La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I NSIEME PER LA LEGALITÀ In memoria di tutte le vittime della criminalità Giovedì 19 marzo 2015 Referente: Rosaria Secondulfo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I NSIEME PER LA LEGALITÀ In memoria di tutte le vittime della criminalità Giovedì 19 marzo 2015 Referente: Rosaria Secondulfo."— Transcript della presentazione:

1

2 I NSIEME PER LA LEGALITÀ In memoria di tutte le vittime della criminalità Giovedì 19 marzo 2015 Referente: Rosaria Secondulfo

3 Premessa Il 19 marzo, in occasione della Giornata in ricordo di Don Peppe Diana, parroco di Casal di Principe, ucciso dalla camorra il 19 marzo 1994, il nostro istituto ha organizzato una mattinata dedicata alla legalità: l’obiettivo dell’incontro non era una semplice commemorazione, ma un punto di arrivo di un intero percorso; infatti gli alunni della 3C hanno interpretato i ruoli delle vittime della camorra ricordando tanti nomi, i più noti come Giancarlo Siani, Don Peppe Diana, ma anche tante persone,anche bimbi, vittime innocenti meno note, come Giuseppina Guerriero, Valentina Terracciano, Gioacchino Costanzo.

4 L’incontro, a cui hanno partecipato tutte le classi terze, è stato molto emozionante anche perché sono intervenuti i genitori di Gigi Sequino e Paolo Castaldi, uccisi dalla camorra a Pianura il 10 agosto del 2000, che hanno reso una testimonianza davvero emozionante, rivelatasi ancor più forte dalla presenza del magistrato Massimo Amodio che all’epoca del processo dei due ragazzi Gigi e Paolo, era il Presidente della Corte d’Appello. L’incontro è stato davvero coinvolgente.

5 Il Magistrato Massimo Amodio parla delle modalità del processo

6 Gli alunni rivolgono domande al dott. Amodio

7 Il tavolo dei “lavori”

8 Ancora domande rivolte al dott. Amodio

9 Il Presidente della X Municipalità Giorgio De Francesco e il Dirigente Scolastico Mariarosaria Scalella

10 Gli alunni interpretano le vittime innocenti della camorra

11

12

13

14

15

16 Il loro messaggio finale: LIBERI DA TUTTE LE MAFIE

17

18 La Sig. Mariarosaria Evangelista, madre di Gigi Sequino, e il sig. Vincenzo Castaldi, papà di Paolo Castaldi

19

20

21 Il parroco Don Vittorio Zeccone, Presidente Associazione Onlus “Casa del Giovane” in memoria di “Gigi e Paolo”

22 Luigi Cuomo Portavoce Associazione Antiracket Pianura per la legalità in memoria di Gigi e Paolo

23 Antonio D’Amore Coordinatore Provinciale LIBERA Napoli

24

25 Il Dirigente Scolastico ringrazia la prof. Rosaria Secondulfo referente Ed. alla Legalità

26 Gli alunni della Scuola leggono gli oltre 1000 nomi vittime innocenti delle mafie

27 La mafia non è invincibile, è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che si può vincere non pretendendo l’eroismo da inermi cittadini,ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni. (Giovanni Falcone)

28 Si Ringraziano: Il Presidente della X Municipalità, Giorgio De Francesco, L’ing. Giovanni Secondulfo, Consigliere della X Municipalità, La dott.ssa Noemi Spatuzzi Assessore all’Istruzione X Municipalità, la Sig. Mariarosaria Evangelista e il sig. Vincenzo Castaldi, il Parroco Don Vittorio Zeccone, Presidente Associazione Onlus “Casa del Giovane” in memoria di “Gigi e Paolo”, Il Sig.Luigi Cuomo Portavoce Associazione Antiracket Pianura per la legalità in memoria di Gigi e Paolo, Il Prof. Antonio D’Amore Coordinatore Provinciale LIBERA Napoli, I docenti e gli alunni delle classi terze dell’IC 53 Gigante Neghelli, I genitori che sono intervenuti.


Scaricare ppt "I NSIEME PER LA LEGALITÀ In memoria di tutte le vittime della criminalità Giovedì 19 marzo 2015 Referente: Rosaria Secondulfo."

Presentazioni simili


Annunci Google