La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il fenomeno aggressioni Progetto Formativo Tutelati Roma, 9 luglio 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il fenomeno aggressioni Progetto Formativo Tutelati Roma, 9 luglio 2008."— Transcript della presentazione:

1 Il fenomeno aggressioni Progetto Formativo Tutelati Roma, 9 luglio 2008

2 2 Aggressioni. Cosa e Perchè Cause alla base della recente recrudescenza del fenomeno   Intensificazione dei controlli antievasione a bordo e a terra   Clientela critica ( immigrati, tifosi, ragazzi di ritorno da discoteca, ambulanti …)   Affollamento e ritardi   Aumento tariffe e multe a bordo treno (€50)   Disservizi (bagni chiusi, assenza di aria condizionata …) Aggressioni fisiche Aggressioni verbali evento traumatico violento che deriva da contatto fisico, può generare un trauma evento traumatico e invasivo della sfera psico-fisica Il fenomeno interessa da alcuni anni tutto il personale dell’esercizio, con maggiore incidenza per il Personale di Bordo e Assistenza

3 3 Aggressioni. I dati del fenomeno   I dati a seguire si riferiscono al periodo compreso tra il 2004 e il 1° semestre 2008 e sono relativi esclusivamente alle aggressioni che hanno determinato giornate di infortunio.

4 4 Aggressioni. Quante registrate dal 2004 al 1°sem. 2008

5 5 Aggressioni. Quante,a Chi

6 6 Aggressioni. Andamento mensile infortuni da 2005/2008

7 7 Aggressioni. Quante per aree di business

8 8 Aggressioni. Distinzione di genere

9 9 Aggressioni. Giorni di infortunio

10 10 Aggressioni/Infortuni. x Div. 2006/2008 DPNI 29 aggressioni, 93 % a bordo treno aggressioni, 99 % a bordo treno 55 aggressioni, 92 % a bordo treno: 27 aggressioni, 93 % a bordo treno: 2008 DPR 52 aggressioni, 93 % a bordo treno aggressioni, 100% a bordo treno: CARGO aggressione 2008

11 11 Formazione. Il Progetto “Tutelati”. Il progetto antiaggressione “Tutelati”, rivolto a tutti i CT/CST della DPR, è stato elaborato in collaborazione con Protezione Aziendale con l’intento di: A novembre 2007 è stato organizzato un workshop di avvio al progetto. Presenti tutti i Tutor e alcuni CT/CST della DPR. Interventi di Protezione Aziendale, Formazione TRI, DPR, Polfer, Capo Squadra Mobile di Roma, Task Force Psicologi   Fornire strumenti per prevenire e gestire a bordo treno situazioni potenzialmente aggressive, attualmente in forte aumento   Illustrare la rete organizzativa di sostegno (Polfer e Presidi Protezione Aziendale) al personale front-line prima, durante e dopo il verificarsi di situazioni critiche.

12 12 Le Fasi del progetto FasiSedi Territoriali N° edizioniDataN° partecipanti Workshop (2 giornate) Roma 121/22 novembre Formazione Tutor PdB (2 giornate) Torino - Milano Verona - Firenze Roma Bologna Napoli 7 regionali Dal 28/29 novembre 07 al 17/01/ Formazione Capi Treni (1 giornata) Presso aule territoriali Edizioni territoriali Gennaio/ dicembre a maggio 2008

13 13 L’intervento formativo A cura della Divisione Passeggeri Regionale con la collaborazione di Isfort e della Task-Force Psicologi di Trenitalia, rivolto ai Tutor del Bordo DPR per una formazione a cascata a tutti i CS/CST: :   Modulo formativo suddiviso in 3 fasi: le prime 2 rivolte alla formazione dei Tutor PdB, la 3^ alla formazione dei CS/CST   Scelta dei Tutor/Formatori PdB effettuata in piena autonomia da Divisione Passeggeri Regionale.   Modulo formativo per i Tutor: 2 giornate, concluso a gennaio 2008 e articolato in 8 sessioni.   Modulo formativo territoriale per CT/CST: 1 giornata, edizioni da terminare entro 1° trimestre 2009.

14 14 Obiettivi didattici   Fornire nozioni di base sulla normativa in tema di aggressioni e su iniziative/strumenti dell’Azienda a supporto del PDB (a cura i Protezione Aziendale)   Fornire strumenti di problem solving operativo per riconoscere e gestire una situazione critica a bordo treno   Analizzare casi reali di aggressione e sperimentare soluzioni alternative   Condividere con i partecipanti/istruttori una modalità efficace di erogazione dell’intervento al PDB

15 15 Programma 1°giornata 10.00/13.00 Presentazione modulo formativo; Strutture di supporto: Protezione Aziendale, Polfer; Legale. Tutela legale al PdB vittima di aggressioni DPR Protezione Aziendale Legale 13.00/14.00 Pausa pranzo 14.00/17.00 I comportamenti potenzialmente aggressivi (riconoscerli e prevenirli) Gestione delle criticità; Analisi elementi significativi con supporto video esemplicativi. Dimostrazioni pratiche della gestione fisica di un comportamento aggressivo ISFORT

16 /12.00 Ricorrenti situazioni critiche e tipologie di aggressioni che si possono manifestare a bordo treno; Analisi e discussione di casi reali; ISFORT 12.00/13.00 Nuovi fenomeni di criminologia urbanaPOLFER 13.00/14.00 Pausa pranzo 14.00/17.00 Modalità di gestione e risoluzione della situazione critica; Snodi fondamentali della fase di erogazione ai CT/CST e soluzioni operative; Testimonianza ISFORT Task force psicologi Programma 2°giornata

17 17 Formazione PDB Agenti formati Le regioni : Calabria, Friuli, Sicilia hanno portato a termine le edizioni interessando la totalità degli agenti utilizzati. Abruzzo, Trentino, Campania Lazio Puglia e Sardegna hanno posticipato l’inizio del modulo per indisponibilità del PdB. (la formazione a cascata terminerà presumibilmente entro il 1° tri. 2009) DirezioniPDBFormati%Agenti da formare Abruzzo100 Calabria Campania388 Emilia R Friuli Lazio448 Liguria Lombardia Marche Piemonte ,5195 Puglia193 Sardegna91 0 Sicilia Toscana ,5286 Trentino A98 Veneto Totale

18 18 Proposte integrate al progetto Inserimento di un intervento in ottica di genere nel modulo formativo “antiaggressione” (in fase di definizione) rivolto ai Tutor. E comunque da erogare in futuro in tutti i corsi di formazione rivolti al PDB. Estensione del progetto alla DPNI e, in caso di nuove assunzioni di personale con profilo CT/CST, inserimento del corso a “catalogo” Coinvolgimento relazionale in fase di implementazione del progetto Direzione Protezione Aziendale Organizzazioni Sindacali CPO (Comitato Pari Opportunità)


Scaricare ppt "Il fenomeno aggressioni Progetto Formativo Tutelati Roma, 9 luglio 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google