La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cortona 14.11.09 lavviso, la toccatina, la mancanza, la balurdia, l colpo, la paralise e lembolo comme ce se nacorge che se fà e comme virà a finì !

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cortona 14.11.09 lavviso, la toccatina, la mancanza, la balurdia, l colpo, la paralise e lembolo comme ce se nacorge che se fà e comme virà a finì !"— Transcript della presentazione:

1 Cortona lavviso, la toccatina, la mancanza, la balurdia, l colpo, la paralise e lembolo comme ce se nacorge che se fà e comme virà a finì !

2 Raccomandazione 5.1Grado C Non è indicato considerare TIA, sulla base della definizione dellOMS (improvvisa comparsa di segni e/o sintomi riferibili a deficit focale cerebrale o visivo, attribuibile ad insufficiente apporto di sangue, di durata inferiore alle 24 ore) la perdita di coscienza, le vertigini, lamnesia globale transitoria, i drop attack, lastenia generalizzata, lo stato confusionale, e lincontinenza sfinterica quando presenti isolatamente.

3

4 Le diagnosi di TIA e di ictus sono diagnosi cliniche. In entrambi i casi una TC o una RM sono indicate per la diagnosi differenziale con altre patologie che possono mimare il TIA o lictus. Raccomandazione 5.2Grado C

5

6

7

8

9 Sintesi 8–1 Lo ABCD 2 score è un punteggio validato predittivo del rischio precoce di ictus in pazienti con attacco ischemico transitorio (TIA). È costituito dalla somma di punti assegnati a 5 fattori clinici, indipendentemente associati al rischio di ictus: –età 60 anni:1 punto –pressione: sistolica 140 mm Hg o diastolica 90 mm Hg:1 punto –caratteristiche cliniche del TIA: ipostenia monolaterale:2 punti afasia senza ipostenia:1 punto –durata del TIA: 60 min:2 punti min:1 punto –diabete:1 punto

10 Sintesi 8–1 Nei pazienti con TIA, lo ABCD 2 score classifica il rischio di ictus a 2 giorni come: –basso:score <4; –moderato:score 4-5; –alto:score >5.

11 Raccomandazione 8.12 aGrado D Nel caso di un attacco ischemico transitorio (TIA) recente, definito con sufficiente grado di certezza, è indicata la valutazione immediata in ospedale.

12 Raccomandazione 8.13Grado D Qualora non sia ospedalizzato, è indicato che il paziente con TIA recente venga comunque sottoposto a tutte le indagini di laboratorio o strumentali necessarie per la definizione della patogenesi nel più breve tempo possibile (24-48 ore).

13 Raccomandazione 8.12 b GPP In pazienti con TIA a rischio moderato-alto di ictus (ABCD 2 score 4) è indicato il ricovero ospedaliero.

14

15

16 Raccomandazione 9.6Grado D Lelettrocardiogramma è indicato in tutti i pazienti con ictus o TIA che arrivano in Pronto Soccorso.

17 Lecocardiografia transtoracica è indicata solo in caso di sospetto clinico-anamnestico di malattia cardiaca. Raccomandazione 5.5Grado D

18 Raccomandazione 5.6Grado D Nel TIA o nellictus, in cui si sospetti unorigine cardioembolica, lecocardiografia transesofagea è indicata solo nei pazienti <45 anni e qualora non vi siano cause evidenti dellevento ischemico, o evidenze strumentali di malattia dei vasi cerebrali, o fattori di rischio maggiori.

19 Il monitoraggio ECG delle 24 ore secondo Holter è indicato solo nei pazienti con TIA o ictus ischemico in cui si sospetti la presenza di aritmie accessuali potenziale causa di cardioembolia o qualora non sia emersa una causa definita di tali eventi. Raccomandazione 5.4Grado D

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40


Scaricare ppt "Cortona 14.11.09 lavviso, la toccatina, la mancanza, la balurdia, l colpo, la paralise e lembolo comme ce se nacorge che se fà e comme virà a finì !"

Presentazioni simili


Annunci Google