La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE ZECCHE I PIU EFFICIENTI VETTORI BIOLOGICI DI MALATTIE Dr. Marco Casi USL 8 Arezzo U.O. Igiene Urbana.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE ZECCHE I PIU EFFICIENTI VETTORI BIOLOGICI DI MALATTIE Dr. Marco Casi USL 8 Arezzo U.O. Igiene Urbana."— Transcript della presentazione:

1 LE ZECCHE I PIU EFFICIENTI VETTORI BIOLOGICI DI MALATTIE Dr. Marco Casi USL 8 Arezzo U.O. Igiene Urbana

2 SISTEMATICA Regno Animale Philum Artropodi Classe Aracnidi Ordine Acari Famiglia Ixodidae o zecche dure Argasidae o zecche molli Argasidae o zecche molli

3

4 Morfologia 1 Morfologia 1 Tegumento Tegumento Cuticola (esocuticola ed endocuticola) Cuticola (esocuticola ed endocuticola) Indurimento Indurimento Canali porosi Canali porosi Bilancio idrico Bilancio idrico

5 Morfologia 2 Capitulum Capitulum Organo impari e mediano Organo impari e mediano Differenze tra Argasidae e Ixodidae Differenze tra Argasidae e Ixodidae Anatomia Anatomia

6 Morfologia 3

7 Morfologia 4 Idiosoma Idiosoma Parte posteriore o corpo della zecca Parte posteriore o corpo della zecca Molle o dura Molle o dura Morfologia (presenza di scudi solchi aperture ecc.) Morfologia (presenza di scudi solchi aperture ecc.)

8 Morfologia 6

9 Morfologia 7 Arti Arti 3 paia (larve) 3 paia (larve) 4 paia (ninfe e adulti) 4 paia (ninfe e adulti) Segmenti Segmenti Organo di Haller Organo di Haller

10 Morfologia 8 Apparato digerente Apparato digerente Cavità boccale Cavità boccale Ghiandole salivari Ghiandole salivari Faringe ( pompa aspirante- premente ) Faringe ( pompa aspirante- premente ) Esofago Esofago Stomaco( formazione a sacco con numerose ramificazioni) Stomaco( formazione a sacco con numerose ramificazioni) Ano Ano Apparato genitale Apparato genitale Apertura genitale(F) Apertura genitale(F) Vagina – Utero - Ovaio(1) Vagina – Utero - Ovaio(1) Apertura genitale(M) Apertura genitale(M) Due condotti – due testicoli Due condotti – due testicoli Apparato escretore Apparato escretore Tubuli Malpighiani (2) Tubuli Malpighiani (2) Sacco rettale Sacco rettale Osmoregolazione con organo coxale Osmoregolazione con organo coxale

11 Morfologia 9 Morfologia 9

12 Morfologia 10 Apparato respiratorio Apparato respiratorio Artropodi tracheati Artropodi tracheati Stigmi Stigmi

13 Morfologia 11 Morfologia 11 Sistema nervoso ed organi di senso Sistema nervoso ed organi di senso Gangli uniti in singola massa compatta cervello; da qui partono rami nervosi Gangli uniti in singola massa compatta cervello; da qui partono rami nervosi Organi: occhi, organo di Haller (fig.), cheliceri, aree porose, altre strutture sensoriali Organi: occhi, organo di Haller (fig.), cheliceri, aree porose, altre strutture sensoriali

14 BIOLOGIA Tre stadi di sviluppo: larva-ninfa-adulto -----ixodidae larva-ninfa-adulto -----ixodidae larva-ninfa(per2-4-6 volte)-adulto----argasidae larva-ninfa(per2-4-6 volte)-adulto----argasidae Parassiti obbligati in ogni stadio di sviluppo Parassiti obbligati in ogni stadio di sviluppo Durata dei pasti di sangue Durata dei pasti di sangue Correlazione tra ricerca ospite e lunghezza del ciclo biologico. Diapausa Correlazione tra ricerca ospite e lunghezza del ciclo biologico. Diapausa Zecche monotrope(Argasidae) e ditrope/telotrope Zecche monotrope(Argasidae) e ditrope/telotrope

15 ECOLOGIA Associazione parassita- ospite Associazione parassita- ambiente Microclima Zecche endofile ed esofile Zecche mono-di-tri- polifasiche

16 Zecche e ambiente

17 ECOLOGIA segue Alcune considerazioni epidemiologiche su numero fasi e numero di ospiti e lunghezza del ciclo

18 ECOLOGIA segue Possibilità di contatti con luomo

19 RUOLO PATOGENO Le zecche sono vettori di di batteri batteri protozoi protozoi rickettsie rickettsie virus virus Si può avere trasmissione transtadiale e transovarica Batteri – Pasteurella t. –Borrelia b. Protozoi – Babesia- Ehrlichia c. – Hepatozoon- Haemobartonella Rickettsie- Rickettsia c. Virus- ARBOVIRUS( FLAVIVIRUS ) TBE-RSSE

20 ZECCHE VETTORI DI MALATTIE MALATTIA MODALITA PASSAGGIO NELLA ZECCA VETTORE MODALITA DI PASSAGGIO NELLOSPITE BABESIOSITRANS-STADIALETRANSOVARICO RIPHICEPHALUS s.(città) DERMACENTOR r. (campagna/boschi) PUNTURA RICKETTSIOSI Febbre bottonosa TRANS-STADIALETRANSOVARICO RIPHICEPHALUS s. PUNTURA FECI DEPOSTE NELLA CUTE THEILERIOSITRANS-STADIALE NO TRANSOVARICO RIPHICEPHALUS s. HYALOMMA / AMBLYOMMA PUNTURA EPATOZOONOSITRANS-STADIALE NO TRANSOVARICO RIPHICEPHALUS s. INGESTIONE ZECCA INFETTA MALATTIA DI LYME TRANS-STADIALE (ma non sempre) NO TRANS OVARICO IXODES R. e altre PUNTURA EHLRICHIOSITRANS-STADIALE NO TRANS OVARICO RIPHICEPHALUS s. PUNTURA TBE RSSE IXODES r. DERMACENTOR PUNTURA

21 RUOLO PATOGENO Sottrazione di sangue Reazione dellospite a livello locale Eventuale infezione batterica nel punto di inoculo Inoculazione di tossine Introduzione di agenti infettivi

22

23 Le Zecche : specie presenti in Italia

24 ARGASIDAE Zecche Molli Argas reflexus NidicolaPolifasicaMonotropa Parassita di uccelli selvatici e non (piccione) Diffusa nelle nostre città

25 Argas reflexus

26 ARGASIDAE Zecche Molli Argas persicus XerofilaMonotropaPolifasica Parassita di uccelli domestici (tacchini,fagiani,piccioni) No mammiferi Poco presente in It

27 ARGASIDAE Zecche Molli Ornithodorus Il genere O. è segnalato sporadicamente in It Il genere O. è segnalato sporadicamente in It

28 IXODIDAE Zecche Dure

29 Rhipicephalus sanguineus e bursa Associata al cane (kennel tick) Trifasica Endofila nord ed esofila a sud Cosmopolita (non presente nelle foreste)

30 IXODIDAE Zecche Dure Rhipicephalus segue segue Vettore di : Babesia, Brucella Hepatozoon, Ehrlichia Anaplasma, Haemobartonella Rickettsia conori Rickettsia conori Coxiella burnetii Coxiella burnetii Filarie Virus Filarie Virus

31 Rhipincephalus sanguineus M

32 Rhipincephalus sanguineus

33 IXODIDAE Zecche Dure Ixodes ricinus Trifasica, ditropa e telotropa Bassa specificità Diffusione affidata ad uccelli e mammiferi Predilige i boschi

34 IXODIDAE zecche dure IXODES ricinus segue Vettore di Babesia, Tularemia, Rickettsia conori, virus dellWEE e la TBE,Borrelia burgdorferi

35 Ciclo Ixodes ricinus

36 Ixodes ricinus

37 Meccanismi per attaccarsi allospite

38 Ixodes ricinus

39 Ixodes ricinus : vari stadi di crescita

40 IXODIDAE zecche dure Dermacentor marginatus Smaltatura biancastra +o- estesa sugli scudi Margine posteriore ornato da festoni Trifasica, ditropa e xerofila Presente nelle steppe e in montagna nelle zone arbustive

41 IXODIDAE zecche dure Dermacentor segue Presente nei pascoli media alta quota Vettore di Salmonella t., Francisella t., Lysteria m., Baccilus a. Coxiella burnetii e Rickettsia conori e virus responsabili della RSSE e TBE

42 Dermacentor

43 Dermacentor

44 METODI DI LOTTA CONTRO LE ZECCHE Metodi di protezione individuale Metodi di controllo ambientale

45


Scaricare ppt "LE ZECCHE I PIU EFFICIENTI VETTORI BIOLOGICI DI MALATTIE Dr. Marco Casi USL 8 Arezzo U.O. Igiene Urbana."

Presentazioni simili


Annunci Google