La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

M 156-08B: Morale come libertà in San Paolo Bibbia e Morale Radici bibliche dellagire cristiano Sesto criterio specifico: Discernimento (1) Ripresentazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "M 156-08B: Morale come libertà in San Paolo Bibbia e Morale Radici bibliche dellagire cristiano Sesto criterio specifico: Discernimento (1) Ripresentazione."— Transcript della presentazione:

1 M B: Morale come libertà in San Paolo Bibbia e Morale Radici bibliche dellagire cristiano Sesto criterio specifico: Discernimento (1) Ripresentazione del criterio (2) Illustrazione con esempi pertinenti (3) Presenza e valenza per S. Paolo (4) Considerazioni applicative

2 M B: Morale come libertà in San Paolo (1 e 2) Ripresentazione del criterio con esempi pertinenti Importanza del criterio: distinguere le consegne fondamentali dai semplici consigli Prudenza: senso delle proporzioni (intelletto speculativo) e uso delle precauzioni (intelletto pratico) Discernimento letterario Discernimento comunitario Discernimento personale

3 M B: Morale come libertà in San Paolo (1 e 2) Ripresentazione del criterio con esempi pertinenti Discernimento letterario Contesto letterario: genere e forme letterarie, posto occupato nel canone Fondamento teologico. (Ad esempio alcune norme del codice dellalleanza Es 21,1-22,19; le tavole dei doveri domestici Ef 5,21-6,9) Retroterra culturale Continuità nella scrittura Affinamento della coscienza

4 M B: Morale come libertà in San Paolo (1 e 2) Ripresentazione del criterio con esempi pertinenti Discernimento comunitario Il discernimento non può essere solo esegetico Esempio di discernimento comunitario nellAntico Testamento: Nm 27,1-11; 36,1-12 Esempio di discernimento comunitario nel Nuovo Testamento: At 15,1-35. Componenti essenziali di un discernimento prudente: corresponsabilità, sinodalità, distinzione dellurgente dal possibile, compromesso…

5 M B: Morale come libertà in San Paolo (1 e 2) Ripresentazione del criterio con esempi pertinenti Discernimento Personale La coscienza individuale è il luogo del discernimento 1 Cor 8,1-11,1: carni consacrate nel quadro del culto idolatrico 1 Cor 7,1-39: valore degli stati di vita

6 M B: Morale come libertà in San Paolo (3) Presenza e valenza per San Paolo (1) At 15,1-35: San Paolo è soggetto del discernimento; si veda il parallelo con Gal 2,1-21 (2) 1 Cor 7,1-39: discernimento degli stati di vita: quattro prescrizioni con forza coercitiva differente Una prescrizione del Signore: vv Per autorità dellApostolo: vv Come consiglio dellApostolo: vv Parere personale: vv. 1-9 (3) 1 Cor 8,1-11,1: discernimento sugli idolotiti (4) 1 Cor 12,1-14,25: discernimento sui carismi (5) Ef 5,21-6,9: discernimento sulla vita domestica

7 M B: Morale come libertà in San Paolo (4) Considerazioni conclusive Evitare luso strumentale della Sacra Scrittura Non si può trovare nella Scrittura la soluzione a tutte le nuove problematiche Discernimento razionale: ragionevolezza degli imperativi morali. Discernimento sapienziale e soprattutto spirituale (Rm 9,1; 12,2; Ef 5,10) Il discernimento è eminentemente personale: la coscienza come ultima istanza Centralità della formazione della coscienza


Scaricare ppt "M 156-08B: Morale come libertà in San Paolo Bibbia e Morale Radici bibliche dellagire cristiano Sesto criterio specifico: Discernimento (1) Ripresentazione."

Presentazioni simili


Annunci Google