La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ASSOCIAZIONE SPEDIZIONIERI CORRIERI E TRASPORTATORI DI GENOVA FACOLTÀ DI ECONOMIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA I tempi e i costi delle operazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ASSOCIAZIONE SPEDIZIONIERI CORRIERI E TRASPORTATORI DI GENOVA FACOLTÀ DI ECONOMIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA I tempi e i costi delle operazioni."— Transcript della presentazione:

1 1 ASSOCIAZIONE SPEDIZIONIERI CORRIERI E TRASPORTATORI DI GENOVA FACOLTÀ DI ECONOMIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA I tempi e i costi delle operazioni di svincolo dei contenitori in ambito portuale il caso del porto di Genova LA COMPETIZIONE E LE DINAMICHE ECONOMICHE DEGLI SCALI PORTUALI - IL CASO DI GENOVA - ANALISI DEI COSTI REALI DELLE INEFFICIENZE NEL PORTO DI GENOVA 2 agosto 2007 enrico musso università di genova dipartimento di economia e metodi quantitativi

2 2 Oggetto dello studio è lindividuazione delle principali componenti del costo generalizzato portuale (somma di costi e tempi per espletare le procedure di movimentazione e le formalità documentali e doganali), con particolare riferimento allo scalo portuale genovese. Contenuti: rassegna bibliografica su - competitività portuale - valore del tempo di trasporto metodologia e risultati intermedi - questionari (50 import + 50 export, telefonici) - tariffari dei terminal - attribuzione di un valore al tempo simulazione di possibili scenari rappresentativi del ciclo logistico portuale, calcolo dei relativi costi e tempi Oggetto dello studio

3 3 Le analisi di scenario, comprensive della valutazione di costi e tempi, derivano da indagini empiriche (questionari e tariffari dei terminal); le simulazioni sulle verifiche doganali e sul blocco del porto fanno riferimento a situazioni reali. Le simulazioni riguardano il VTE, per la disponibilità dei dati sul terminal e sulle verifiche doganali – lanalisi può essere applicata ad altri terminal previa rilevazione di costi e tempi. Il valore del tempo dipende dal valore della merce trasportata. Si è considerato un carico containerizzato del valore di Per il valore del tempo si è utilizzato il più basso fra quelli proposti in letteratura, pari a 1,16 /ora. Solo nella simulazione relativa al caso di un blocco del porto sono stati applicati anche i due valori più elevati. Tali valori comprendono comunque SOLO il deprezzamento ed il costo opportunità di unora di attesa per il carico, NON il costo del tempo impiegato dagli operatori coinvolti. Gli scenari presentano un grado di complessità crescente, e comunque riferiti solo a dogana e/o Presidio – Si è ipotizzato: senza fumigazione, né analisi radiometrica, né controlli da parte del chimico di porto, e - in caso di verifica - senza scartaggi né pesatura, ma solo con apertura del container e di 3 colli. Premesse

4 4 1.Determinazione dei costi monetari e del tempo 2.Stima del costo dellinefficienza dei controlli doganali 3.Stima dei costi per contenitore sottoposto a VM in relazione al tempo di svincolo 4.Valutazione del peso dei ritardi nelle fasi di svincolamento sullintera durata del ciclo mare-porto. Stima del costo dellinefficienza Nella parte conclusiva sono stati ripresentati ed elaborati i principali risultati dello studio, per calcolare il costo generalizzato portuale e i diversi tipi di inefficienza che ne derivano:

5 5 1. Determinazione dei costi monetari e del tempo (1/3) (solo verifiche doganali) scenario descrizione tempo costo monetario costo del tempo totale DoganaPresidio a--9 h192,00 10,60 202,60 bCD-1 g 2 h212,00 30,60 242,60 cVM-2 gg 19 h345,00 80,60 425,60 dCS-2 gg 16 h322,00 76,70 398,70 d-bis CS con trasporto -3 gg 22 h405,00 112,70 517,70 Legenda: CD: controllo documentale; VM: verifica merce; CS: scansione

6 6 1. Determinazione dei costi monetari e del tempo (2/3) (solo verifiche di Presidio) scenario descrizione tempo costo monetario costo del tempo totale DoganaPresidio e-Sanità Marittima3 gg408,27 85,60 493,87 f- Veterinario e Sanità Marittima 4 gg 2 h479,33 117,20 596,53 g- Fitopatologo e Sanità Marittima 4 gg 5 h502,77 120,70 623,47

7 7 1. Determinazione dei costi monetari e del tempo (3/3) (verifiche doganali e di Presidio) scenario descrizione tempo costo monetario costo del tempo totale DoganaPresidio hCDSanità Marittima3 gg 16 h428,27 105,60 533,87 iVMSanità Marittima5 gg 10 h581,27 155,60 736,87 lCD Veterinario e Sanità Marittima 4 gg 18 h479,33 137,20 616,53 mVM Fitopatologo e Sanità Marittima 6 gg 15 h655,77 190,70 846,47 nCS Fitopatologo e Sanità Marittima 6 gg 12 h632,77 186,80 819,57 n-bis CS con trasporto Fitopatologo e Sanità Marittima 7 gg 18 h715,77 222,80 938,57

8 8 2. Stima del costo dellinefficienza dei controlli doganali operazione tempo addiz (vs standard) costo dellinefficienza frequenza media / giorno costo totale / giorno CD11 ore13, ,20 posizionamento container 22 ore 30 min27, ,00 VM10 ore12, ,00 scansione7 ore8, , ,00

9 9 3. Stima dei costi per contenitore sottoposto a VM in relazione al tempo di svincolo (1/4) Periodo dic 05-feb 06 (chiusura per vento, dicembre 05), VTE: ritardo medio per VM Costo (generalizzato) per un container sottoposto a VM i tempi si allungano ulteriormente, - per il fermo delle attività, - per laggravarsi della situazione degli arretrati nelle verifiche e nei posizionamenti dei container. In caso di blocco del porto per - motivi climatici e meteorologici - scioperi e agitazioni sindacali - manifestazioni spontanee

10 10 3. Stima dei costi per contenitore sottoposto a VM in relazione al tempo di svincolo (2/4) hp: valore tempo 1,16 euro/ora

11 11 3. Stima dei costi per contenitore sottoposto a VM in relazione al tempo di svincolo (3/4) (diverse ipotesi)

12 12 3. Stima dei costi per contenitore sottoposto a VM in relazione al tempo di svincolo (4/4) (esempio: blocco del porto per un carico di 300 contenitori) valore del tempo1 container300 container 1,16 / ora ,66 / ora ,33 / ora

13 13 4. Valutazione del peso dei ritardi nelle fasi di svincolamento sullintera durata del ciclo mare-porto In caso di svincolo piuttosto complesso, comprensivo di verifiche di Presidio e doganali, il tempo portuale (ordinario, quindi CON inefficienze rilevate ma NON in caso di blocco delle attività portuali) finisce per rappresentare un terzo del ciclo mare - porto (es.: Singapore-Genova: 16/18 giorni nave + ca. 8 giorni porto). Rischio di perdita di competitività del porto, se i competitor si dimostrano più rapidi nelle fasi di svincolamento (ferma restando la necessità di elaborazioni comparative sui diversi porti).

14 14 Lincertezza e i tempi hanno ripercussioni sullintera catena logistica; a subire i costi sono: gli operatori e gli intermediari coinvolti nelle fasi portuali linizio dellattività di un soggetto dipende dalla fine dellattività del soggetto che lo precede lungo la filiera logistica; la lunghezza dei tempi influenza la durata dellimpiego del personale; gli operatori delle fasi a valle del porto mancata o tardiva programmazione; costo opportunità (perdita di carichi e mancati guadagni, soprattutto per operatori di piccole dimensioni; impiego di personale; i caricatori ripercussioni sul sistema produttivo e distributivo, soprattutto nellottica della riduzione delle scorte e della riduzione del ciclo di vita dei beni (deperibilità, obsolescenza, variabilità domanda); la collettività impatto delle attività portuali sulla città (inquinamento, congestione, occupazione spazio, mancate opportunità economiche. Chi paga il costo delle inefficienze?


Scaricare ppt "1 ASSOCIAZIONE SPEDIZIONIERI CORRIERI E TRASPORTATORI DI GENOVA FACOLTÀ DI ECONOMIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA I tempi e i costi delle operazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google