La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Premettendo che tutto quello che vedrete potrà essere usato contro di voi allesame ( e statene pur certi che lo useranno)….. …. E che DEBBI ENRICO è un.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Premettendo che tutto quello che vedrete potrà essere usato contro di voi allesame ( e statene pur certi che lo useranno)….. …. E che DEBBI ENRICO è un."— Transcript della presentazione:

1

2 Premettendo che tutto quello che vedrete potrà essere usato contro di voi allesame ( e statene pur certi che lo useranno)….. …. E che DEBBI ENRICO è un egiziano,…..

3 La PELOS production & L A Vòi andèr a lavùrèr ENTERTAINMENT Vi presentano:

4 Un film di Carlo Vanzina...

5 Anzi no….. Una presentazione de...

6 IL MAGICO MONDO DEL LINGUAGGIO HTML Zini Maura & Anselmo Silvia Copyrights

7 Cenni storici: Per linguaggio html, si intendono quei linguaggi usati per la realizzazione delle pagine web e per la pubblicazione di queste ultime sulla rete mondiale (World Wide Web). Con questi linguaggi, è possibile realizzare degli IPERTESTI ( insieme di documenti che permettono la loro consultazione in modo sequenziale, tramite dei link con il quale basta cliccarci sopra con il mouse. I documenti creati con questo linguaggio, oltre che elementi testuali possono contenere immagini, suoni, filmati, ed ogni altro genere di oggetto multimediale. Per passare da un documento ad un altro, come abbiamo già detto, si usano i link, che non sono altro che delle parole chiave od oggetti tramite i quali, con un click del mouse è possibile effettuare questo tipo di passaggio, che viene definito NAVIGAZIONE

8 Il termine HTML sta per HYPER TEXT MARKUP LANGUAGE, e cioè un linguaggio che usa i vantaggi e le prestazioni derivanti dallorganizzazione ipertestuale e dalluso di oggetti multimediali. Questo tipo di linguaggio è diventato il linguaggio standard per la creazione dei documenti internet, ed è di semplice modificazione in quanto basta un editor di testi per poter effettuare modifiche. Oggi, tutti le più recenti versioni di programmi per lufficio tipo Excel, Word, Access e lo stesso Powerpoint, offrono la possibilità di creare degli ipertesti.

9 Differenze di estensione dei file In genere, i file in formato ipertestuale, hanno una estensione.html, ma in qualche caso è possibile trovare anche dei.htm. Quale è la loro differenza? In realtà nessuna, perché quelli con estensione htm, usano delle regole derivanti dal vecchio sistema operativo DOS, che prevedeva luso di 3 caratteri per lidentificazione del tipo di file.

10 Da cosa è formato un documento html? caratteri ASCHII Tag (caratteri specifici del linguaggio html che permettono la creazione di di elementi caratteristici dellipertesto quali i LINK )

11 Cosa sono i link Mezzi di collegamento tra un documento ed un altro, sia in rete locale e non, tramite degli indirizzi chiamati URL (Uniform Resource Locaro), tramite i quali è possibile identificare ogni file ed ogni servizio in internet.

12 STRUTTURA DEL CODICE Intestazione Corpo del documento

13 Alcuni codici essenziali: … per avere il testo in neretto … per modificare la dimensione del carattere, dove la lettera n sta per il numero (1-6) che indica la grandezza del carattere, andando dal più grande (1) al più piccolo (6) … per avere il testo inclinato … per avere il testo sottolineato … per stabilire i paragrafi … per mandare il testo a capo anche nella visualizzazione (in quanto nella pagina del codice, il tasto invio non influenza la visualizzazione del documento, ma solo quella del codice. In poche parole serve per non dover muovere la barra di scorrimento per poter leggere quello scritto). … per lasciare una riga tra un paragrafo e laltro

14 Altri codici … per stabilire il titolo da dare alla pagina che verrà visualizzato sulla barra superiore della finestra. Questa funzione permette la ricerca tramite i motori di ricerca

15 I colori nel linguaggio html Luso dei colori nel linguaggio html, è molto particolare in quanto vengono usato 3 colori base, il rosso, il verde ed il blu, e vengono indicati con il termine RGB ***,***,*** dove al posto degli asterischi vi sono valori compresi tra , e la modificazione di tali valori, modifica e le tonalità dei 3 colori base, che mischiati tra loro danno origine agli altri colori. I colori sono applicabili ad oggetti quali: sfondo della pagina caratteri

16 Ancora qualche nozione sui colori I colori vengono letti dal browser (programma per la lettura delle pagine in formato html), tramite il loro nome espresso in codice esadecimale. (es il nero è scritto ). Nei moderni programmi per la costruzione di pagine web, è possibile stabilire il colore tramite il Tag BGCOLOR= Black, quindi tramite luso di nomi simbolici

17 Struttura dei link Dando per scontato che abbiate capito tutto quello detto fin ora, e ricordando che cosa è un link, passiamo alla sua struttura. Il tag corretto per la definizione di un link è: Nome od oggetto da trasformare in link dove la lettera A sta per àncora, cioè aggancia.Si noti che è possibile anche fare un collegamento anche in una stessa pagina, magari portando lutente alla fine o allinizio di un testo molto lungo che richiede la barra di scorrimento per la consultazione, tramite dei tasti o delle parole è possibile effettuare link a caselle di posta elettronica tramite il comando scrivete a un figo

18 Nomi dei file I nomi dei file sono molto importanti nel linguaggio html, perché basta un piccolo errore di disattenzione per far si che un link non funzioni. I nomi standard per le pagine di html sono: Index Oppure Home Queste sono le pagine che vengono elette in automatico alla digitazione dellurl della pagina desiderata Nei sistemi operativi di ultima generazione tipo LINUX, cè il riconoscimento dei caratteri maiuscoli-minuscoli, diventa quindi fondamentale non sbagliare a scrivere il nome del file, perché il documento Prova.html, al sistema, non risulta uguale s prova.html

19 Inserimento di oggetti multimediali È possibile inserire oggetti multimediali quali immagini, filmati, immagini animate. Le immagini visualizzabili sono di vario tipo: GIF: Rappresentano lo standard di compressione per le immagini. E possibile compiere brevi animazioni JPEG: Formato che concilia la qualità con la grandezza del file, ha la qualità di un file bmp, ma è 10 volte più piccolo BMP: è un immagine ad alta qualità, ma non compressa, inadatta allambiente internet, perché è molto pesante da caricare WMF: (Windows Meta File) è un file che contiene le informazioni per descrivere un altro file. È un formato di tipo vettoriale in quanto permette la modificazione dellimmagine sullo schermo tramite trascinamento, senza perdita di qualità TIFF: è un formato che permette lo scambio di immagini bitmap tramite programmi applicativi diversi quali ad esempio lo scanner

20 I frame I frame sono una tecnica di costruzione delle pagine internet particolare, in quanto permettono di dividere lo schermo in finestre di diversa grandezza, a piacere dellutente/programmatore tramite il comando … per aprire una zona adibita alla costruzione della tabella … per stabilire il numero di righe … per stabilire il numero delle colonne

21 quindi per visualizzare una tabella a 2 righe e 3 colonne la struttura sarà: dato1 dato2 dato3 dato4 dato5 dato6 Dato1Dato2Dato3 Dato4Dato5Dato6

22 Grazie per lattenzione concessami E ricordate che...

23 Gp di spagna: dominano i FULMINI ROSSI Dont worry McLaren Fans, Life is a storm, take it in a bum is a flashlight -Pelo- Untitled


Scaricare ppt "Premettendo che tutto quello che vedrete potrà essere usato contro di voi allesame ( e statene pur certi che lo useranno)….. …. E che DEBBI ENRICO è un."

Presentazioni simili


Annunci Google