La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero1 Il Settore Zucchero Intero settore Bieticolo 50.000 lavoratori Intero settore Bieticolo 50.000 lavoratori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero1 Il Settore Zucchero Intero settore Bieticolo 50.000 lavoratori Intero settore Bieticolo 50.000 lavoratori."— Transcript della presentazione:

1 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero1 Il Settore Zucchero Intero settore Bieticolo lavoratori Intero settore Bieticolo lavoratori Indotto industriale posti di lavoro Indotto industriale posti di lavoro Quota di Zucchero prodotta in Italia 1,5 Mil Quota di Zucchero prodotta in Italia 1,5 Mil di tonnellate di tonnellate Importazioni ton Importazioni ton

2 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero2 Il Settore Zucchero Imprese industriali 19 stabilimenti 19 stabilimenti lavoratori occupati ( fissi e stagionali) lavoratori occupati ( fissi e stagionali) milioni di il fatturato del settore milioni di il fatturato del settore

3 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero3 Riforma OCM Zucchero Impatto della riforma sullindustria Europea Livello attuale Industria 234 stabilimenti 234 stabilimenti lavoratori diretti lavoratori diretti indiretti con EU a indiretti con EU a 25

4 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero4 Riforma OCM Zucchero Gli Scenari della Commissione di lavoro U.E. Quote fisse (conferma prezzo dintervento, quote fisse ridotte, mantenimento aiuti esportazioni, contingenti import) Effetti - 57 stabilimenti in attività posti di lavoro Quote fisse (conferma prezzo dintervento, quote fisse ridotte, mantenimento aiuti esportazioni, contingenti import) Effetti - 57 stabilimenti in attività posti di lavoro Riduzione dei prezzi (Eliminazione graduale quote, forte riduzione dei prezzi compensazioni) Effetti - 54 stabilimenti in attività posti di lavoro Riduzione dei prezzi (Eliminazione graduale quote, forte riduzione dei prezzi compensazioni) Effetti - 54 stabilimenti in attività posti di lavoro Liberalizzazione (eliminazione quote, prezzo dintervento, restituzione allexport, introduzione compensazioni) Effetti - 37 stabilimenti in attività posti di lavoro Liberalizzazione (eliminazione quote, prezzo dintervento, restituzione allexport, introduzione compensazioni) Effetti - 37 stabilimenti in attività posti di lavoro

5 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero5 Riforma OCM Zucchero Proposta della Commissione Riduzione delle quote prodotte di 2,8 mil/ton in 4 anni Riduzione delle quote prodotte di 2,8 mil/ton in 4 anni Da 17,4 ml/ton a 14,6 ml/ton Da 17,4 ml/ton a 14,6 ml/ton Esportazioni -2 ml/ton Esportazioni -2 ml/ton Da 2,4 ml/ton a 0,2 ml/ton Da 2,4 ml/ton a 0,2 ml/ton Liberalizzare i trasferimenti di quote nella EU Liberalizzare i trasferimenti di quote nella EU Compenso per labbattimento di quote 250 x ton Compenso per labbattimento di quote 250 x ton Aiuto disaccoppiato per la perdita di reddito fino al 60% Aiuto disaccoppiato per la perdita di reddito fino al 60%

6 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero6 Riforma OCM Zucchero Proposta della Commissione Superamento definitivo aiuti Nazionali Superamento definitivo aiuti Nazionali Finanziamenti pari a 250 Euro/ton per la chiusura di aziende per limpatto ambientale ed occupazionale Finanziamenti pari a 250 Euro/ton per la chiusura di aziende per limpatto ambientale ed occupazionale

7 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero7 Riforma OCM Zucchero Riduzione dei prezzi: Riduzione dei prezzi: Zucchero Zucchero da Euro 632 /t a 421/t Euro da Euro 632 /t a 421/t Euro Bietola Bietola da Euro 43,6 /t a 27,4/t Euro da Euro 43,6 /t a 27,4/t Euro Le riduzioni sono previste in due fasi in un arco di tempo di tre anni Le riduzioni sono previste in due fasi in un arco di tempo di tre anni

8 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero8 Riforma OCM Zucchero Osservazioni alla posizione della Commissione Alle quote di riduzione prevista si debbono aggiungere Alle quote di riduzione prevista si debbono aggiungere Effetti del Panel dello zucchero Effetti del Panel dello zucchero Importazioni dai Balcani Importazioni dai Balcani Accordo EBA Accordo EBA

9 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero9 Riforma OCM Zucchero Opinione comune è che: Ad ogni riduzione di ton Ad ogni riduzione di ton Chiude uno stabilimento nei vecchi Stati membri UE Chiude uno stabilimento nei vecchi Stati membri UE Chiudono tre stabilimenti nei nuovi Stati membri UE Chiudono tre stabilimenti nei nuovi Stati membri UE

10 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero10 Riforma OCM Zucchero In base alla proposta chiuderanno In base alla proposta chiuderanno almeno 30 stabilimenti in UE almeno 30 stabilimenti in UE

11 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero11 Riforma OCM Zucchero La proposta di riforma va modificata: Contrasta con il trattato di Amsterdam (salvaguardia delle disparità strutturali e naturali fra regioni agricole) Contrasta con il trattato di Amsterdam (salvaguardia delle disparità strutturali e naturali fra regioni agricole) Lo Zucchero è un prodotto inserito fra quelli sensibili per i vari Paesi Lo Zucchero è un prodotto inserito fra quelli sensibili per i vari Paesi In Europa lo zucchero è competitivo se in parte è sostenuto e difeso In Europa lo zucchero è competitivo se in parte è sostenuto e difeso

12 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero12 Proposte di modifica della riforma OCM zucchero Occorre considerare che limpatto sociale sarà negativo solo in alcune regioni Europee, (Italia, Paesi Mediterranei, Finlandia, Irlanda) Occorre considerare che limpatto sociale sarà negativo solo in alcune regioni Europee, (Italia, Paesi Mediterranei, Finlandia, Irlanda) Vantaggi per paesi con più vocazione ( Francia, Germania ) Vantaggi per paesi con più vocazione ( Francia, Germania ) Scomparsa della Bieticoltura nel centro e Sud Italia drastico ridimensionamento al Nord Scomparsa della Bieticoltura nel centro e Sud Italia drastico ridimensionamento al Nord La rinuncia alla coltivazione delle Barbabietole sarà un colpo alla Rotazione delle colture La rinuncia alla coltivazione delle Barbabietole sarà un colpo alla Rotazione delle colture

13 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero13 Riforma OCM Zucchero Linee Guida - Tavolo Verde Mantenere un rapporto tra importazioni e consumi nazionali Mantenere un rapporto tra importazioni e consumi nazionali Riduzione prezzo globale (-33%-37%) eccessivo Riduzione prezzo globale (-33%-37%) eccessivo massimo il 20% massimo il 20% Non potranno esserci trasferimenti di quote tra paesi Europei Non potranno esserci trasferimenti di quote tra paesi Europei Compensazione nei territori più svantaggiati Compensazione nei territori più svantaggiati Importazioni da concordare e controllare Importazioni da concordare e controllare Fondo europeo per la ristrutturazione utilizzare per formazione, riconversione, sostegno al reddito. Fondo europeo per la ristrutturazione utilizzare per formazione, riconversione, sostegno al reddito.

14 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero14 E impossibile prevedere cosa potrà accadere nel settore Prima del risultato delle risoluzioni del gruppo WTO sullexport ed import dai paesi ACP Prima del risultato delle risoluzioni del gruppo WTO sullexport ed import dai paesi ACP Prima della rinegoziazione dellaccordo Prima della rinegoziazione dellaccordo tutto tranne le armi tutto tranne le armi

15 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero15 Modifiche regolamento EBA Impatto sul mercato Impatto sul mercato Solo con la riduzione del 50% delle tariffe doganali si avrà un massiccio afflusso dai Paesi LCD Oggi previsto in 0,7 mil/ton.

16 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero16 La Commissione UE La Commissione UE sottostima le importazioni sottostima le importazioni Ad un prezzo di 421 x ton/ e 322 x ton grezzo almeno 5 paesi LCD possono esportare fino a 1,5 mil/ton Modifiche regolamento EBA

17 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero17 Fa fede lesperienza negativa gia fatta con le importazioni dai Balcani Fa fede lesperienza negativa gia fatta con le importazioni dai Balcani Italia Italia la posizione geografica la rende più vulnerabile la posizione geografica la rende più vulnerabile Modifiche regolamento EBA

18 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero18 Le richieste dei paesi LDC Mantenimento prezzo remunerativo EU Mantenimento prezzo remunerativo EU Quote attribuite fino al 2013 Quote attribuite fino al 2013 Quantitativo complessivo di 1,6 mil/ton dal 2013 Quantitativo complessivo di 1,6 mil/ton dal 2013 Modifiche regolamento EBA

19 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero19 Proposte Assozucchero e CEFS Rinegoziare gli accordi EBA Rinegoziare gli accordi EBA Limitare le importazioni da paesi LDC a regime a ton Limitare le importazioni da paesi LDC a regime a ton Assegnare le quote ai paesi ( LDC 48 paesi) Assegnare le quote ai paesi ( LDC 48 paesi) Riduzioni tariffarie proroga di 7 anni, al 2013 Riduzioni tariffarie proroga di 7 anni, al 2013 Importazioni a dazio 0 incremento del 20% annuale fino ad un massimo di ton, partire dal 2006 Importazioni a dazio 0 incremento del 20% annuale fino ad un massimo di ton, partire dal 2006 Modifiche regolamento EBA

20 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero20 Proposta Commissione UE Contingentamento con i Balcani Nuova ipotesi peggiorativa Nuova ipotesi peggiorativa Aumento contingente alla Serbia Aumento contingente alla Serbia Da ton a ton Da ton a ton Rinvio della decorrenza al 1 luglio 2005 Rinvio della decorrenza al 1 luglio 2005 Nessun avvio dei negoziati con la Croazia Nessun avvio dei negoziati con la Croazia Approvvigionamento della Serbia con le sole eccedenze Europee della soglia C (solo da Francia e Germania) Approvvigionamento della Serbia con le sole eccedenze Europee della soglia C (solo da Francia e Germania)

21 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero21 Situazione del settore in Italia Forte riduzione delle semine nel 2004 Forte riduzione delle semine nel 2004 Sospensione delle attività in due stabilimenti Castiglion Fiorentino (Sadam) e Contarina (Italia Zuccheri) Sospensione delle attività in due stabilimenti Castiglion Fiorentino (Sadam) e Contarina (Italia Zuccheri) Produzione inferiore alle quote assegnate Produzione inferiore alle quote assegnate Risultato della campagna 2004 favorevole per landamento stagionale Risultato della campagna 2004 favorevole per landamento stagionale

22 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero22 Situazione del settore in Italia Nel 2004 Nel 2004 Uscita di Finbieticola dalle partecipate ISZ, Sadam Abruzzi e Sadam Castiglionese Uscita di Finbieticola dalle partecipate ISZ, Sadam Abruzzi e Sadam Castiglionese Nel 2005 Nel 2005 Liquidazione dellAssociazione del settore Liquidazione dellAssociazione del settore Assozucchero AssozuccheroPerché?.....

23 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero23 Zucchero Prospettive 2005 Ripresa delle semine Ripresa delle semine Tutti gli stabilimenti si stanno attrezzando per fare la prossima campagna Tutti gli stabilimenti si stanno attrezzando per fare la prossima campagna Forte impegno delle associazioni bieticole e delle società per incrementare gli ettari di bietola Forte impegno delle associazioni bieticole e delle società per incrementare gli ettari di bietola È strategico evitare di attestare la produzione anche questo anno solo sulla quota A È strategico evitare di attestare la produzione anche questo anno solo sulla quota A

24 Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero24 Prospettive del Settore Equilibrio condizionato dalle soluzioni ai diversi problemi aperti Equilibrio condizionato dalle soluzioni ai diversi problemi aperti Un piano nazionale per rendere competitivo il settore: Un piano nazionale per rendere competitivo il settore: – Coordinare gli interventi sul territorio – Coordinare interventi su qualità/produttività delle colture – Elaborare nuovi sbocchi produttivi


Scaricare ppt "Bologna 17/02/2005Flai Cgil - Settore Zucchero1 Il Settore Zucchero Intero settore Bieticolo 50.000 lavoratori Intero settore Bieticolo 50.000 lavoratori."

Presentazioni simili


Annunci Google