La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di Laurea in Infermieristica Diritto del Lavoro Università degli studi di Roma Tor vergata Centro di Formazione e di Studi Sanitari Padre Luigi Monti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di Laurea in Infermieristica Diritto del Lavoro Università degli studi di Roma Tor vergata Centro di Formazione e di Studi Sanitari Padre Luigi Monti."— Transcript della presentazione:

1 Corso di Laurea in Infermieristica Diritto del Lavoro Università degli studi di Roma Tor vergata Centro di Formazione e di Studi Sanitari Padre Luigi Monti Dott.ssa Daniela Ramaglioni

2 2 La valutazione della soddisfazione del personale infermieristico

3 Dott.ssa Daniela Ramaglioni3 Linfermiere e la qualità dei servizi sanitari con riferimento alla soddisfazione dei clienti Soddisfazione nel lavoro degli infermieri Soddisfazione dei clienti Esiste un relazione tra queste 2 categorie di persone

4 Dott.ssa Daniela Ramaglioni4 Gli infermieri svolgono unassistenza che ha natura: tecnica, relazionale ed educativa Questa pluralità di aspetti è coerente con le esigenze delle aziende in cui lavorano La sanità produce beni immateriali

5 Dott.ssa Daniela Ramaglioni5 Caratteristiche essenziali delle aziende sanitarie Erogano prestazioni intangibili: guarigione, maggiori conoscenze sulla salute, maggiore autonomia nelle attività di vita quotidiana Il momento della produzione coincide con quello dellerogazione È necessario ottimizzare per questo lincontro tra domanda e offerta della prestazione (incontro con valenza informativa e relazionale)

6 Dott.ssa Daniela Ramaglioni6 Tendono a risolvere problemi dei clienti e devono garantire loro 1 qualità vicino a quella che ciascuno si aspetta Forniscono servizi con contenuti tecnici e relazionali e molto dipende dalla capacità motivazione e strumenti usati dagli operatori I processi di erogazione che le ASL svolgono sono sempre più di natura interattiva. Partnership operatore-cliente. Processi con implicazioni etiche molto rilevanti

7 Dott.ssa Daniela Ramaglioni7 Risposta principale: risorsa umana Infermieri sono una componente molto rilevante Risposta principale: risorsa umana Infermieri sono una componente molto rilevante Gli infermieri rappresentano agli occhi del cliente lazienda nella sua globalità: è importante per questo curarne attentamente la preparazione. Tecnico-professionale Etica-deontologica Organizzativa

8 Dott.ssa Daniela Ramaglioni8 La motivazione e la soddisfazione nei confronti del lavoro Impegno sempre maggiore delle aziende di 1 migliore qualità della loro struttura. Esigenze di competizione, necessità di produrre più e meglio senza aumento di risorse Qualità organizzativa, qualità tecnico-professionale, Qualità percepita dal cliente

9 Dott.ssa Daniela Ramaglioni9 La qualità percepita dai consumatori La carta dei servizi pubblici sanitari (1995) informazione partecipazione Accoglienza e accompagnamento Tutela (gestione e reclamo)

10 Dott.ssa Daniela Ramaglioni10 Standard che si aspetta il cittadino: Aspetti legati al tempo Lista dattesa brevi Puntualità, regolarità Semplicità delle procedure Richiedere esami tel. Informazioni sanitarie Chiare, comprensibili, complete Orientamento, accoglienza ingresso Segnaletica, reception,orari, nomi responsabili

11 Dott.ssa Daniela Ramaglioni11 Aspetti legati alle strutture fisiche confort pulizia Relazioni sociali e umane Personalizzazione, capacità rassicurazione, cortesia, rispetto dignità In tutto questo agli infermieri è attribuito un ruolo particolare Cultura professionale: visione olistica della persona

12 Dott.ssa Daniela Ramaglioni12 La qualità della vita lavorativa dellinfermiere

13 Dott.ssa Daniela Ramaglioni13 Può linfermiere svolgere questo ruolo complesso se non è soddisfatto del proprio lavoro? Stabilire relazioni daiuto significa entrare in ognuna di esse come persona stressato frustrato Burnout (sindrome della bruciatura)

14 Dott.ssa Daniela Ramaglioni14 Profonda relazione tra soddisfazione nel lavoro e maggiore efficienza. (esiste?) Correlazione positiva tra: Maggiore soddisfazione e riduzione stress Assenteismo e turnover e relativi costi Soddisfazione lavoro e aspetti produttività

15 Dott.ssa Daniela Ramaglioni15 Fattori di motivazione e soddisfazione

16 Dott.ssa Daniela Ramaglioni16 Importanza lavoro Con il lavoro luomo soddisfa i propri bisogni ABRAHAM MASLOW La piramide dei bisogni

17 Dott.ssa Daniela Ramaglioni17 Bisogni di autorealizzazione Bisogni di stima Bisogni di appartenenza e affetto Bisogni di sicurezza Bisogni fisiologici

18 Dott.ssa Daniela Ramaglioni18 Fisiologici:i più prepotenti di tutti i bisogni Sicurezza: stabilità, protezione, bisogno di salute, di lavoro, di ordine, legge Appartenenza e affetto: riconosciuti in 1 gruppo come la famiglia, di lavoro.. Stima: di se stessi e dagli altri; desiderio di adeguatezza, di padronanza, di 1 posizione sociale.. Autorealizzazione: se i bisogni precedenti sono stati soddisfatti emerge quello che ogni soggetto è adatto a fare, a sviluppare al massimo le attitudini soggettive ed essere valorizzati

19 Dott.ssa Daniela Ramaglioni19 Cosa ha evidenziato Maslow: Luomo economico non è esaustivo delluomo in tutta la sua globalità perché non considera le motivazioni predominan ti delluomo adulto: la stima e lautorealizzazione Frederick Herzberg:teoria degli atteggiamenti sul lavoro

20 Dott.ssa Daniela Ramaglioni20 Alcuni esempi di pungolo (esercitati per far crescere la motivazione) Riduzione orario lavoro: allontana dal lavoro molte persone ma non le persone motivate che vogliono lavorare di più Aumento salari Benefit finiscono per diventare diritti e non premi Comunicazioni dallalto che non determinano motivazione Secondo Herzberg i pungoli sono stimoli di breve durata il cui costo è destinato ad aumentare costantemente

21 Dott.ssa Daniela Ramaglioni21 I fattori motivanti sono rappresentati da: Raggiungimenti di risultati significativi sul lavoro Riconoscimento dei risultati raggiunti Lavoro in se Responsabilità Possibilità di avanzamento professionale Crescita e innovazione

22 Dott.ssa Daniela Ramaglioni22 Fattori che producono insoddisfazione (fattori di mantenimento ) Politica aziendale e gestione Rapporti con i capi Condizioni di lavoro Lo stipendio Rapporti con i colleghi La vita personale I rapporti con i collaboratori Il prestigio

23 Dott.ssa Daniela Ramaglioni23 Il modello di Herzberg offre contributi rilevanti per la gestione del personale in genere ma anche per la progettazione di un sistema premiante Il ruolo più delicato e complesso nella gestione delle risorse umane è quello della continua manutenzione del personale nel tempo

24 Dott.ssa Daniela Ramaglioni24 Il modello di Herzberg offre contributi rilevanti per Individuare i fattori che motivano realmente i dipendenti e che può portare ad 1 miglior raggiungimento degli obiettivi aziendali

25 Dott.ssa Daniela Ramaglioni25 La problematica dello stress lavorativo

26 Dott.ssa Daniela Ramaglioni26 Studio effettuato negli Stati Uniti sullo stress da lavoro Aumento competizione a livello mondiale a portato a strategie di tagli salariali Per il 25% che si trova ai vertici il sistema funziona bene, Il 40% lavoratori sta peggio del 1970, il restante 35% non riesce a mantenere il proprio tenore di vita, lavora di più e per più ore (alto livello di stress). 47 ore di media lavorative Chi gestisce la politica economica dovrebbe concentrarsi sulla crescita anziché sulla riduzione salariale

27 Dott.ssa Daniela Ramaglioni27 Infermieri: devono produrre più del passato nello stesso tempo e a parità di risorse se non con meno tempo e meno risorse Lo stesso studio evidenzia che 1 stress molto basso o troppo alto danno luogo ad 1 prestazione inadeguata È 1 stress moderato che da luogo ad 1 prestazione di alta qualità. Si tratta quindi di ottimizzare quello stress

28 Dott.ssa Daniela Ramaglioni28 Stress per il lavoro dellinfermiere Affrontare situazioni di vita o di morte, di angoscia e paura Rispondere a domande impegnantive o imbarazzanti Decidere quale è il trattamento adeguato in casi complessi Conciliare impegni di lavoro e di famiglia

29 Dott.ssa Daniela Ramaglioni29 Valori considerati molto importanti dal personale infermieristico Responsabilità Lavoro di alta qualità Collaborazione (lavoro di gruppo) Prendersi cura della persona nella sua interezza Autonomia Maggiore riconoscimento da parte dei medici

30 Dott.ssa Daniela Ramaglioni30 Sono maggiormente esposti ad uno stress da lavoro, gli infermieri che svolgono funzioni direttive come i dirigenti e i caposala

31 Dott.ssa Daniela Ramaglioni31 Esigenze psicologiche delloperatore secondo 1 ricerca in 1 ospedale italiano (Modena) Per quanto riguarda la soddisfazione nel lavoro degli operatori sanitari Dipende dallappagamento delle loro esigenze psicologiche almeno quanto che per quelle materiali Per gli infermieri è importante sentirsi collaboratori su 1 piano di parità in un impresa comune,invece che meri subalterni passivi e svogliati, chiamati ad eseguire degli ordini.

32 Dott.ssa Daniela Ramaglioni32 La partecipazione crea negli operatori, medici, infermie ri, tecnici, oss, la convinzione che meritino di essere consultati e che venga riconosciuta e valorizzata la loro intelligenza e competenza. Raggiungere gli obiettivi di lavoro, in autonomia gestionale e professionale è risultata prioritaria per tutte le categorie In sintesi sono lautonomia gestionale e la partecipazione gli elementi di soddisfazione che la ricerca ha messo in maggiore risalto


Scaricare ppt "Corso di Laurea in Infermieristica Diritto del Lavoro Università degli studi di Roma Tor vergata Centro di Formazione e di Studi Sanitari Padre Luigi Monti."

Presentazioni simili


Annunci Google