La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Area gestionale Competenze amministrative medico- legali e socio-sanitarie del collaboratore di studio medico Dott. Alfredo Montefusco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Area gestionale Competenze amministrative medico- legali e socio-sanitarie del collaboratore di studio medico Dott. Alfredo Montefusco."— Transcript della presentazione:

1 Area gestionale Competenze amministrative medico- legali e socio-sanitarie del collaboratore di studio medico Dott. Alfredo Montefusco

2 Competenze amministrative Le competenze amministrative dei collaboratori di studio medico sono molteplici ma possono riassumersi in: a) Contattabilità dello studio medico sia fisicamente che attraverso telefono o b) Gestione degli accessi ( prenotazione, accesso numerico etc. ) c) Gestione ed annotazione di comunicazioni alle quali il medico non può dare seguito immediato. Registrazione visite domiciliari, consulti, accessi ospedalieri etc. d) Registrazione nuovi pazienti, esenzioni ticket. Registrazione L.I.T., P.T. etc. con tenuta dello schedario sempre aggiornato nelle cartelle personali. Dott. A. Montefusco

3 Competenze amministrative e) Conoscenza di procedure amministrative tese allottenimento di benefici sia sanitari che economici: es. procedura per richiesta esenzione ticket, inv. 100%, legge 104, rinnovo patente, rinnovo porto darmi etc. f) Procedure per ricovero ospedaliero in regione, fuori regione, allestero. g) Tutte le certificazioni di malattia per tutte le categorie di lavoratori, italiani e stranieri. Dott. A. Montefusco

4 Competenze amministrative h) Gestione della corrispondenza, della contabilità inerente fatturazioni dello studio, bolle di materiale sanitario etc. i) Catalogazione e custodia di tutta la documentazione (certificati, relazioni etc.) affidata dai pazienti per vari scopi. Gran parte dellattività amministrativa è svolta al computer. Dott. A. Montefusco

5 Competenze medico-legali Segreto professionale art.14 C.D. Segreto professionale art.14 C.D. Il medico deve informare i suoi collaboratori dellobbligo del segreto professionale e deve vigilare che vi si conformino. Il medico deve informare i suoi collaboratori dellobbligo del segreto professionale e deve vigilare che vi si conformino. Lacquisizione di documentazione sanitaria per successiva registrazione nel computer, di fatto configura: Affidamento di dati personali sensibili che devono seguire un percorso di tutela e riservatezza assoluta. Lacquisizione di documentazione sanitaria per successiva registrazione nel computer, di fatto configura: Affidamento di dati personali sensibili che devono seguire un percorso di tutela e riservatezza assoluta. Dott. A. Montefusco

6 Competenze medico-legali Il contatto telefonico può determinare la richiesta di informazioni sanitarie che assolutamente non devono essere effettuate: a) Perché il collaboratore non è medico b) Perché il suggerimento, anche se apparentemente semplice, può determinare un danno diretto o indiretto che implica responsabilità penali Dott. A. Montefusco

7 Competenze medico-legali Elemento che ricade nellaspetto medico-legale dellattività del collaboratore è la puntualità. Lorario di apertura dello studio segue una cronologia certificata presso il distretto di appartenenza e la A.S.L.. Il rispetto degli orari può produrre contenzioso con lutenza e può determinare anche un danno indiretto. Dott. A. Montefusco

8 Competenze medico-legali La esecuzione dei compiti propri, effettuati con rigore, discrezione, cortesia mette a riparo il collaboratore da atteggiamenti confidenziali che possono determinare pressioni improprie su: prescrizioni, prenotazioni o agevolazione varie che, infine, creano una disparità di trattamento degli assistiti. Ciò può essere motivo di contenzioso e di cambio del medico. Dott. A. Montefusco

9 Il collaboratore deve … (estratto da scuola superiore medico - tecnica. Locarno) Secondo loro sono attitudini: a) Calma, autocontrollo e sangue freddo b) Cortesia e tatto c) Discrezione d) Igiene e pulizia e) Interesse per i compiti amministrativi f) Interesse per le cure mediche g) Rapidità esecutiva h) Senso dellorganizzazione Dott. A. Montefusco

10 Competenze socio-sanitarie Lo studio medico svolge anche unattività socio- sanitaria che si configura in atti e procedure non strettamente mediche. Esse sono essenzialmente costituite dalla formalizzazione di percorsi che non sono tesi a risoluzioni di problemi di salute ma di problematiche afferenti alla sfera del sociale. Dott. A. Montefusco

11 Competenze socio-sanitarie Può essere definito socio-sanitario: a) Assistenza nella compilazione e produzione di documenti utili a fini assistenziali e non. b) Messa in contatto dellutente con uffici di Enti, strutture sociali, previdenziali etc. c) Disponibilità di modulistica necessaria per ogni atto o richiesta che possa essere espletata nellambito dellattività dello studio medico. d) Conoscenza completa di norme burocratiche sanitarie, amministrative e fiscali. Dott. A. Montefusco


Scaricare ppt "Area gestionale Competenze amministrative medico- legali e socio-sanitarie del collaboratore di studio medico Dott. Alfredo Montefusco."

Presentazioni simili


Annunci Google