La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

V.I.D.E.O. Video-CV to Increase and Develop Employment Opportunities I RISULTATI DEL PROGETTO Marco Merlini Coordinatore del progetto V.I.D.E.O. Roma,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "V.I.D.E.O. Video-CV to Increase and Develop Employment Opportunities I RISULTATI DEL PROGETTO Marco Merlini Coordinatore del progetto V.I.D.E.O. Roma,"— Transcript della presentazione:

1 V.I.D.E.O. Video-CV to Increase and Develop Employment Opportunities I RISULTATI DEL PROGETTO Marco Merlini Coordinatore del progetto V.I.D.E.O. Roma, 24 Settembre 2010

2 SI AVANZA UNO STRANO V.I.D.E.O. Il mitico curriculum, quelle paginette scritte – a volte con fatica – per raccontarsi e per spiegare studi e competenze nella speranza di riuscire a trovare un impiego, sta infatti cedendo allirresistibile ascesa delle immagini digitali. In parte è una moda, ma soprattutto è prodotto dalla ricerca di strumenti sempre più efficaci e penetranti in un mercato del lavoro che si fa sempre più stretto. Daltra parte, il tradizionale curriculum cartaceo è una camicia di forza per molte persone in cerca di lavoro. Una aspirante segretaria come fa a dimostrare di essere una virtuosa tastierista? Che efficacia ha, per un pasticcere, scrivere sul suo curriculum: cucino torte da leccarsi i baffi. E un accompagnatore turistico come fa a dare prova di padroneggiare perfettamente linglese? V.I.D.E.O. è una iniziativa incentrata sullo sviluppo di uno strumento estremamente innovativo come il video curriculum, volto ad accrescere le possibilità di incontro fra domanda e offerta di lavoro.

3 SI AVANZA UNO STRANO V.I.D.E.O. Così giovani e non più giovani hanno cominciato a sviluppare un innovativo sistema di presentazione di sé ai datori di lavoro: il video curriculum. Inseriscono un piccolo video su Internet per proporsi e mostrare le loro capacità. Con il successo planetario di YouTube, affini e derivati, sta così velocemente prendendo forma il tentativo di aprire una via mediatica alla conquista di un lavoro. l problema è che spesso si tratta di una promozione selvaggia di sé. Ci si mette il cellulare di fronte al viso, si sorride il più possibile e si spiega quanto si è bravi. Pratica alquanto controproducente …

4 SUL VERSANTE DELLE IMPRESE Daltra parte, i datori di lavoro appaiono sempre più sensibili e interessati al Video-CV. Quasi sei imprese su dieci ritengono che il Video-CV diventerà parte integrante degli strumenti di candidatura per un posto di lavoro Il 90% dei direttori del personale sostiene che guarderebbe un videocurriculum con molto interesse e ritiene che in breve tempo diventerà una prassi consolidata. Le imprese sono così convinte della bontà dello strumento che anche loro stanno iniziando a produrre e inserire su Internet video finalizzati a illustrare i percorsi professionali interni, a presentare le occasioni di inserimento, a promuovere una company image e a offrire una descrizione degli ambienti di lavoro.

5 I datori di lavoro considerano utile il Video-CV perché: Consente di valutare meglio del CV cartaceo la prestazione professionale, anche potenziale. Permette di individuare meglio le capacità comportamentali, e gli eventuali limiti. Offre la possibilità di capire il livello di esperienza del candidato Consente un risparmio di tempo, risorse e denaro, in quanto si possono evitare alcuni passaggi nella procedura di selezione. Un Video-CV di 1-2 minuti può, infatti, fornire le risposte alle domande di un primo colloquio conoscitivo che in genere dura sui 30 minuti. Inoltre, si possono talvolta evitare i colloqui fuori sede. Uno studio USA stima che un corretto utilizzo del Video-CV allinterno delle procedure di selezione può comportare una contrazione delliter selettivo di ben 60 giorni. La presentazione video del candidato è ri-visionabile quanto si vuole, in qualsiasi orario, da un qualsiasi computer e da persone tra loro distanti. Il Video-CV è particolarmente efficace in caso di ricerche urgenti di personale.

6 LA PROPOSTA V.I.D.E.O. Il Video-CV rappresenta dunque una delle frontiere più promettenti ma anche problematiche nel reperimento di personale. La sua forza è presto detta: permette a un disoccupato, o anche solo a chi cerca di conseguire unoccupazione migliore, di far sapere e far vedere a chi offre lavoro: chi sono io e che cosa so fare. Da tempo il Comune di Roma si è domandato: esiste un modo virtuoso per efficacia di produrre Video-CV per gli utenti dei nostri Centri per lOrientamento? Molto immodestamente, il progetto V.I.D.E.O. è tra le più avanzate iniziative europee. Infatti, sviluppa un modo originale di produrre Video- CV, teso ad accrescere le possibilità di incrocio fra la domanda e lofferta di lavoro.

7 LA PROPOSTA V.I.D.E.O. Istituisce il Modello V.I.D.E.O. con le linee guida su come sviluppare dei Video-CV di effettivo supporto nel campo della ricerca di lavoro. Rivolge particolare attenzione alle persone svantaggiate. Il target primario è quello di dicoccupati over 40 e Immigrati. Inoltre, il Modello è stato messo a punto e applicato anche per utenti con disagio psichico o in stato detentivo. Infine, è modulabile anche per altri tipi di candidati al lavoro: disabili, giovani, donne... Ha per dirette protagoniste le strutture di Orientamento al Lavoro della partnership. In ognuna, è stato selezionato un team di operatori che sono stati formati alla realizzazione e utilizzo dello strumento Video-CV. Dopo una fase di sperimentazione e apprendimento, il Modello V.I.D.E.O. sta diventando pratica di routine allinterno di questi servizi di Orientamento al lavoro. Noi non chiediamo a un disoccupato di registrarsi a un sito e mandare un Video-CV da lanciare online sperando nella sorte. La presentazione Video di un utente fa parte di un preciso percorso di orientamento al lavoro gestito dai nostri servizi ed è solo UNA delle tante opportunità di visibilità che gli offriamo. I nostri Video-CV non solo presentano il candidato, ma lo fanno vedere in azione nel suo ambito formativo formale e informale, al lavoro, etc. Il Modello V.I.D.E.O. non si propone come alternativa al Video-CV cartaceo, ma è ad esso complementare.

8 IL NETWORK INTERNAZIONALE Il progetto V.I.D.E.O. è realizzato nellambito del programma Leonardo da Vinci Lifelong Learning. Coordinatore delliniziativa è il Comune di Roma - Direzione Lavoro e Formazione Professionale, allinterno dellAssessorato alle Attività produttive, al Lavoro e al Litorale e del Dipartimento per le Attività Economico - produttive, Formazione e Lavoro. Il partenariato di V.I.D.E.O. annovera al suo interno Istituzioni internazionali di quattro diversi paesi (Italia, Germania, Grecia, Regno Unito), attive nei settori della ricerca, della comunicazione e formazione professionale, del mercato del lavoro e dei Centri per lImpiego: EURO INNOVANET srl, Roma, Italia TRUST srl, Roma, Italia Arbeitsgemeinschaft SGB II in Kreis Plön – Arge, Plön, Germania The Christian Youth Village Foundation of Germany – CJD Eutin, Eutin, Germania Institute of Training and Vocational Guidance – IEKEP, Atene, Grecia Polydynamo Centre of Social Intervention of Cyclades, Syros, Grecia OAKE Europe, Manchester, Gran Bretagna Nel tempo la rete si è estesa a nuove collaborazioni. La più significativa è stata con Telecurricula della TV ROMAUNO.

9

10 I PIÙ IMPORTANTI PRODOTTI REALIZZATI 1.Il Modello V.I.D.E.O. 2.Il Manuale di linee guida V.I.D.E.O., per la creazione e lutilizzo di un video curriculum di successo, ad uso degli operatori dei Centri per lOrientamento al Lavoro e strutture analoghe. 3.Un Programma Formativo Internazionale per laggiornamento degli operatori dei Centri per lImpiego. 4.Un Training per gli operatori che ora sono autosufficienti nella realizzazione di Video-CV e nel loro inserimento allinterno di un percorso di orientamento. 5.N. 66 Video-CV prodotti. 6.Un database ospitato su una piattaforma Web, in grado di accogliere i Video-CV e facilitare lincontro tra la domanda e lofferta di lavoro. Uno specifico interfaccia Web è dedicato alla pubblicazione dei video-curricula. 7.Rapporti di ricerca volti a individuare lo spazio del Video-CV in Europa e in Italia, i fabbisogni formativi per gli operatori dei Centri per lImpiego e Orientamento al lavoro, le competenze loro necessarie e i relativi piani formativi.

11 1. Il MODELLO V.I.D.E.O. Il Modello V.I.D.E.O. non è una proposta, ma una realtà messa a regime allinterno della partnership dopo una fase di confronto con le buone pratiche in Europa e di meditata sperimentazione (compresa la realizzazione di 8 Video-CV pilota, prodotti dal nostro partenariato in Italia, Grecia, Germania e Regno Unito). Il cuore del Modello consiste nella descrizione e prescrizione di uno STANDARD relativo a: Le condizioni di utilizzo del Video-CV allinterno dei Centri per lOrientamento al Lavoro e strutture simili pubbliche e private. Gli aspetti tecnici e organizzativi per la messa a regime dello strumento Video-CV allinterno dei Centri per lOrientamento al Lavoro e organismi analoghi. Linserimento del Video-CV allinterno di un percorso di orientamento dellutente in cerca di lavoro. Una sceneggiatura standard per i Video-CV (in italiano, inglese, greco e tedesco) e i protocolli di utilizzo del Video-CV per gli operatori, anche questi in quattro lingue.

12 Una Sceneggiatura Standard per i Video-CV Questo schema delinea la sceneggiatura standard per i nostri video curriculum

13 2. Il MANUALE DI LINEE GUIDA V.I.D.E.O., PER LA CREAZIONE DELLO STRUMENTO VIDEO-CV A conclusione del nostro lavoro, abbiamo realizzato un manuale agile, una guida pratica su come realizzare un Video-CV. Esso è corredato con un Cd-Rom attraverso cui visionare una selezione dei nostri Video-CV e comprendere così la metodologia standard che abbiamo elaborato. E in distribuzione oggi e verrà illustrato tra breve.

14 3. PROGRAMMA FORMATIVO INTERNAZIONALE PER LAGGIORNAMENTO DEGLI OPERATORI E stato messo a punto un Programma formativo di aggiornamento, con i relativi moduli, per gli operatori dei Centri per lOrientamento al Lavoro. Attraverso il Programma formativo, un operatore viene introdotto alla conoscenza e viene supportato nella pratica della metodologia elaborata da V.I.D.E.O. per la creazione del Video-CV. Gli insegnamenti vanno dalla scrittura del testo del video alla creazione di un piccolo set per la registrazione, dalla fase delle riprese del Video-CV al suo montaggio. Linsegnamento si basa su programmi software molto semplici, a basso costo e di comune utilizzo. Il kit di materiali didattici è anche online, in italiano, inglese e greco.

15 4. UN TRAINING PER GLI OPERATORI In Italia e in Grecia, V.I.D.E.O. ha curato laggiornamento formativo per gli operatori dei Centri per lOrientamento al Lavoro e per lImpiego. Esso ha permesso lapprendimento della metodologia con cui realizzare i Video-CV, dagli aspetti teorici a quelli pratici (preparare il candidato, scrivere il testo per il Video-CV, creare il set per la registrazione del Video, illuminare la scena, montare il Video-CV girato, etc.). La formazione non è stata solo teorica, ma ha avuto luogo anche facendo insieme i Video-CV e sin dai primi esemplari pilota realizzati. Ora, alla fine del progetto, gli operatori sono in grado di gestire autonomamente la realizzazione di Video-CV. Nel dettaglio: In Italia, sono stati formati 10 operatori di 5 Centri per lOrientamento al Lavoro, per un totale di 12 ore di lezione in front training e 12 applicative. In Grecia, ad Atene sono stati formati 10 operatori (1 psicologo, 6 operatori sociali, 1 counselor esperto in formazione, 1 formatore e 1 rappresentante degli utenti) per un totale di 6 ore di formazione in front training; a Syros, sono stati formati 11 operatori tra counselor, orientatori e psicologi, per un totale di 6 ore di lezione in front training.

16 5. N. 66 VIDEO-CV REALIZZATI Sono stati realizzati 66 Video-CV che hanno rappresentato il cuore del progetto. Come accennato, sono stati inizialmente prodotti dei Video-CV pilota. In seguito, sulla base di quanto appreso da questa prima fase di test e di sperimentazione, sono stati girati Video-CV nella loro versione definitiva, seguendo quanto indicato dalle linee guida metodologiche e dallo standard messi a punto nel Modello V.I.D.E.O. Ciò ci ha permesso di ottenere prodotti per quanto possibile modulati in funzione dellallargamento del target di utenti, che comunque si è attenuto alla sfera delle fasce sociali deboli. Il Modello V.I.D.E.O. si è dimostrato così saldo da tenere anche per popolazioni di utenti con disagi di particolare natura, quali ad esempio persone in stato detentivo o con disagi psichici.

17 5. N. 66 VIDEO-CV REALIZZATI Gli utenti coinvolti nelle riprese dei Video-CV hanno dimostrato entusiasmo al di sopra delle nostre aspettative nellessere parte di questa innovativa iniziativa e hanno avuto solo piccole difficoltà nel corso delle riprese. Tutti i Video-CV sono online sul sito del progetto. Inoltre, agli utenti viene data copia del proprio Video-CV su un CD-ROM. Possono quindi utilizzarlo direttamente nella ricerca di un lavoro. Sono loro i proprietari del loro video curriculum. E importante sottolineare il fatto che i nostri utenti hanno avuto commenti molto positivi da parte dei selezionatori del personale e dei potenziali datori di lavoro. Alcuni hanno anche avuto un concreto riscontro, riuscendo a trovare in breve tempo unoccupazione.

18 I selezionatori di personale e i potenziali datori di lavoro possono consultare online i Video–CV, previa registrazione. E stato infatti creato un database video-curricula con sistemi di data searching. Esso è ospitato su una piattaforma basata sul Web, in grado di contenere i Video-CV e organizzarli per lavoro richiesto dal candidato, facilitando così lincontro tra la domanda e lofferta di lavoro. Uno specifico interfaccia Web è dedicato alla pubblicazione dei video- curricula. Database, piattaforma e interfaccia Web sono perfettamente in grado di sostenere un servizio di video-curriculum tool (data entry, funzioni di matching e data retrivial). 6. DATABASE, PIATTAFORMA E INTERFACCIA WEB

19 Entrata dei potenziali datori di lavoro

20

21

22 Entrata potenziali datori di lavoro

23 Entrata operatori servizi orientamento

24

25 Lo strumento Video-CV si pone come valido ausilio nelle procedure di selezione del personale e come supporto, in particolare, per quelle persone in cerca di occupazione che, sebbene abbiano precise competenze e abilità, molto spesso acquisite in via informale, spesso non sono in grado di competere adeguatamente sul mercato del lavoro anche perché non riescono a comunicare e valorizzare le capacità possedute. CONCLUSIONI

26 Video Curriculum messo a punto da V.I.D.E.O. è utile a chi cerca lavoro, perché: Rende più efficace e credibile la candidatura, in quanto fornisce la prova delle competenze possedute facendo vedere il candidato in azione. Offre un maggior numero e migliori informazioni rispetto ad un CV cartaceo. Rende il candidato più visibile rispetto agli altri. Un Video-Cv azzeccato può veramente colpire il potenziale datore di lavoro. Valorizza anche le competenze che sono difficilmente visibili da parte del selezionatore, perché acquisite in contesti di apprendimento informale o in modalità di auto-apprendimento. Permette lespressione di un potenziale professionale e umano che spesso non riesce ad emergere nella tensione dei colloqui di selezione. E un ottimo allenamento per i colloqui di selezione. Permette di acquisire competenze nelluso degli strumenti di comunicazione multimediale. Diffonde modalità auto-biografiche di presentazione, contribuendo allo sviluppo delle capacità di auto valutazione nel saper riconoscere i punti di forza e di debolezze del proprio profilo professionale.

27 Il Video Curriculum messo a punto da V.I.D.E.O. è utile ai servizi per l'orientamento e l'impiego, perché: Facilita la creazione di un percorso individualizzato di orientamento e lottimizzazione del matching tra la domanda e lofferta di lavoro. Ne integra e rafforza lofferta con tecnologie e strumenti di comunicazione ad hoc. Suscita consapevolezza circa le potenzialità comunicative dello strumento video a supporto di utenti in cerca di lavoro. Offre agli operatori dellorientamento professionale lopportunità di acquisire competenze nel campo delle Tecnologie dellInformazione e della Comunicazione, utili a supportare il proprio ruolo e lavoro quotidiano. Credo che sia matura la strutturazione nel Comune di Roma di un servizio Video-curriculum tool gestito dai Centri per lOrientamento.

28 Nei suoi due anni di vita, il progetto V.I.D.E.O. ha mobilitato unenorme quantità di energia, di organizzazioni e di persone. Impossibile ricordare tutti. Non posso però esimermi dallesprimere un enorme grazie a tutti i partners per la loro abnegazione nei confronti di un progetto ambizioso quanto complesso. Vorrei inoltre ringraziare il Direttore, Angelico Bonuccelli, che ci ha creduto fino in fondo e si è mosso con altrettanta energia. Linfaticabile Irene Salerno ha tenuto insieme i fili visibili ed invisibili del progetto e della partnership. Anna Allegrini ha coordinato le procedure amministrative. La tutor Antonella Scarnecchia e il personale dell'Agenzia Nazionale hanno fornito unassistenza cortese e costante. Il Dirigente Franco Contarini. Donatella Mulas referente per i COL. E poi gli operatori Antonella Barile, Fabrizio Cucculelli, Muanuela Gabriele, Alessia Mazza, Giosuè Popolizio, Fiore Ranauro, Umberto Saita, e tutto lo staff dei COL Carceri, Cenci, Pasolini, Tiburtino III e Simonetta Tosi. Tutti i Centri per l'Orientamento e l'Impiego in Grecia che hanno partecipato alla fase di creazione e realizzazione dei Video-CV. Tutti gli utenti protagonisti dei Video-CV in Italia e Grecia, in particolare Domenico Reda e Marco Bassi che sono venuti a raccontarci la loro storia. Ed ecco infine unimmagine rubata su alcuni dei nostri migliori utenti, mentre si stanno preparando a girare il loro Video-Cv…

29 ALCUNI DEI NOSTRI MIGLIORI UTENTI MENTRE SI STANNO PREPARANDO A GIRARE IL VIDEO-CV


Scaricare ppt "V.I.D.E.O. Video-CV to Increase and Develop Employment Opportunities I RISULTATI DEL PROGETTO Marco Merlini Coordinatore del progetto V.I.D.E.O. Roma,"

Presentazioni simili


Annunci Google