing 15Sviluppo e gestione autonoma o esternalizzazione– 5.2.3

16 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Ruolo della FSI  Il ruolo della FSI è strettamente correlato alla specifica macrostruttura organizzativa definita all’interno dell’azienda, e, in particolare: –al posizionamento della Funzione Sistemi nella macrostruttura organizzativa –all’organizzazione interna della Funzione Sistemi 16Il ruolo della FSI in azienda– 5.3

17 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Collocazione della FSI  Sostanzialmente la FSI può essere collocata nella macrostruttura organizzativa secondo due possibili approcci: –come centro di consulenza alla direzione (funzione di staff) –come area (o sotto area) funzionale 17La FSI nella struttura organizzativa aziendale – 5.3.1

18 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Posizionamento della FSI nella macrostruttura organizzativa 18La FSI nella struttura organizzativa aziendale – 5.3.1

19 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Unità organizzative di base della funzione sistemi 19L’organizzazione della Funzione sistemi – 5.3.2

20 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Principali attività di sistema della FSI 1.Valutazione tecnico economica, studio, sperimentazione, dimensionamento, installazione e collaudo: –dell’hardware centrale; –dell’hardware periferico; –della rete di telecomunicazioni; –dei sistemi operativi; –dei sistemi database; –dei sistemi data communication; –dei sistemi per la sicurezza logica e fisica; –dei linguaggi di programmazione; –dei prodotti programma; 2.Analisi efficienza tecnica dei sistemi elaborativi 3.Definizione standard di natura tecnica 4.Addestramento e assistenza utenti finali su funzionamento sistemi 20L’organizzazione della Funzione sistemi – 5.3.2

21 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Principali attività applicative della FSI 1.Attività di sviluppo delle applicazioni in termini di: –analisi amministrativa (o funzionale); –analisi tecnica (o organica); –programmazione; –produzione documentazione; –messa a punto, collaudo e consegna all’esercizio; 2.Attività di studio, valutazione e acquisizione di software applicativo prodotto all’esterno 3.Attività di manutenzione applicazioni 4.Addestramento e assistenza utenti finali su funzionamento applicazioni 21L’organizzazione della Funzione sistemi – 5.3.2

22 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Principali attività di esercizio della FSI 1.Produzione di informazioni tramite la gestione dei sistemi elaborativi ed esecuzione su di essi dei programmi applicativi 2.Presa in carico dell’hardware, del software e delle procedure applicative 3.Schedulazione dei lavori sugli elaboratori 4.Conduzione degli elaboratori e delle relative unità di input/output 5.Individuazione in prima istanza dei malfunzionamenti hardware, software di base e programmi applicativi 6.Gestione sistemi elaborativi periferici e reti di trasmissione dati 7.Controllo buon fine e completezza tecnica delle elaborazioni 22L’organizzazione della Funzione sistemi – 5.3.2

23 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Principali attività di staff della FSI 1.Attività di auditing: rilevazione e controllo dell’osservanza degli standard e della normativa tecnica 2.Attività di controllo della sicurezza logica e fisica del sistema informatico 3.Attività di amministrazione dei dati 4.Attività di controllo della qualità dei progetti applicativi e del servizio fornito 5.Attività di pianificazione, programmazione e controllo dei progetti informatici 6.Attività di gestione dell’addestramento e della attività di formazione relativa prodotti informatici in uso 7.Supporto metodologico e definizione degli standard aziendali 23L’organizzazione della Funzione sistemi – 5.3.2

24 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Modelli di partecipazione dei progetti si sviluppo del sw 24L’organizzazione della Funzione sistemi – 5.3.2

25 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Classificazione delle professioni IT  Professioni fondamentali  Professioni miste  Professioni marginali 25Profili professionali – 5.4

26 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Professioni fondamentali  Sviluppo e manutenzione del software (analisti di sistema, programmatori)  Gestione dell’infrastruttura ICT (direttore CED, DBA, operatori e amministratori di rete, addetti ai centri di assistenza utenti, amministratori di sistema)  Organizzazione, pianificazione e gestione del sistema informativo aziendale (CIO, revisori EDP, consulenti per il software) 26Profili professionali – 5.4

27 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Professioni miste  Il know-how informatico si fonde con quello specialistico su una specifica area aziendale  Nelle aree nelle quali il supporto ICT ha un ruolo rilevante, quali la pianificazione e gestione della produzione, il controlling oppure la vendita spesso è presente un coordinatore ICT  Tale figura professionale deve essere in grado di comprendere sia l’utente finale sia l’informatico aziendale e collaborare allo sviluppo tecnologico di quella specifica area 27Profili professionali – 5.4

28 Sistemi informativi, ICT e informatica aziendale Tecnologie dell'informazione e della comunicazione per le aziende 2/ed - Copyright © The McGraw-Hill Companies srl Professioni marginali  Sono in genere caratterizzate da conoscenze informatiche limitate e comunque marginali rispetto a uno specifico ambito di competenza  Utenti finali evoluti 28Profili professionali – 5.4


Scaricare ppt "TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE PER LE AZIENDE Materiale di supporto alla didattica."

Presentazioni simili


Annunci Google