La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Versione:1.0. TA/GCSL/SPP 01/07/2015 PROMOPACCO Progetto spedizione batterie al Litio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Versione:1.0. TA/GCSL/SPP 01/07/2015 PROMOPACCO Progetto spedizione batterie al Litio."— Transcript della presentazione:

1 Versione:1.0. TA/GCSL/SPP 01/07/2015 PROMOPACCO Progetto spedizione batterie al Litio

2 01/07/2015 Versione: 0,1 2 01/07/2015 Descrizione dell’iniziativa Nell’ambito del servizio PROMOPACCO per la clientela business è stata prevista anche la possibilità di spedire batterie al Litio o oggetti che le contengano (telefonini, tablet, macchine fotografiche, ecc.) Ciò può avvenire adottando alcune misure e seguendo alcuni comportamenti affinché il trasporto di tali merci avvenga in sicurezza. Nelle condizioni generali del contratto del servizio, infatti, sono elencate le regole cui il mittente deve attenersi Il cliente pertanto si assume responsabilità di verificare la rispondenza delle merci a quanto previsto dalle normative vigenti per il trasporto di tali oggetti e fornisce le opportune istruzioni al destinatario affinché, in caso di restituzione delle spedizioni disciplinata da separati accordi, possa procedere al corretto re- imballaggio della merce stessa. I colli vengono consegnati presso i CMP che provvedono alla loro ripartizione verso di Centri di Distribuzione a seconda dei destinatari Le confezioni singolarmente recapitabili a cura del PTL sono costituite da involucri chiusi, di pesi e dimensioni contenuti  hi

3 01/07/2015 Principali disposizioni vigenti 01/07/ Le spedizioni debbono seguire le rigide normative per il trasporto aereo e su gomma di batterie al Litio che, tra l’altro, prevedono :  Indicazione della capacità massima ammessa dalla cella o batteria in termini di tenore di Litio contenuto e massima energia nominale;  Modalità di costruzione delle celle/batterie e superamento del test di sicurezza;  Modalità realizzative dell’imballaggio a seconda che le celle/batterie siano collegate o meno ad un dispositivo ovvero se questo deve funzionare durante il trasporto [es. orologio] o meno [es. computer];  Etichetta con informazioni sul collo: tipologia del litio contenuto (ionico o metallico), da maneggiare con cura e rischio infiammabilità se danneggiato; cosa fare in caso di accertato danneggiamento; numero verde da contattare in questo caso;.  Informazioni sulla documentazione del trasporto;  resistenza dei colli alle cadute: ogni collo deve poter resistere ad una caduta da un’altezza di almeno 1,2 metri; Il peso dei singoli invii non può superare i Kg. 5

4 01/07/  In arrivo sui CMP sono preventivati complessivamente circa 1200 pezzi giornalieri  La ripartizione sui vari centri di distribuzione potrà essere nota dopo due/tre mesi di avvio del servizio  I Ptl possono recapitare secondo le normali operatività promopacco Quantità stimabili

5 01/07/ I colli debbono essere conservati in ambienti freschi, asciutti e ventilati La movimentazione dei colli integri, entro i limiti di peso accettati, non presenta particolari problemi I colli che risultino danneggiati per ammaccature, pieghe, deformazioni, ma non rotture, possono essere “reimballati” utilizzando appositi DPI (guanti monouso, mascherine, occhiali ), come indicato dalle apposite Linee Guida specificamente redatte In caso di fuoriuscita di materiale gli oggetti vanno restituiti al mittente “reimballandoli” in sicurezza in modo da evitare il contatto con qualsiasi parte del corpo e ulteriori fuoriuscite ed in caso di contatto accidentale vanno seguite le indicazioni riportate nelle predette Linee Guida per la lavorazione in sicurezza dei colli contenenti batterie al litio Le quantità degli oggetti movimentati consigliano l’adozione, presso i CMP, di estintori a polvere di classe “D” nelle vicinanze dei luoghi di stoccaggio Presso i Centri di Distribuzione non risulta necessaria l’adozione di particolari estintori oltre a quelli in dotazione Valutazione di rischi

6 01/07/ Il personale interessato riceve, a cura del Preposto le informazioni e l’addestramento utili allo svolgimento in sicurezza dell’attività e per il corretto utilizzo dei DPI, quando necessari In caso di manipolazione di colli che presentino danneggiamenti vanno indossati obbligatoriamente guanti monouso, mascherine di protezione delle vie respiratorie ed occhiali con protezioni laterali ( DPI disponibili in e-procurement ) I portalettere incaricati del recapito delle singole spedizioni non necessitano di particolari DPI ed avranno comunque cura di segnalare al Preposto eventuali danneggiamenti Il rischio di rottura degli involucri da recapitare a cura del portalettere e molto limitato, essendo le confezioni imballate e protette anche per i casi di cadute accidentali dell’involucro Nell’esperienza comune sono rarissimi i casi di rottura di batterie per caduta accidentale a terra di apparati che le contengono, ad es. i telefonini Sono state redatte apposite Linee Guida sui comportamenti da adottare per la lavorazione in sicurezza degli oggetti in questione Misure di Tutela


Scaricare ppt "Versione:1.0. TA/GCSL/SPP 01/07/2015 PROMOPACCO Progetto spedizione batterie al Litio."

Presentazioni simili


Annunci Google