La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale."— Transcript della presentazione:

1 Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale con DGR 10 – del 20 luglio 2009 Assessorato alla Tutela della Salute e Sanità Direzione Sanità IL VIRUS DELL’INFLUENZA A(H1N1)V

2 Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale con DGR 10 – del 20 luglio 2009 Assessorato alla Tutela della Salute e Sanità Direzione Sanità

3 Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale con DGR 10 – del 20 luglio 2009 Assessorato alla Tutela della Salute e Sanità Direzione Sanità Pandemie di influenza H1N1 H2N Russian influenza H2N Asian influenza H2N2 H3N Hong Kong influenza H3N2 H3N Old Hong Kong influenza H3N Spanish influenza H1N Pandemic influenza H1N1 Pandemic H1N1 Modificato da ECDC (www.ecdc.europa.eu)

4 Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale con DGR 10 – del 20 luglio 2009 Assessorato alla Tutela della Salute e Sanità Direzione Sanità Geographic dependence, surveillance and origins of the 2009 Influenza A (H1N1) virus. V. Trifonof et. Al. n engl j med 361;2 nejm.org july 9, 200 A(H1N1) A(H1N1)v

5 Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale con DGR 10 – del 20 luglio 2009 Assessorato alla Tutela della Salute e Sanità Direzione Sanità Resistenza ambientale dei virus influenzali (temperatura ambiente) Superfici lisce, non porose (es plastica, acciaio) resistenza ore trasferibilità alle mani: 2 ore, max 8 ore Superfici porose (es carta, vestiti) resistenza 8-12 ore trasferibilità alle mani: 15’ Mani stabile per circa 5’ CDC. Interim Guidance on Environmental Management of Pandemic Influenza Virus. (http://www.flu.gov/professional/hospital/influenzaguidance.html)http://www.flu.gov/professional/hospital/influenzaguidance.html

6 Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale con DGR 10 – del 20 luglio 2009 Assessorato alla Tutela della Salute e Sanità Direzione Sanità Bacterial Spores ↓ Mycobacteria ↓ Non-lipid or small viruses ↓ Fungi ↓ Vegetative bacteria ↓ Lipid or medium-sized viruses (influenza viruses) CDC. Interim Guidance on Environmental Management of Pandemic Influenza Virus. (http://www.flu.gov/professional/hospital/influenzaguidance.html)http://www.flu.gov/professional/hospital/influenzaguidance.html Non ci sono indicazioni per procedure di pulizia/disinfezione diverse da quelle routinarie Resistenza relativa dei microrganismi alla disinfezione chimica (in ordine discendente di resistenza)


Scaricare ppt "Gruppo tecnico regionale emergenze infettive Piano per l’organizzazione regionale della risposta alle emergenze infettive deliberato dalla Giunta regionale."

Presentazioni simili


Annunci Google