La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Droghe con attività ipolipemizzante Fucus vesciculosus Garcinia cambogia Spirulina Plantago psyllium Ginkgo biloba Allium sativum Ortosiphon spicatus Cynara.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Droghe con attività ipolipemizzante Fucus vesciculosus Garcinia cambogia Spirulina Plantago psyllium Ginkgo biloba Allium sativum Ortosiphon spicatus Cynara."— Transcript della presentazione:

1 Droghe con attività ipolipemizzante Fucus vesciculosus Garcinia cambogia Spirulina Plantago psyllium Ginkgo biloba Allium sativum Ortosiphon spicatus Cynara scolymus Taraxacum officinale

2 Fucus vesciculosus Droga: tallo Denominazione: bladderwrack Commissione E: lista negativa, non è permesso luso terapeutico in quanto non è adeguatamente documentata la sua utilità. BAnz n. 101 del

3 Malattie della tiroide (obsoleta, la quantità di I è troppo variabile) Obesità Arteriosclerosi Disturbi digestivi Depurazione del sangue Principali indicazioni duso

4 Controindicazioni 1 Ipertiroidismo può essere aggravato dallalto contenuto di iodio Ablazione parziale della tiroide Gravidanza ed allattamento, lo iodio può attraversare la placenta e si concentra nel latte 3 Uso prolungato, può alterare al funzionalità tiroidea Effetti collaterali per dosaggi superiori a 150 mcg/die possono verificarsi 2 Ipersensibilizzazione allo I Ipertiroidismo Tireotossicosi Interazione con le droghe Litio aumenta lattività ipotiroidea dei composti contenenti iodio Brinker F (1998) Herb contraindications and drug interactions. 2 ed EMP, Sandy, Ore. 2. Dalla Loggia R (1993) Piante officinali per infusi e tisane. OEMF, Milano 3. De Smet PAMG (1997) Adverse effects of herbal drugs. Vol 3 Speinger-Verlag, Berlin. Tossicologia

5 Garcinia cambogia Droga: buccia del frutto Denominazione: gamboge Commissione E: non considerata

6 Antifame (diete dimagranti) Soppressione dellappetito Inibizione della sintesi lipidica Ridurre il tasso di colesterolo Principali indicazioni duso

7

8 Controindicazioni Bambini giovani, gravidanza ed allattamento, effetto ipocolesterolemizzante che potrebbe alterare la sintesi degli ormoni sterioidei Diabete, aumento della gluconeogenesi e formazione di corpi chetonici che potrebbero peggiorare la patologia 3 Effetti collaterali Disturbi gastrointestinali 1 Effetto purgante 2 Interazione con le droghe Nessuna nota Avvertenza Lefficacia terapeutica non è stata ancora dimostrata 1. Repertorio fitoterapeutico (1996) Refit 2 ed OEMF, Milano 2. Brinker F (1998) Herb contraindications and drug interactions. 2 ed EMP, Sandy, Ore. 3. Clouatre D et al (1994) The diet and health benefit of (hydroxycitric acid. New Canaan CT: Keat Pub Co. Tossicologia

9 Spirulina maxima, Spirulina platensis Droga: alga Denominazione: blue-green algae Commissione E: non considerata

10 Diete dimagranti (per la presenza dellaminoacido fenilalanina) Energizzante Diete Sportivi Convalescenti Ipoglicemizzante, ipolipemizzante Detossificante Antiallergico Stimolante immunitario Dosaggio 2-3 gr/die Principali indicazioni duso

11 Controindicazioni Nessuna nota Effetti collaterali Rischi di intossicazione da piombo, mercurio e cadmio con alghe provenienti da aree contaminate 1 Presenza di insetti, alghe (contenenti tossine come microcistine epatotossiche 2 ) o animali con sostanze tossiche 3 Raramente sono stati osservati casi di diarrea, nausea e reazioni allergiche4 Interazione con le droghe Nessuna nota 1. Johnson PE et al (1986) Accumulation of mercury and other elements by spirulina Nutr.Rep.Intl 40: (ricerca del 07/01/00) 3. Nakashima MJ et al (1989) Extraction of light filth from spirulina powders and tablets: collaborative study J.Assoc.Off.Anal.Chem 72: (ricerca del 10/01/00) Tossicologia

12 Plantago psyllium Droga: semi Denominazione: psyllium Commissione E: ammesso luso orale BAnz. 223 del e 50 del

13 Lassativo, la droga deve essere assunta con abbondanti liquidi Ipocolesterolemizzante Ipoglicemizzante Prevenzione dei calcoli biliari Protettivo nelle recidive di coliti ulcerose Coadiuvante nel trattamento dellipertensione per eliminazione di Na Emorroidi Diete dimagranti Psoriasi Principali indicazioni duso

14 Controindicazioni Stenosi dellesofago e del tratto gastrointestinale, la droga può peggiorare lo stato del paziente per compattazione dellostruzione Effetti collaterali Allergie 1 Reazioni con i farmaci Farmaci assunti per via orale come i sali di litio (PO case report) 2 devono essere assunte almeno 1 ora prima della droga Insulina il dosaggio deve essere ridotto dato il ridotto assorbimento dei carboidrati 3 1. Dutau G et al (1999) New food allergies Presse Med. 28: Perlman BP (1990) Interaction between lithium salt and ispaghula husk Lancet 17: Anderson JW et al (1999) Effects of psyllium on glucose and serum lipid responses in men with type 2 diabetes and hypercholesterolemia Am.J.Clin.Nutr 70: Tossicologia

15 Ginkgo biloba Droga: foglie Denominazione: maidenhair Commissione E: lista negativa, non è stata dimostrata la sua efficacia BAnz. n. 133 del

16 Disturbi della circolazione sanguigna del SNC Tinnito (un recente studio non ne ha evidenziato questa attività) Calo dellattività sessuale Affaticamento psichico e fisico Regolante le funzioni gastrointestinali Disturbi cardiovascolari Arteriosclerosi Principali indicazioni duso

17

18 Tossicologia Controindicazioni 1 Pazienti che presentano alterazione della coagulazione (emofilici) Gravidanza ed allattamento Pazienti epilettici (ginkgo può ridurre lefficacia degli anticonvulsivanti) 2 Effetti collaterali (la droga è considerata sicura ai normali dosaggi e solo per somministrazioni più elevate ne sono stati descritti) 3 Cefalea Palpitazioni Vertigine e nausea Allergie da ipersensibilizzazione a livello cutaneo e gastrintestinale Emorragia Convulsioni, perdita di coscienza e morte sono stati osservati per ingestione elevata di semi e frutti maturi (particolarmente vulnerabili sono i bambini) per la presenza di 4-O-metilpiridossina ed acidi ginkgolici, ma anche con estratti di foglie. 1. Alternative medicine – Ginkgo biloba ( ) 2. Miller GL (1998) Selected clinical considerations focusing on known or potential drug-herb interactions Arch.Intern.med 158; De Smet PAMG et al (1997) Adverse effects of herbal Drugs vol 3 Springer-Veròag, Berlin

19 Tossicologia Interazione con le droghe Inibitori MAO possono essere potenziati per aumento del reuptake della serotonina nei sinaptosomi 1 Aspirina, warfarina, ticlopidina ed eparina, aumento dellattività anticoagulante per uso cronico di ginkgo 2,3. Limpotenza indotta dagli inibitori selettivi del reuptake della serotonina è in parte risolta per leffetto vasodilatante del G. biloba 4 Protezione dai danni epatici indotti da ciclosporina 5 1. Rmassamy C et al (1992) The gonkgo biloba extract increases synaptosomal uptake of 5-hydroxytryptamine:in vitro and ex-vivo studies J.Pharm.Pharmacol. 44: Chung KF et al (1987) Effects of a ginkgolide mixture in antagonism skin and platelet responses to platelet activating factor in man. Lancet 31: Mathews MK (1998) Association of ginkgo boloba with intracerebral hemorrhage. Neurology 50: Sohn M et al (1991) Ginkgo biloba extract in the therapy of erectile dysfunction. J.Sex.Educ.Ther. 17: Barth SA et al (1991) Influences of ginkgo biloba on cyclosporine. Biochem.Pharmacol 41:

20

21 Allium sativum Droga: bulbi Denominazione:garlic Commissione E: permesso luso orale BAnz. 122 del

22 1.Antipertensiva 2.Ipolipemizzante, ipoglicemizzante (un recente studio non ha dimostrato questa attività) 3.Antisettico, espettorante e balsamico delle vie respiratorie (olio essenziale) 4.Antiossidante 5.Protettivo intestinale 6.Protettivo vascolare (endotelio) 7.Antibatterico, antivirale Farmacologia 8.Immunostimolante 9.Antitumorale 10.Epatoprotettore 11.Antimalarica 12.Repellente contro le punture degli insetti(un recente studio non ha dimostrato questa attività) 13.Modulatore dellattività tiroidea (basse dosi stimolante, alte dosi deprimente)

23

24 Controindicazioni: Infiammazione gastrica acuta e cronica, disulfide volatile può causare gastroenteriti 1 (empirico) Prime fasi della gravidanza per la sua azione stimolante uterina 2 (in vitro su animali) Diminuita funzionalità tiroidea; ad alte concentrazioni se assunte per lungo tempo può ridurre lassunzione di iodina nella tiroide 1 (speculativo) Interventi chirurgici 3 ; alle alte dosi può verificarsi un allungamento del tempo di coagulazione con emorragie spontanee (case report). Allicina, ajoene, trisulfidi e adenosina aumentano lattività fibrinolitica e diminuiscono laggergazione piastrinica (in vitro). 1. Brinker F (1996) The toxicology of botanical medicines. Eclectic Medical Publ., Sandy, Ore. 2. Farnsworth et al. (1975) Potential value of plants as sources of new antifertility agents I. J.Pharm.Sci. 64: Burnham BE (1995) Garlic as a possible risk for postoperative bleeding. Plantic Recon.Surg. 95:213. Tossicologia

25 Effetti collaterali Dermatiti da contatto 1 Orticaria ed allergia da contatto 2 Asma e rinite allergica 2 Alitosi 1. Eming SA, et al. (1999) Severe toxic contact dermatitis caused by garlic. Br J Dermatol Aug;141: Jappe U et al. (1999) Garlic-related dermatoses: case report and review of the literature. Am J Contact Dermat 10:37-9 Tossicologia Interazione con le droghe: Insulina, il dosaggio deve essere rivisto a causa delle proprietà ipoglicemizzanti dellaglio in toto (PO nei ratti) 1 e dellallicina in particolare (PO nei conigli) 2 Warfarina, lattività anticoagulante è aumentata (PO nelluomo case report) 3 a causa dellattività fibrinolitica 4 e diminuita aggregazione piastrinica 5 1. Chang MLW et al. (1980) Effect of garlic on carbohydrate Metabolism and lipid synthesis in rats. J.Nutr., 110: Augusti KT (1975) Studies on the effect of allicin on alloxan diabetes. Experientia 31: Stockley IH (1996) Drug interactions 4th ed., Pharmaceutical Press, London 4. Bordia AK et al. (1977) Effect of essential oil of garlic on serum fibrinolitic activity in patients with coronary artery disease. Atherosclerosis 28: Oshiba S et al. (1990) Inhibitory effect of orally administered inclusion complex of garlic oil on platelet aggregation in man. Igaku no Ayuma 155:

26 Droga: foglie Denominazione: java tea Commissione E: permesso luso orale BAnz. n. 50 del e n. 50 del Ortosiphon spicatus

27 Diuretico nelle infiammazioni di natura batterica ed infiammatoria a carico delle vie urinarie Renella Spasmolitico (blando) Ipocolesterolemizzante (blando) Per le sue proprietà diuretiche è spesso utilizzata nelle diete dimagranti Principali indicazioni duso

28 Controindicazioni Insufficienza cardiaca Insufficienza renale Effetti collaterali Nessuno noto Interazione con le droghe 1 Salvia officinale (antibatterico), orthosiphon dà luogo ad azione antagonista Antagonismo anche verso, adrenalina, estratti ipofisari, estratti epatici. Avvertenze Compensare gli effetti diuretici assumendo molta acqua Non sono stati effettuati studi in gravidanza ed allattamento e quindi è bene evitarne luso in queste condizioni 1. Repertorio fitoterapeutico (1996) 2 ed. Refit OEMF, Milano Tossicologia

29 Taraxacum officinale Droga: radice+pianta Denominazione: dandelion Commissione E: permesso luso orale BAnz. 228 del e 164 del (radice+pianta); 162 del (pianta)

30 Alterazioni del flusso biliare Disturbi peptici Inappetenza Stimolante la diuresi Blando lassativo Infiammazioni emorroidali Gotta Disturbi reumatici Affezione cutanee Ipocolesterolemizzante Depurativo del sangue Principali indicazioni duso

31 Controindicazioni –Infiammazione gastrica, effetti stomachici con stimolazione gastrica acida –Ostruzione biliare, effetto coleretico e colagogo degli estratti alcolici (ratti) 1 –Calcoli biliari, sotto controllo medico, attività colagoga –Infiammazione biliare, effetto colagogo –Ostruzione intestinale (empirico), effetto lassativo –Ipersensibilità allergica ad asteracee (camomilla, arnica) Effetti collaterali 2 –Disturbi gastrici da iperacidità –Reazioni allergiche –Dermatiti da contatto (acido tarassico contenuto nel lattice) –Fotoallergia 1.Bohm K et al (1959) Studies of the choleretic action of some drugs. Arzneim.-Forsch. 9: Brinker F (1998) Herb contraindications and drug interactions. II ed Sandy, Ore. 3.Kenneth A et al (1999) Allergic contact and photoallergic contact dermatitis to plant and pesticide allergens Arch.Dermatol. 135:67-70 Interazione con le droghe –Litio, la sua tossicità è accentuata per aumentata escrezione del Na, per effetto diuretico della droga (PO nei ratti) 1 –Diuretici, deve essere evitata la co-somministrazione per rischio di perdita di liquidi. 1.Brown R et al (1997) Potential interactions of herbal medicines with antipsychotics, antidepressant and hypnotics. Eur.J.Herb.Med. 3:25-28 Tossicologia

32 Cynara scolymus Droga: foglie Denominazione: artichoke Commissione E: permesso luso orale BAnz.n. 164 del Dispepsie Anurie con ritenzione idrica Ipercolesterolemia Iperuricemia Gotta Reumatismi degenerativo-cronici Intossicazioni epatiche Principali indicazioni duso

33 Controindicazioni –Allergia ai carciofi (empirico) –Ostruzione biliare, effetto colagogo della droga (empirico) 1 –Allattamento, principi amari Effetti indesiderati –Reazioni allergiche –Dermatiti da contatto 3 –Alterazioni della funzionalità renale sono state descritte 2 Interazioni con i farmaci –Nessuna nota 1.De Smet PAGM et al. (1993) Adverse effect of herb drugs 2. Springer-Verlag, Berlin 2.Farrel J et al (1995) Renal failure associated with alterantive medical terapies Renal Failure 17: (estratto il 14/01/00) Tossicologia


Scaricare ppt "Droghe con attività ipolipemizzante Fucus vesciculosus Garcinia cambogia Spirulina Plantago psyllium Ginkgo biloba Allium sativum Ortosiphon spicatus Cynara."

Presentazioni simili


Annunci Google