La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Finanziare la ricerca e l’innovazione in Europa 1-dicembre-2005 (Finlombarda) VII programma quadro e le priorità della ricerca e innovazione in Europa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Finanziare la ricerca e l’innovazione in Europa 1-dicembre-2005 (Finlombarda) VII programma quadro e le priorità della ricerca e innovazione in Europa."— Transcript della presentazione:

1 Finanziare la ricerca e l’innovazione in Europa 1-dicembre-2005 (Finlombarda) VII programma quadro e le priorità della ricerca e innovazione in Europa (Adriano De Maio, Ezio Andreta) CER – Consiglio Europeo della Ricerca (Claudio Bordignon) BEI – Banca Europea per gli Investimenti (Paolo Munini, Burcklen) CIP – competitività ed innovazione nel 7 PQ (Gabaldi, Alvarez)

2 Introduzione (Ezio Andreta) Obiettivi primari della CE: creare una economia della conoscenza e non dei costi conoscenza= tecnologie+innovazione+competitività Valore aggiunto: conoscenza di base e non trasferimento di conoscenza la ricerca deve produrre valore aggiunto e contribuire ad uno sviluppo sostenibile (qualità vita, salute ed ambiente)

3 Alcuni dati (Angel Landabasco Alvarez): investimenti ricerca: EU – 40% rispetto ad USA 75% investimenti fatti da 150 compagnie effetti previsti nel 2065 se EU investe in ricerca con 1% > USA Strategie per il 7PQ: - da 20 a 67.8 miliardi di euro - Interventi della BEI e FEI (grants, venture capital,credits…) - Piattaforme tecnologiche europee (26 attuali) e le Iniziative tecnologiche comuni (Pte e Itc) - Gestione proprietà intelettuali (?)

4 da: Lambadasco Alvarez

5 da: Burcklen

6 Presentazione 7° Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo tecnologico (7PQ) coprirà il periodo dotazione finanziaria: da 20 a 67,8 miliardi di euro Obiettivi: sostenere 1. progetti tematiche politiche pubbliche 2. sviluppo tecnologico con patner pubblici/privati 3. ricerca di base 4. infrastrutture di ricerca

7 Presentazione: articolazione 7PQ 4 programmi: cooperazione (9 aree tematiche): include reti, progetti collaborativi Università e impresa Idee: progetti di eccellenza con alto contenuto di ricerca su argomenti scelti dai ricercatori con valutazione peer review (CER) risorse umane: promuove la formazione delle risorse (azioni Marie Curie) Capacità: sviluppo infrastrutture di ricerca, poli europei, incentivo alle PMI

8 Programma cooperazione nel 7PQ Tre strumenti: i progetti integrati, le reti di eccellenza e le azioni di sostegno su 9 priorità tematiche: 1. salute; 2. alimentazione, agricoltura e biotecnologia; 3. tecnologie dell’informazione; 4. nanoscienze e nanotecnologie, 5. energia; 6. ambiente e clima; 7. trasporti; 8. scienze socio-economiche; 9. spazio e sicurezza.

9 Tecnologie dell’informazione (ITC) Attività: Sfide sociali: prevenzione malattie, diagnosi precoce, informazione sanitaria, amministrazione pubblica Sicurezza informatica Industria e commercio Integrazione tecnologie: sistemi integrati, elaborazione e controllo, nano- elettronica ITC per altre scienze e discipline : biotecnologie e scienze dei materiali, intuizioni dalla fisica e simulazione mondo vivente

10 Programma cooperazione nel 7PQ Il sostegno alla “cooperazione transnazionale” è attuata attraverso: (a) Ricerca Collaborativa (b) iniziative tecnologiche congiunte (c) coordinamento di programmi di ricerca (d) cooperazione internazionale

11 Programma Idee nel 7PQ ricerca di base nuovi gruppi e giovani ricercatori Ruolo primario svolto dal Cer nel decidere le procedure di valutazione (Claudio Bordignon-membro consiglio scientifico CER-) revisione profonda del sistema di valutazione rispetto ai PQ precedenti !

12 CER: consiglio europeo della ricerca componenti: 5 saggi + 22 esperti del consiglio scientifico (Guido Martinotti Milano-Bicocca, Lord Pattern, rettore Oxford University, Erwin Neher premio Nobel Max-Planck, Catherine Brechignac Univ.Paris Sud, Engelbrecht Estonian Academy of Sciences) ente autonomo per il sostegno della ricerca di frontiera, operativo dal 2007 consiglio scientifico organo indipendente

13 da: Alvarez

14 BEI: banca europea degli investimenti Esempi di finanziamenti (investimenti): Industriali R&D (Pirelli, Poste Italiane, Telecom Italia) Infrastrutture (Sincrone, Trieste, CERN) Parchi scientifici (EMBL, Turku Science Park) Progetti da piattaforme tecnogiche del 7PQ (Nanotecnologie, etc.) Risk-sharing finance!!

15 CIP: competitività ed innovazione complementare al 7PQ: Il CIP “promuoverà i servizi di sostegno all’innovazione per il trasferimento e l’uso della tecnologia, i progetti per l’attuazione e l’assorbimento, da parte del mercato, delle nuove tecnologie in settori come le TIC, l’energia e la tutela ambientale” e, migliorando “la disponibilità e l’accesso delle PMI innovative alle fonti esterne di finanziamento,promuoverà la partecipazione delle PMI al PQ7”. Quattro gli obiettivi perseguiti dal CIP: a) “promuovere la competitività delle imprese, in particolare le PMI ” (€ 2.631); b) “promuovere l’innovazione, compresa l’ eco-innovazione ” (€ 520); c) “accelerare lo sviluppo di una società dell’informazione competitiva, innovativa e capace di integrazione” (€ 801); d) “promuovere l’efficienza energetica e fonti energetiche nuove e rinnovabili in tutti i settori, compreso il trasporto”(€ 780).

16 Obiettivi RL: (Adriano De Maio) creare task-force di esperti per 7PQ centro permanente per favorire adesione a bandi EU accordi di programma per: dottorati di ricerca, partecipazione bandi EU analisi Ambiti Applicativi Tecnologici priorità delle Università

17 Referenze Gli atti del convegno Finanziare la Ricerca e l’innovazione in Europa da cui sono state estratte alcune slide della presentazione sono disponibili in rete al sito:


Scaricare ppt "Finanziare la ricerca e l’innovazione in Europa 1-dicembre-2005 (Finlombarda) VII programma quadro e le priorità della ricerca e innovazione in Europa."

Presentazioni simili


Annunci Google