La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Genova, 25 novembre 2010 ASSEMBLEA GENERALE DEGLI ISCRITTI Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale 1 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Genova, 25 novembre 2010 ASSEMBLEA GENERALE DEGLI ISCRITTI Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale 1 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI."— Transcript della presentazione:

1 Genova, 25 novembre 2010 ASSEMBLEA GENERALE DEGLI ISCRITTI Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale 1 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI GENOVA CORSO DI PREPARAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA ED ESPERTO CONTABILE ANNO 2011/2012 Genova, 3 maggio 2011 Docente: Giuliano Termanini

2 RAGIONERIA GENERALE Ragioneria Lezione 3

3 SISTEMA CONTABILE E METODO CONTABILE Abbiamo già definito il sistema contabile come un insieme coordinato di conti che riguarda scritture collegate. Ricordiamo: 1. Sistema patrimoniale (F.Besta) 2. Sistema del reddito (G. Zappa) 3. Sistema del reddito e del risultato economico (A. Amaduzzi) Vi sono altri sistemi: 4. Sistema previsionale finanziario 5. Sistema dei beni di terzi 6. Sistema beni nostri presso terzi 7. Sistema dei rischi 8. Sistema degli impegni

4 METODO DELLA PARTITA DOPPIA Differenza tra sistema e metodo: - Il sistema riguarda i contenuti delle scritture - Il metodo riguarda linsieme delle regole con cui si effettuano le rilevazioni in un sistema di scritture.

5 LE REGOLE DELLA PARTITA DOPPIA 1. Usa un sistema coordinato di conti 2. Le registrazioni avvengono in diversi conti, contemporaneamente ed in opposte sezioni (DARE e AVERE) 3. Ogni operazione viene registrata in DARE e in AVERE di più conti 4. Il totale di tutte le operazioni registrate in DARE dovrà essere sempre uguale al totale delle operazioni registrate in AVERE

6 Il metodo della Partita Doppia è caratterizzato da questa regola: Ogni valore va registrato in Dare di un conto o una serie di conti. Lo stesso importo va registrato in Avere di un conto o di una serie di conti. Il totale degli addebitamenti deve sempre essere uguale al totale degli accreditamenti. SOMMA DARESOMMA AVERE = Il metodo della Partita Doppia

7 VARIAZIONI FINANZIARIE ED ECONOMICHE Entrate di valori(cassa, ecc.) AttiveAumento di crediti Diminuzioni di debiti Finanziarie PassiveUscite di valori da cassa Aumento di debiti Diminuzione di crediti

8 VARIAZIONI FINANZIARIE ED ECONOMICHE ECONOMICHE OrdinariePositive: Ricavi e Rettifiche di costi Negative: Costi e rettifiche di ricavi Di reddito StraordinariePositive: Proventi straordinari Negative: Oneri straordinari Di patrimonioPositive:Aumenti del patrimonio netto Negative:Diminuzioni del patrimonio netto

9 CLASSIFICAZIONE DEI CONTI Valori in cassa CONTI FINANZIARI Crediti e debiti Ratei, fondi rischi Costi e ricavi pluriennali Costi e Ricavi sospesi Di reddito Costi, ricavi di esercizio Loro rettifiche CONTI ECONOMICI Di risultato Di patrimonio netto

10 FINANZIARI Certi Assimilati Presunti ECONOMICI Di capitale Di reddito La classificazione dei conti : Sistema del reddito VARIAZIONI FINANZIARIE VARIAZIONI ECONOMICHE

11 In DARE In AVERE Conti Finanziari Conti Economici V F +V F - V E -V E + Variazioni Finanziarie e Variazioni Economiche Conti Finanziari

12 FATTI PERMUTATIVI, MODIFICATIVI, MISTI Fatto permutativo Non altera il patrimonio VF+ e VF- VE- e VE+ Fatto modificativo Altera il patrimonio VF+ e VE+ VE- e VF- Fatto misto Altera il patrimonio solo in parte Esempio : VF+ VE + VF-

13 Esempio 1 Si costituisce unimpresa individuale con apporto di 1000 EURO Conti interessati CASSA 1000 CAPITALE NETTO 1000 Conto numerario Valori Certi Conto economico di Aumento di denaro VARIAZIONE FINANZIARIA POSITIVA VF+ Aumento di patrimonio VARIAZIONE ECONOMICA POSITIVA VE+ Questo è un fatto …

14 Costituzione di impresa individuale con versamento di contante. Si ha: Variazione Finanziaria Attiva in CASSA Variazione Economica Positiva in CAPITALE NETTO E un fatto … MODIFICATIVO

15 Pagamento spese per costituzione impresa. Si ha: Variazione Economica Negativa in Spese Pluriennali Variazione Finanziaria Negativa in CASSA E un fatto … MODIFICATIVO

16 Stipulazione contratto di leasing: Decorrenza 1/5 - Durata 36 mesi - Maxi canone 3 mesi - canone mensile 1000 E

17 Stipula contratto leasing dal Pagamento maxicanone e rate Lultimo articolo sarà fatto nello stesso modo per giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre. Al termine dellesercizio in CANONI LEASING abbiamo un costo di …… invece di……. Cosa faremo?

18 Il canone di competenza è di E, mentre in DARE di CANONI LEASING abbiamo un totale di E. Occorre calcolare un RISCONTO ATTIVO di E. Secondo lo schema già visto, per i due anni successivi si faranno le medesime scritture di rilevazione del canome mensile. Siamo arrivati al 4° anno. Che cosa faremo?

19 4° ANNO - FINE DEL LEASING Analizziamo: Gennaio - Paghiamo Febbraio - Marzo- Aprile - non paghiamo

20 Si stipula contratto di affitto il 1/5 pagando 800 E mensili anticipati. Deposito a cauzione infruttifero : 3 mensilità Il versamento del deposito deve essere registrato come: - un credito nei confronti del locatore - nostre somme presso terzi nei CONTI DORDINE N.B. Il sistema dei Conti dordine rileva i movimenti senza coinvolgere i risultati economici e patrimoniali. Viene utilizzato per fornire importanti indicazioni che non possono rientrare nel Sistema del reddito

21 Rispondete: 1) Al 31/12 si dovrà rilevare un rateo? 2) Se il pagamento fosse stato stabilito posticipatamente, si dovrebbe rilevare un rateo o un risconto? 3) In genere, che funzione svolge il Rateo Attivo o Passivo? 4) Che funzione svolge un Risconto Attivo o Passivo?

22 RAGIONERIA GENERALE Ragioneria – Fine Lezione 3


Scaricare ppt "Genova, 25 novembre 2010 ASSEMBLEA GENERALE DEGLI ISCRITTI Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale 1 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI."

Presentazioni simili


Annunci Google