La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presenta:. Il movimento dei cittadini 5 stelle Non siamo un partito, non siamo una casta, siamo cittadini punto e basta! Ognuno vale uno! il movimento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presenta:. Il movimento dei cittadini 5 stelle Non siamo un partito, non siamo una casta, siamo cittadini punto e basta! Ognuno vale uno! il movimento."— Transcript della presentazione:

1 presenta:

2

3 Il movimento dei cittadini 5 stelle Non siamo un partito, non siamo una casta, siamo cittadini punto e basta! Ognuno vale uno! il movimento 5 stelle

4 Il movimento dei cittadini 5 stelle Siamo un MOVIMENTO di cittadini, non "grillini". Vogliamo partecipare alla gestione del nostro territorio. Vogliamo che sia garantita la trasparenza e l'interesse della collettività. Siamo dei cittadini che onestamente vogliono contribuire a migliorare questa realtà, vogliamo risolvere i problemi del paese, condividendo proposte concrete, innovative e sostenibili. il movimento 5 stelle

5 Un movimento di cittadini I nostri principi sono: DEMOCRAZIA DIRETTA, PARTECIPAZIONE, TRASPARENZA, INTELLIGENZA COLLETTIVA, SOSTENIBILITA. Nessun LEADER, ma diversi gruppi di lavoro che affrontano problematiche locali e nazionali attraverso un confronto partecipato, condiviso, pluralista e trasparente. il movimento 5 stelle

6 Un movimento di cittadini Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro. Per noi è possibile realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici. Noi riconosciamo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi. I valori vengono dal web e lì rimangono. Le persone si fanno portavoce della loro diffusione e contribuiscono alla loro attuazione. il movimento 5 stelle

7 Petizione per una mobilitazione popolare contro la variante al PGT Basta cemento a Monza

8

9 In questa parte verranno presentati i seguenti argomenti: PGT vigente di Monza variante PGT di Monza petizione M5S contro la variante PGT

10 PGT vigente Il vigente Piano di Governo del Territorio (PGT) di Monza, elaborato dalla ex-giunta Faglia, è stato approvato a novembre 2007, quando si era già insediata la giunta Mariani. Tale strumento prevede, tra le principali linee guida, la tutela della maggior parte delle aree verdi, l'istituzione di nuovi parchi (Cornice, Quartiere) ed il recupero delle aree dismesse (Ex Fossati-Lamperti, Ex Macello, ecc.) pari ad almeno 61 ettari ( mq). Basta cemento a Monza

11 PGT Vigente In questa cartina di Monza, che mostra la situazione territoriale al 2007 si puo' notare che la parte edificata era gia' consistente (61%) e che, della parte restante, metà è occupata dal Parco Reale. Il PGT vigente per cercare di frenare il consumo del suolo, distingue le aree verdi in Zone Agricole (colore giallo) Parchi (verde scuro) e Verde Attrezzato (verde chiaro). Inoltre prevede l'istituzione di nuovi Parchi (Cornice, Quartiere).

12 Basta cemento a Monza PGT vigente In questa cartina schematica il PGT vigente individua i Parchi di Cornice e di quartiere. Si puo' notare che i Parchi di Cornice da istituire, ricadono sulle aree agricole periferiche per impedirne la cementificazione.

13 VARIANTE PGT DI MONZA La variante PGT di Monza, e' stata proposta dalla giunta Mariani con delibera del giugno Essa prevede interventi edificatori su 44 zone della città (6 Poli e 38 Ambiti) di cui almeno 26 sono aree verdi che verranno pesantemente cementificate! Basta cemento a Monza

14 In questa cartina schematica gli interventi edificatori, previsti dalla variante pgt, sono distinti in Poli (colore blu) ed Ambiti (colore arancione). Quasi tutti i Poli ricadono su grandi aree verdi che subiranno una cementificazione spropositata; discorso analogo per le aree verdi su cui ricadono alcuni ambiti. Basta cemento a Monza VARIANTE PGT DI MONZA

15 Basta cemento a Monza VARIANTE PGT DI MONZA Attualmente la variante PGT è in discussione in consiglio comunale per la fase di adozione. Nonostante le schede relative ai Poli ed Ambiti presentino delle anomalie a causa dei pochi dati descritti, siamo riusciti a calcolare (tramite i valori forniti da alcuni consiglieri) che la superficie minima edificabile sulle 26 aree verdi è di almeno 106 ettari ( mq)!

16 Basta cemento a Monza VARIANTE PGT DI MONZA Il M5S ha attivato a febbraio scorso una petizione per salvare 19 aree verdi minacciate dalla variante PGT. Tale petizione si inserisce parallelamente alle petizioni già fatte da alcuni comitati ed associazioni sulle rimanenti 7 aree verdi.

17 Basta cemento a Monza VARIANTE PGT DI MONZA Sinteticamente la petizione del M5S prevede quanto segue: annullamento interventi di cementificazione (case, uffici, etc...) previsti dalla variante PGT sulle 19 aree verdi, ad eccezione di alcuni centri aggregativi e circoscrizionali proseguimento istituzione Parchi (Cornice, Quartiere) previsti dal PGT vigente e recupero delle aree dismesse Inoltre ribadiamo che le aree verdi vanno tutelate, perché sono fondamentali a livello ambientale, alimentare, sociale (tutela della salute), economico ed energetico.

18 Basta cemento a Monza Appello ai cittadini Il M5S invita i cittadini di Monza e di altri comuni a firmare e diffondere la petizione, per cercare di ottenere la modifica della variante PGT prima dell'approvazione, anche ricorrendo ad iniziative future (osservazioni, etc...). Inoltre la petizione è anche un modo per proporre ai firmatari monzesi di creare eventualmente altri comitati, per cercare di avere in futuro a Monza una rete di presidi permanenti (formata da comitati, associazioni e movimenti) capace di tutelare le ultime aree verdi della città.

19 Basta cemento a Monza Monza, un comune a 5 stelle Noi vogliamo fare in modo che Monza abbia una sviluppo diverso da quello cementificatorio. Noi ci battiamo per un Comune a Cinque Stelle secondo quelli che sono i punti del nostro programma: la Carta di Firenze.

20 riflessioni di un cittadino Io non capisco...

21 Non capisco se i cittadini che hanno voluto che queste persone ci rappresentassero, sanno quanto succederà alla nostra città. Non capisco questa deriva culturale, questa democrazia non partecipata, questa maggioranza degli indifferenti che legittima persone non degne del ruolo che ricoprono. io non capisco...

22 Io non capisco il Sindaco di Monza Mariani quando dice: "La mia modesta opinione è che in una zona così urbanizzata come, chiamiamola Nord Milano e intendo arrivare fino a Como e Lecco, che è la zona a più alta densità abitativa europea, o ci mettiamo a far viaggiare la gente coi mezzi pubblici possibilmente veloci sottoterra o se no è inutile che ci prendiamo in giro." (24 gennaio 2011 in consiglio comunale) Perché allora in una zona così urbanizzata la giunta Mariani fa una variante al PGT che prevede almeno abitanti in più e più di 200 nuovi edifici di 6-8 piani nella sola città di Monza? io non capisco...

23 La villa reale è anche mia!

24 Come sapete esiste un bando di gara che permetterà al privato che lo vincerà: di poter utilizzare le ingenti risorse pubbliche da stanziarsi per un importo di 19 milioni di euro, a fronte di un impegno del vincitore di soli 5 milioni, al fine di ristrutturare il corpo centrale delledificio di predisporre il progetto esecutivo per la ristrutturazione della stessa, senza adeguate indicazioni da parte del Consorzio proprietario di gestire la Villa Reale per un periodo di ben 30 anni con un canone di affitto di soli euro allanno e lo 0,5% del fatturato di lasciare la Villa Reale in uso al Consorzio pubblico proprietario per soli 36 giorni allanno, mentre per tutto il resto dellanno il privato gestirà il complesso di propria iniziativa. io non capisco...

25 Firmate anche questa petizione! io non capisco...

26 Io non capisco perché tutto questa colata di cemento sia stata escogitata principalmente per spianare nuovamente la strada al progetto di costruire un nuovo maxi-quartiere residenziale alla Cascinazza, uno degli ultimi polmoni verdi della Brianza. "Ma quale servo della famiglia Berlusconi, a Monza dovrebbero considerarmi un benefattore" Paolo Romani, assessore in giunta all'expo 2015 io non capisco...

27 Io non capisco se è possibile uscire da questo incubo... Ma è allora che sento queste parole, da un sindaco... io non capisco...

28 "Sento parlare di grande soddisfazione in alcuni colleghi. Forse non si rendono conto della grave responsabilità che si stanno assumendo, ferendo in maniera gravissima e irrimediabile lultimo pezzo di territorio ancora di pregio che possiede la provincia di Milano. Oppure si rendono conto, ma preferiscono chiudere gli occhi e sognare il paradiso di Expo Una kermesse, quella voluta dal trio Moratti, Formigoni, Penati, che con il passare dei mesi mostra la sua vera natura: cemento, cemento, cemento. Altro che nutrire il pianeta. Non si fa che progettare infrastrutture autostradali, insediamenti e lottizzazioni, parchi di divertimento, hotel e capannoni. Da realizzare dove oggi ci sono campi agricoli. Quelli che dovrebbero nutrire il pianeta..." Domenico Finiguerra io non capisco...

29 Io non capisco come mai nel 2011 celebriamo un sindaco di un paese così piccolo che dice cose così grandi!

30 Video presentazione del sindaco di Cassinetta di Lugagnano: Domenico Finiguerra


Scaricare ppt "Presenta:. Il movimento dei cittadini 5 stelle Non siamo un partito, non siamo una casta, siamo cittadini punto e basta! Ognuno vale uno! il movimento."

Presentazioni simili


Annunci Google