La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Circolo Didattico “G.Galilei” Paganica – L’Aquila Progetto Continuità SCUOLA DELL’INFANZIA “ARCOBALENO” GIGNANO MELE VERDI SCUOLA PRIMARIA TORRETTA 1°

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Circolo Didattico “G.Galilei” Paganica – L’Aquila Progetto Continuità SCUOLA DELL’INFANZIA “ARCOBALENO” GIGNANO MELE VERDI SCUOLA PRIMARIA TORRETTA 1°"— Transcript della presentazione:

1 Circolo Didattico “G.Galilei” Paganica – L’Aquila Progetto Continuità SCUOLA DELL’INFANZIA “ARCOBALENO” GIGNANO MELE VERDI SCUOLA PRIMARIA TORRETTA 1° A

2 II GALLO MACISTE “Un libro da ascoltare e costruire”

3 Pensiamo con le storie - PRIMA DELL’ASCOLTO: ipotesi (brainstorming) Di cosa parla questo libro? “ DI UN GALLETTO!” Come sarà? “SIMPATICO !” “ CICCIONE!” “ CHE MANGIA PATATE SPORCHE!” “ PAZZERELLO !”

4 - DOPO L’ASCOLTO: verifica delle ipotesi E’ vero che il gallo è pazzerello? Tutti: E’ prepotente! Daniele P., Mattia: Si, perché era scorbutico. Federico, Edoardo T. : No, perché il Gallo Maciste era scorbutico. Giuseppe: Si, Quando era cattivo. Giulia, Allegra: si, quando è nato il vitellino. Bernardo:Si. Perchè non gli ha portato il regalo e gli altri si. Allegra, Aurora, Martina, Giada: Alla fine era buono. Alessia, Gaia, Edo, Fulvio: Si, perdeva le piume perché stava male. MattiaL., Riccardo: No, perché il gallo era tutto spelacchiato, era pelato Carola: Si, perché gli erano cadute le piume quando aveva la febbre. Andrea, Damiano, Chiara: no, non lo so. Lorenzo: No. Perché c’è una gallina e la gallina fa solo le uova. Cristian: No, perché era troppo lunga.

5 I bambini disegnano la storia

6 PERCORSO DIDATTICO I bambini: ASCOLTANO LA STORIA INDIVIDUANO I PERSONAGGI E LE SEQUENZE COSTRUISCONO LE IMMAGINI CORRISPONDENTI ALLE SEQUENZE MANIPOLANO MATERIALI DIVERSI PER REALIZZARE LE FASI DELLA STORIA

7

8

9

10

11

12 1° SEQUENZA NELLA FATTORIA DI FRITTOLE NACQUE IL VITELLO PASQUINO. TUTTI GLI ANIMALI VOLLERO FARGLI FESTA E ANDARONO ALLA STALLA CON UN REGALO. CAVALLA RINA paglia per il letto morbido e caldo PORCELLINO BILLI mele per i denti forti e grandi CONIGLIETTA BEA carote per la sete PECORA ROSINA campanaccio per non perdersi

13

14 2°SEQUENZA SOLO IL GALLETTO MACISTE NON PORTO’ NULLA A PASQUINO PERCHE’ PENSAVA CHE DA QUEL GIORNO PER LUI AUMENTAVA IL LAVORO E DISSE:”LA MIA VOCE VALE PIU’ DI UN GIOIELLO!”. CAVALLA RINA RIMPROVERA MACISTE.

15

16 3° SEQUENZA UN GIORNO VENNE UN FORTE TEMPORALE. GALLO MACISTE, CHE CREDEVA DI ESSERE IL PIU’ FORTE, RIMASE SUL SUO PAGLIAIO E SI AMMALO’.

17

18 4° SEQUENZA GLI VENNE LA FEBBRE, PERSE TUTTE LE PIUME E LA SUA VOCE DIVENNE ROCA …. NON POTEVA PIU’ SVEGLIARE GLI ANIMALI DELLA FATTORIA.

19

20 5° SEQUENZA TUTTI GLI ANIMALI AIUTARONO MACISTE A GUARIRE MA LA SUA VOCE RIMASE ROCA. RINA PENSO’ CHE NON C’ERA PIU’ CHI LI SVEGLIAVA E COSI’ CHIESE AIUTO A PASQUINO. PASQUINO REGALO’ IL CAMPANACCIO A MACISTE CHE LO USO’ AL POSTO DELA VOCE.

21

22 MACISTE SCOPRI’ CHE ……

23


Scaricare ppt "Circolo Didattico “G.Galilei” Paganica – L’Aquila Progetto Continuità SCUOLA DELL’INFANZIA “ARCOBALENO” GIGNANO MELE VERDI SCUOLA PRIMARIA TORRETTA 1°"

Presentazioni simili


Annunci Google