La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Malaria 2011 Linquinamento atmosferico e acustico in città Messina 29 gennaio 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Malaria 2011 Linquinamento atmosferico e acustico in città Messina 29 gennaio 2011."— Transcript della presentazione:

1 Malaria 2011 Linquinamento atmosferico e acustico in città Messina 29 gennaio 2011

2 Malaria Malaria è la storica campagna di Legambiente contro linquinamento atmosferico e acustico nelle nostre città. Un weekend di iniziative su tutto il territorio italiano, per difendere il diritto alla salute dei cittadini e proporre soluzioni contro il traffico e per la mobilità sostenibile. Con il Dossier Malaria di città si fa il punto della situazione della qualità dellaria e del rumore in città.

3 Dossier Malaria di città 2011 LItalia è il secondo paese in Europa dove si respira laria peggiore Confermata la scarsa qualità dellaria in città, soprattutto a causa di PM10 e Biossido di Azoto Confermata la responsabilità del traffico veicolare come principale fonte di inquinamento atmosferico e acustico La Commissione Europea ha deferito lItalia alla Corte di Giustizia per il non rispetto dei limiti di PM10. Chieste deroghe per oltre 30 milioni di italiani

4 PM10 ti tengo docchio Nel città capoluogo hanno superato il limite giornaliero per la protezione umana (50 μg/m 3 ) più delle 35 volte permesse dalla legge in un anno ComuneStazioneSuperamenti ComuneStazioneSuperamenti 1TorinoGrassi13411VicenzaQuartiere Italia87 2FrosinoneFrosinone Scalo10811MilanoSenato87 3AstiBaussano9813BeneventoPalazzo Del Governo85 4LuccaVialle Carducci9714Reggio EmiliaViale Timavo84 5AnconaTorrette9614TrevisoVia Lancieri84 6NapoliOspedale Santobono9516MantovaVia Ariosto83 7PadovaMandria9417ModenaVia Nonantolana82 8MonzaVia Machiavelli9218NovaraRoma77 9BresciaBroletto8919Lodi 73 9AlessandriaVolta8920VeneziaP.co Bissuola71 20BergamoVia Garibaldi71 Fonte: elaborazione Legambiente e su dati Arpa, Comuni, Province, Regioni

5 Il monitoraggio PM10 di Legambiente Nel mese di gennaio 2011 Legambiente ha percorso le strade di dieci città italiane con uno strumento mobile (P-Dustmonit, Con.tec.) per misurare il livello di PM10 e PM2,5 che respiriamo quotidianamente camminando

6 Pm10: la procedura di infrazione dellUE La Commissione Europea a novembre 2010 ha deferito lItalia presso la Corte di Giustizia per il non rispetto dei limiti del PM10. LItalia aveva chiesto deroga per 67 aree in 15 regioni e 2 province autonome, pari al 17% del territorio e oltre 30milioni di persone. La Commissione ha sollevato obiezioni per quasi tutte le zone. Non sono state dimostrate le cause contingenti per il non rispetto, e manca un Piano Nazionale di Qualità dellAria.

7 NO 2 Linquinamento da biossido di azoto (composto altamente tossico e irritante per le vie respiratorie, precursore dello smog fotochimico) è rimasto sostanzialmente invariato. Aumentano i capoluoghi che rispettano il limite di 40 μg/m 3 (da 54 a 58) Aumenta la media di concentrazione (da circa 37 a 38 μg/m 3 ) (fonte Ecosistema Urbano 2010)

8 Benzo(a)pirene Microinquinante altamente cancerogeno, salito agli onori delle cronache nazionali per linquinamento di Taranto (oltre il doppio dei limiti di legge) a causa dellIlva. Il nuovo decreto sulla qualità dellaria (155/2010) sposta la scadenza del rispetto di limite di legge dal 01/01/1999 al 31/12/2012 (Decreto Salva Ilva)

9 Le fonti di emissione In città sono i trasporti la principale fonte di inquinamento atmosferico: –emettono il 50% delle polveri sottili a Roma –emettono l84% del biossido di azoto a Napoli A livello nazionale: I trasporti su strada emettono il 34,7% del PM10, il 55,5% del benzene, il 51,7% degli NO x, il 43,1% del CO Lindustria siderurgica e petrolchimica produce il 75% degli SOx, il 35% degli IPA, il 28,8% delle polveri sottili I riscaldamenti domestici emettono il 18,7% delle polveri sottili e il 46% degli IPA

10 Il rumore Linquinamento acustico continua ad essere un problema sottovalutato in Italia: solo 10 capoluoghi di provincia hanno centraline fisse per il monitoraggio del rumore 80 capoluoghi hanno effettuato campagne di monitoraggio nel 2009 solo 71 capoluoghi hanno approvato la Zonizzazione acustica solo 23 capoluoghi hanno approvato il Piano di Risanamento I pochi dati a disposizione confermano un costante superamento dei limiti di esposizione al rumore sia diurno che notturno

11 La qualità dellaria a Messina Da Ecosistema Urbano 2010 (dati media dei valori medi annuali registrati da tutte le centraline) PM10: 28,5 μg/m 3 NO 2 : 81,6 μg/m 3 Ozono: 0 superamenti della soglia di attenzione per la salute umana (120 μg/m 3 )

12 Il monitoraggio PM10 a Messina /1 Data: 19/01/2011 Percorso: 6,9 km Durata: 5 ore Strumento: P-Dustmonit (portatile) della Con.tec. Condizioni atmosferiche: ventilato

13 Media PM10:33,4 μg/m 3 Media PM2,5:13,6 μg/m 3 Picchi preoccupanti: Via Cavour 139,5 μg/m 3 Via La Farina 98,1 μg/m 3 Viale Boccetta 93,7 μg/m 3 Viale Europa 78,2 μg/m 3 Corso Vittorio Emanuele II 75,1 μg/m 3 Il monitoraggio PM10 a Messina /2

14 Il monitoraggio PM10 a Messina /3 Risultati monitoraggio Treno Verde 2010 (3 giorni di campionamento, centralina fissa)

15 Il monitoraggio del rumore a Messina Monitoraggio Treno Verde 2010 (tre giorni di monitoraggio, centralina fissa) Messina ha approvato la Zonizzazione acustica nel 2001 Dal 2007 si è dotata di centraline fisse per il monitoraggio del rumore (0,9/100 km2 di superficie comunale – dato ISTAT)

16 Il monitoraggio del rumore a Messina Dati rilevamento rete fissa e mobile comunale (2009)

17 Ripensare la mobilità Per risolvere la malattia cronica della cattiva qualità dellaria nelle nostre città servono interventi ampi e strutturali. -Rilancio del trasporto pubblico -Limitazione della circolazione dei veicoli più inquinanti -Riduzione dei limiti di velocità (zone 30) -Aumentare le ztl -Potenziale la mobilità alternativa (car pooling e car sharing) -Promuovere la mobilità dolce (piste ciclabili e zone pedonali) -Promuovere il risparmio energetico e la riqualificazione degli edifici

18 Viviana Valentini Ufficio Scientifico Legambiente Tel


Scaricare ppt "Malaria 2011 Linquinamento atmosferico e acustico in città Messina 29 gennaio 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google