La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di formazione per il conseguimento dellabilitazione al prelievo programmato del capriolo Sistematica, origine e status degli ungulati in Italia Foto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di formazione per il conseguimento dellabilitazione al prelievo programmato del capriolo Sistematica, origine e status degli ungulati in Italia Foto."— Transcript della presentazione:

1 Corso di formazione per il conseguimento dellabilitazione al prelievo programmato del capriolo Sistematica, origine e status degli ungulati in Italia Foto di: Andrea Barghi Riconoscimento degli ungulati in natura ABBIAMO IMPARATO CHE….. Fauna_CorsoCap2_rev03_a

2 1. LA SISTEMATICA CLASSIFICA IL CAPRIOLO COME…. A. Invertebrato, Mammifero B. Vertebrato, Mammifero C. Vertebrato, Anfibio

3 2. CHE COSA SIGNIFICA CHE IL CAPRIOLO E UN UNGULATO? A. Che cammina sugli zoccoli appoggiando a terra i polpastrelli B. Che cammina sugli zoccoli ed appoggiando a terra la pianta del piede C. Che cammina appoggiando a terra lultima falange munita di zoccoli

4 3. IL CAPRIOLO E…. A. Un Artiodattilo B. Un Suiforme C. Un Perissodattilo

5 4. CHE COSA VUOL DIRE CHE UN ANIMALE E UN ARTIODATTILO? A. Che poggia a terra un solo dito B. Che appoggia a terra un numero dispari di dita C. Che appoggia a terra un numero pari di dita

6 5. PERCHE IL CAPRIOLO E UN RUMINANTE? A. Perché ha uno stomaco semplice B. Perché ha uno stomaco suddiviso in 4 parti C. Perché non mangia soltanto erba

7 6. IL CAPRIOLO APPARTIENE ALLA FAMIGLIA DEI…. A. Bovidi B. Cervidi C. Cervinae

8 7. APPARTENGONO ALLA FAMIGLIA DEI CERVIDI ANIMALI CHE…. A. Presentano appendici frontali periodicamente caduche, costituite da tessuto osseo B. Presentano appendici frontali perenni, costituite da tessuto corneo C. Presentano appendici frontali periodicamente caduche, costituite da tessuto corneo

9 8. DOVE SI DISTRIBUISCE IL CAPRIOLO NEL MONDO? A. Europa ed Americhe B. Europa, Asia C. Europa, Asia ed Africa settentrionale

10 9. QUANTE SPECIE DI CAPRIOLI CLASSIFICA LA SISTEMATICA? A. Due B. Una C. Tre 10. SCRIVI TU QUALI SONO…..

11 11. QUANDO, NEL SECOLO SCORSO, SI E REGISTRATO IL MINIMO STORICO DI CONSISTENZA DEL CAPRIOLO IN ITALIA? A. Negli anni B. Negli anni C. Negli anni 40-50

12 12. DOVE SI DISTRIBUISCE PREVALENTEMENTE OGGI IL CAPRIOLO IN ITALIA? A. Alpi ed Appennino settentrionale B. Alpi ed Appennino centrale C. Appennino settentrionale e centrale

13 13. A QUALE SPECIE DI UNGULATO SELVATICO E ATTRUBUIBILE QUESTO PARTICOLARE? A. Capriolo B. Daino C. Muflone

14 14. A QUALE SPECIE DI UNGULATO SELVATICO E ATTRUBUIBILE QUESTO PARTICOLARE? A. Cervo B. Capriolo C. Daino

15 15. A QUALE SPECIE DI UNGULATO APPARTIENE QUESTO SPECCHIO ANALE? A. Cervo B. Muflone C. Capriolo

16 16. A QUALE SPECIE DI UNGULATO APPARTIENE QUESTO SPECCHIO ANALE? A. Capriolo B. Cervo C. Muflone

17 17. A QUALE SPECIE DI UNGULATO APPARTIENE QUESTO SPECCHIO ANALE? A. Capriolo B. Cervo C. Muflone

18 18. A QUALE SPECIE DI UNGULATO APPARTIENE QUESTO SPECCHIO ANALE? A. Capriolo B. Cervo C. Muflone

19 19. A QUALE SPECIE DI UNGULATO APPARTIENE QUESTO SPECCHIO ANALE? A. Daino B. Cervo C. Muflone

20 20. IN QUALI SPECIE DI UNGULATI E CHIARAMENTE EVIDENTE LO STACCO DI COLORAZIONE TRA FIANCO E VENTRE? A. Capriolo e cervo B. Cervo e daino C. Daino e muflone


Scaricare ppt "Corso di formazione per il conseguimento dellabilitazione al prelievo programmato del capriolo Sistematica, origine e status degli ungulati in Italia Foto."

Presentazioni simili


Annunci Google