La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNICAZIONE ASINCRONA E SINCRONA. COMUNICAZIONE ASINCRONA E SINCRONA Posta elettronica E-mailLe mailing-list I forum onlineIl Chatting Teleinsegnamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNICAZIONE ASINCRONA E SINCRONA. COMUNICAZIONE ASINCRONA E SINCRONA Posta elettronica E-mailLe mailing-list I forum onlineIl Chatting Teleinsegnamento."— Transcript della presentazione:

1 COMUNICAZIONE ASINCRONA E SINCRONA

2 COMUNICAZIONE ASINCRONA E SINCRONA Posta elettronica Le mailing-list I forum onlineIl Chatting Teleinsegnamento

3 Posta elettronica - PRO Velocità di recapito Sicurezza nel recapito Comodità per la allegabilità di files e la possibilità di stampa Riutilizzabilità dei testi e degli allegati CONTRO 1.Invasione – eccessivo afflusso nelle mail box di messaggi pubblicitari e spamming (invio incontrollato e a catena di ) 2.Violabilità della segretezza dei propri messaggi 3.Reattività eccessiva causata dalla velocità che spinge spesso a redigere testi poco chiari e che possono generare equivoci al destinatario. 4.Dipendenza, nel senso che vi si fa ricorso anche per messaggi inutili

4 Nelle mailing-list si consiglia di rispettare la seguente netiquette: Alliscrizione a una malling-list è importante salvare il messaggio di conferma delliscrizione per la soluzione di eventuali futuri problemi E bene usare lindirizzo personale di posta elettronica e non quello condiviso da altre persone Dopo liscrizione seguire per un breve perido i messaggi per capire di cosa si tratta e cercare di identificare quelli non pertinenti, poi si possono inviare i propri. Rispettare le regole che il moderatore ha posto e che uno ha sottoscritto Collaborare se esiste una FAQ (Frequentiy Asked Questions, le domande più frequenti) per evitare di porre domande a cui altri hanno già risposto. Le domande e i commenti dovrebbero essere sempre pertinenti allargomento principale del gruppo di discussione. Non insultare o assalire gli interlocutori ed evitare forme di espressione ironica o comunque possano generare equivoci Evitare di allegare file troppo lunghi alle proprie o gadget di dubbio gusto Le mailing-list

5 I forum online Punti di forza: Visualizzazione accurata dellandamento della discussione. Messagistica ordinata in funzione dellargomento. Facilità di attachement dei files. Registrazione delle interazioni degli utenti con la possibilità di conoscere chi ha letto il messaggio e chi è intervenuto. Questo rafforza il senso della comunità collaborativa. Possibilità di richiamare in linea le informazioni relative agli altri utenti del sistema consentendo una conoscenza trasversale tra gli stessi. Rispetto dei tempi di riflessione e di azione Punti di debolezza: 1.Costi più elevati per il maggior 2.tempo di permanenza online. 3.Laccettazione dei tempi di riflessione 4.e di azione individuale causa spesso 5.discussioni interminabili. 6.Mancanza di certezza che tutto il gruppo 7.di discussione sia informato e aggiornato 8.sui messaggi

6 IL CHATTING Forma di comunicazione che consente ai vari utenti di scambiarsi messaggi in tempo reale. Linterfaccia comunicativa ha due spazi fondamentali: Scrittura dei messaggi Lettura dei messaggi

7 Teleinsegnamento Uso della rete per accedere a materiali utili per linsegnamento: 1.Imparare navigando linformazione con lesplorazione dei contenuti che ci interessano (incidental learning) 2.Imparare attraverso il reperimento di materiali didattici organizzati secondo un percorso formativo ben definito. Uso della rete per creare ambienti virtuali di apprendimento quali: 1.Ambienti di teleinsegnamento caratterizzati fondamentalmente da una comunicazione del tipo uno-molti in cui il docente rivesteun ruolo di centralità, anche se sono possibili scambi e richieste di informazione tra i membri della comunità. Gli strumenti di comunicazione possono essere sia di natura testuale che multimediale. 2.Ambienti basati sulla creazione di comunità virtuali in cui lapprendimento avviene perché lattività didattica è organizzata in modo che linterazione tra i partecipanti favorisca la crescita del gruppo.


Scaricare ppt "COMUNICAZIONE ASINCRONA E SINCRONA. COMUNICAZIONE ASINCRONA E SINCRONA Posta elettronica E-mailLe mailing-list I forum onlineIl Chatting Teleinsegnamento."

Presentazioni simili


Annunci Google