La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli effetti cancerogeni degli inceneritori sulla popolazione veneta (e dintorni) Paolo Ricci Verona, 20 marzo 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli effetti cancerogeni degli inceneritori sulla popolazione veneta (e dintorni) Paolo Ricci Verona, 20 marzo 2008."— Transcript della presentazione:

1 Gli effetti cancerogeni degli inceneritori sulla popolazione veneta (e dintorni) Paolo Ricci Verona, 20 marzo 2008

2 Sarcoma risk and dioxin emissions from incinerators and industrial plants: a population-based case-control study (Italy) Environmental Health 2007, 6:19 Paola Zambon Veneto Tumour Registry Dept. of Oncological and Surgical Sciences - University of Padua Paolo Ricci Unit of Epidemiology - LHU of Mantua Emanuela Bovo Veneto Tumour Registry Dept. of Oncological and Surgical Sciences - University of Padua Alessandro Casula Province of Venice, Adviser Massimo Gattolin Province of Venice, Dept. of Environment Anna Rita Fiore Province of Venice, Dept. of Environment Francesco Chiosi Province of Venice, Dept. of Environment

3 cosa sono i sarcomi? perché studiare i sarcomi?

4 che cosa è uno studio caso-controllo? M+M+ M-M- TOT E + a ba+b E-E- c d c+d TOTa+cb+da+b+c+d a / a+b = frequenza malattia esposti = OR c / c+d = frequenza malattia non-esposti OR [95%, IC (x – y)] per x 1

5

6 Emissioni diossina (TEQ PCDD/Fs ng/sec) RSU RO Industriali

7 Emissioni diossina totali (TEQ PCDD/Fs g/sec)

8 ATTRIBUZIONE DELLESPOSIZIONE a diossine (TEQ PCDD/Fs) Stima emissioni al camino delle fonti inquinanti –Tecnologia impianto –Sistemi di abbattimento emissioni –Quantità rifiuto/prodotto trattato –Qualità rifiuto/prodotto trattato –Tempo funzionamento impianto Valutazione dispersione emissioni in atmosfera –Modello ISC tipo Long Term US EPA Intensità dei venti Direzione dei venti Perturbabilità atmosferica Calcolo contributo di tutte le fonti inquinanti in ogni punto dello spazio (provincia di Venezia nel periodo ) Attribuzione di una concentrazione di diossine in ogni punto dello spazio in un determinato tempo

9 QUALI SONO I PUNTI DELLO SPAZIO DI INTERESSE? Tutti gli indirizzi in cui casi e controlli hanno abitato per un certo tempo Ricostruzione dello storico abitativo (1823 indirizzi totali)

10 QUAL E LESPOSIZIONE DEI CASI (n=172) E DEI CONTROLLI (n=405)? Sommatoria delle concentrazioni di diossine (PCDD/Fs) attribuite ai singoli indirizzi per i giorni di permanenza ivi trascorsi da ciascun soggetto (casi e controlli).

11 RISULTATI GENERALI esposizione CASI CONTROLLI OR (valore di rischio) < 4 fentogrammi/mc fentogrammi/mc fentogrammi/mc CI ( )

12 RISULTATI PER DURATA DI ESPOSIZIONE Esposizione media < 32 anni CASICONTROLLIOR (valore di rischio) < 4 fentogrammi/mc fentogrammi/mc fentogrammi/mc CI ( ) Esposizione media 32 anni CASICONTROLLIOR (valore di rischio) < 4 fentogrammi/mc fentogrammi/mc fentogrammi/mc CI ( )

13 RISULTATI PER AREA DI ESPOSIZIONE Comuni della Riviera del Brenta Esposizione media < 32 anni CASICONTROLLIOR (valore di rischio) < 4 fentogrammi/mc fentogrammi/mc CI ( ) 6 fentogrammi/mc CI ( ) Esposizione media 32 anni CASICONTROLLIOR (valore di rischio) < 4 fentogrammi/mc fentogrammi/mc CI ( ) 6 fentogrammi/mc CI ( )

14 CONSIDERAZIONI Rischio elevato per esposizione media a diossina dellordine di alcuni fentogrammi (miliardesima parte di un milligrammo) Rischio più elevato in area più distante dalle maggiori fonti inquinanti (effetto dei venti) Impatto ambientale e sanitario degli inceneritori oltre i confini dei comuni in cui sono ubicati Pericolosità degli inceneritori di grande portata (relativamente basse concentrazioni ma elevate emissioni), anche se costruiti con tecnologia più avanzata (BS)


Scaricare ppt "Gli effetti cancerogeni degli inceneritori sulla popolazione veneta (e dintorni) Paolo Ricci Verona, 20 marzo 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google