La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL BILANCIO SOCIALE PER RENDERE CONTO AI CITTADINI DELLE SCELTE E DEI RISULTATI LA SPERIMENTAZIONE DEL BILANCIO SOCIALE IN UN’AMMINISTRAZIONE REGIONALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL BILANCIO SOCIALE PER RENDERE CONTO AI CITTADINI DELLE SCELTE E DEI RISULTATI LA SPERIMENTAZIONE DEL BILANCIO SOCIALE IN UN’AMMINISTRAZIONE REGIONALE."— Transcript della presentazione:

1 IL BILANCIO SOCIALE PER RENDERE CONTO AI CITTADINI DELLE SCELTE E DEI RISULTATI LA SPERIMENTAZIONE DEL BILANCIO SOCIALE IN UN’AMMINISTRAZIONE REGIONALE ROMA, 12 maggio 2004 Francesco Dotta - Responsabile dir. Bilancio e Controllo di Gestione - Regione Veneto -

2 Il punto di partenza L’approccio di una regione Regione che ha sviluppato un percorso sulla relazione di gestione 12 anni di Bilancio in Breve Punti di forza e di debolezza di queste esperienze La sperimentazione del bilancio sociale in un’amministrazione regionale - Roma, 12 maggio2004

3 Verso il bilancio sociale ñ Necessità di differenziare i documenti ñ Visione trasversale dell’azione regionale ñ Interlocuzione con gli Stakeholders ñ Individuazione del valore aggiunto regionale La sperimentazione del bilancio sociale in un’amministrazione regionale - Roma, 12 maggio2004

4 Necessità di differenziare i documenti Oggi A regime Documento Base Più documenti Una sintesi a più larga diffusione Per i giovani per le famiglie per le donne per il mondo dell’impresa La sperimentazione del bilancio sociale in un’amministrazione regionale - Roma, 12 maggio2004

5 Visione trasversale dell’azione regionale Da Analisi per funzioni obiettivo Aree Omogenee Upb di base A Visione trasversale dell’azione regionale secondo il tema guida La sperimentazione del bilancio sociale in un’amministrazione regionale - Roma, 12 maggio2004

6

7 GLI STAKEHOLDERS Classificazioni di bilancioStakeholders intermediStakeholders finali Stato e altri enti del settore statale Comuni EE. LL. e loro consorzi Provincie Comunità montane Imprese, consorzi e cooperative Istituzioni senza fini di lucro Famiglie Altri / non attribuibili Aziende regionalizzate e loro consorzi Usl Donne lavoratrici Donne imprenditrici Donne Lavoratori Lavoratori dipendenti P.A. Disoccupati Studenti Studenti in formazione professionale Studenti universitari Famiglie Imprese artigiane Imprese commerciali e turistiche Imprese industriali Sistema impresa Sistema cooperativo Immigrati / Emigrati Anziani Cittadini svantaggiati e invisibili Altri Unione Europea Stato Comuni Unioni di comuni Provincie Comunità Montane Comunità Alpe Adria I.A.C.P. Consorzi Fidi Sistema Bancario Enti non Profit Università Scuole pubbliche Enti di formazione accreditati Ass. di categoria sistema imprenditoria Sindacati dei lavoratori Fiere Soc. partecip. e strument. della Regione UU.LL.SS.SS.

8 Interlocuzione con gli Stakeholders (esempio numerico 1/2)

9 Interlocuzione con gli Stakeholders (esempio numerico 2/2)

10 Verso il bilancio sociale FASE DELLA CONDIVISIONE E DEL COINVOGIMENTO DEGLI INTERLOCUTORI SOCIALI OBIETTIVO 2004 Finalizzare il confronto con le parti sociali al consenso e alla condivisione del percorso metodologico, focalizzando le nostre aspettative di risposta sulla definizione delle aspettative e dei criteri di valutazione in rapporto al tema guida dello sviluppo del capitale umano (“valore sociale” della Regione) SOGGETTI INVITATI - Soggetti componenti il tavolo regionale di concertazione - Interlocutori “istituzionali” - Altri possibili interlocutori METODOLOGIA Evidenziazione del valore tecnico del capitale umano nello sviluppo competitivo. Distribuzione di un questionario contenete domande sulla rilevanza degli elementi e/o indicatori ritenuti rilevanti o utili. Una parte del questionario sarà specifica per ogni sottogruppo tematico. Politiche preparazione Capitale Umano Sviluppo e tutela Capitale Umano Politiche per l’innovazione e lo sviluppo locale La sperimentazione del bilancio sociale in un’amministrazione regionale - Roma, 12 maggio2004

11 Percorso di coinvolgimento e condivisione degli interlocutori sociali ConsensoCondivisione Finalità Percorso metodologico Definizione aspettative Definizione criteri di valutazione Capitale Umano Valore sociale della Regione VERSO IL BILANCIO SOCIALE 2004 La sperimentazione del bilancio sociale in un’amministrazione regionale - Roma, 12 maggio2004

12 IL BILANCIO SOCIALE PER RENDERE CONTO AI CITTADINI DELLE SCELTE E DEI RISULTATI FINE PRESENTAZIONE Francesco Dotta - Responsabile dir. Bilancio e Controllo di Gestione - Regione Veneto -

13 GLI INTERLOCUTORI SOCIALI * CONFCOMMERCIO VENETO * FEDERVENETO API * C.I.S.A.L. VENETO * CONFAGRICOLTURA VENETO * U.R.P.V. VENETO * LEGA NAZ. COOP. E MUTUE * A.N.C.I. VENETO * CONFESERCENTI VENETO * CON.S.I.L.P. VENETO * C.G.I.L. VENETO * FEDERCLAAI VENETO * FEDERARTIGIANI C.A.S.A. * U.I.L. VENETO * C.N.A. VENETO * U.G.L. VENETO * COONFCOOPERATIVE VENETO * CONF. ITALIANA AGRICOLTORI * FIV FEDERAZIONE REG. DEGLI INDUSTRIALI DEL VENETO * CONFARTIGIANATO VENETO * C.I.S.L. * UNIONCAMERE VENETO * COLDIRETTI * UNCEM VENETO * I MAGNIFICI RETTORI DELLE 4 UNIVERSITA’ VENETE * PRESIDENTI NUCLEI DI VALUTAZIONE DELLE UNIVERSITA’ * RAPPRESENTANZE DEGLI STUDENTI ELETTI NEI C.d.A. DELLE UNIVERSITA’ (4) * PRESIDENTE (O VICEPRESIDENTE) DELLA CONSULTA REGIONALE SULL’IMMIGRAZIONE * PRESIDENTE DEL COMITATO PARI OPPORTUNITA’ * PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE REGIONALE PARI OPPORTUNITA’ * CONSIGLIERI DI PARITA’ PROVINCIALE E DEI COMUNI CAPOLUOGO (14) *ALCUNI RAPPRESENTANTI DEGLI ENTI STRUMENTALI REGIONALI RILEVANTI PER LA GOVERNANCE (Esu/ Arsu, Irrsae,Veneto Lavoro, Veneto Sviluppo,Veneto Innovazione, Finest spa Consorzio regionale delle Ater) * ENTI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE (Forma Veneto, Cenfop Veneto) * CONFERENZA EPISCOPALE TRIVENETA *VOLONTARIATO/TERZO SETTORE Forum del Terzo Settore * ACLI REGIONALE VENETO * BANCA POPOLARE ETICA SCARL * FONDAZIONE EMANUELE ZANCAN * CONFERENZA REG. VOLONTARIATO * FISM VENETO (Scuole materne) * AGESCI * FORUM DELLE ASS. FAMILIARI * SAN VINCENZO DE PAOLI * CARITAS TRIVENETO *CROCE ROSSA * UNICEF * RAPPRESENTANTI CONI REGIONALE E ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA (14) * SOGGETTI RESPONSABILI DEI PATTI TERRITORIALI (20) * FONDAZIONI BANCARIE (7/8) * ENTI CULTURALI (50) * RAPPRESENTANTI DEI DISTRETTI INDUSTRIALI (4) COMPONENTI TAVOLO REGIONALE DI CONCERTAZIONE INTERLOCUTORI ISTITUZIONALI ALTRI POSSIBILI INTERLOCUTORI La sperimentazione del bilancio sociale in un’amministrazione regionale - Roma, 12 maggio2004


Scaricare ppt "IL BILANCIO SOCIALE PER RENDERE CONTO AI CITTADINI DELLE SCELTE E DEI RISULTATI LA SPERIMENTAZIONE DEL BILANCIO SOCIALE IN UN’AMMINISTRAZIONE REGIONALE."

Presentazioni simili


Annunci Google