La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Biodiversità Tropicale: Sviluppo umano e conservazione ambientale possono coesistere? Lesperienza del Progetto Ecuador Prof. Alessandro Medici Dip. Di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Biodiversità Tropicale: Sviluppo umano e conservazione ambientale possono coesistere? Lesperienza del Progetto Ecuador Prof. Alessandro Medici Dip. Di."— Transcript della presentazione:

1 Biodiversità Tropicale: Sviluppo umano e conservazione ambientale possono coesistere? Lesperienza del Progetto Ecuador Prof. Alessandro Medici Dip. Di Biologia ed Evoluzione COOP Estense 20 ottobre 2009 Modena

2 L'attività economica che soddisfa i bisogni della presente generazione senza compromettere le possibilità per le future generazioni di soddisfare i loro. Lo Sviluppo Sostenibile La Biodiversità La diversità della vita sulla Terra è costituita dall'insieme degli esseri viventi che la popolano. Essa esprime la "varietà della vita" IntraspecificaIntraspecifica InterspecificaInterspecifica EcologicaEcologica

3 Cosè la biodiversità Da un punto di vista biologico: Da un punto di vista biologico: "La totale diversità e variabilità dei micro- organismi e organismi viventi e del sistema di cui fanno parte "La totale diversità e variabilità dei micro- organismi e organismi viventi e del sistema di cui fanno parte Da un punto di vista socio-economico: Da un punto di vista socio-economico: Conoscenza tradizionale che si riferisce alla cultura, alle innovazioni e pratiche degli indigeni e delle comunità locali intorno al mondo Conoscenza tradizionale che si riferisce alla cultura, alle innovazioni e pratiche degli indigeni e delle comunità locali intorno al mondo

4 Tante Biodiversità Biodiversità AmbientaleBiodiversità Ambientale Biodiversità CulturaleBiodiversità Culturale 4

5 La Distribuzione Planetaria della Biodiversità

6 LAmazzonia è centro di nascita della biodiversità Si incontrano più specie di piante in un ettaro di foresta amazzonica che in tutto il continente europeo Nei fiumi nuotano pesci di un numero di specie oltre 30 volte maggiore che in tutti i corsi d'acqua d'Europa In un unico ettaro si possono trovare oltre 200 specie di alberi e sono state contate oltre 72 specie diverse di formiche su un solo albero.

7 Luso della biodiversità

8 Cosa conosciamo della Biodiversità? Piante stimate: Piante studiate (bioattività): meno di

9 La Ricchezza della Biodiversità Valore intrinseco di 1 ettaro di Amazzonia : 1175 $/anno (1) Area disboscata in Amazzonia nel 1993: ettari Perdita economica: Miliardi di lire Area diboscata nella fascia tropicale: km 2 /anno Rendita fitoterapica di 1 ettaro di Amazzonia: $/anno Rendita agricola, da disboscamento: 288 $/anno (2) Valore reale: $/anno (1) Heywood, V. Global Biodiversity Assesment, 1995 (2) Torras, M. The total value of Amazonia deforestation, Ecological Economics 33,

10 Pressione Antropica nei PVS Abbondanza di Biodiversità nei PVS Biodiversità = Ricchezza inespressa Proteggere la Biodiversità valorizzandola Sillogismo Ecologico Come?

11 Promuovere e proteggere la Biodiversità ambientale e culturale Regolamentare la Ricerca - Creare Contratti dAccesso Convogliare parte dei proventi verso i PVS Limitare la biopirateria Gli Usa non hanno firmato Esistono 2 leggi esecutive e 1 contratto daccesso Creazione di una casta legale Carenze nella ricaduta Scarsa incisivita sul regime brevettale Fallimento esecutivo, ma non politico e comunicativo Sbloccati i finanziamenti Vasi di coccio e vasi di ferro Pro Contro Convenzione sulla Biodiversità Convenzione sulla Biodiversità Le aspettative di Rio Le aspettative di Rio

12 Il Ruolo dellUniversità Approcci alla conservazione della Biodiversità Tropicale Uomini e Ambiente Scienza e Tecnologia Leggi e Mercati Sviluppo e benessere Progresso Ricchezza ed equitа' Protezione della Biodiversitа' ambientale e culturale

13 Il progetto Vis-Ecuador Nel 1996 il VIS ha avviato un progetto di cooperazione e sviluppo in Ecuador, con lintento di rendere le etnie Shuar ed Achuar attori diretti e consapevoli della valorizzazione del loro stesso patrimonio biologico e culturale, creando una fonte di reddito per questa popolazione senza snaturare o danneggiare tale patrimonio. Perché lEcuador? il paese col più alto rapporto specie per km² (0,84) Le dimensioni dellEcuador consentono uno screening molto più mirato rispetto a un altro effettuato in Brasile, che a causa delle sue enormi dimensioni, richiederebbe un maggiore impiego di denaro e di tempo.

14 Attori del progetto Nome del soggetto Tipologia del soggetto Ruolo VIS ONG, Roma Fund Raising, Progettazione, coordinamento. Titolare del progetto Shuar e Achuar Popolazioni coinvolte nel progetto Beneficiari Univ. di Ferrara Univ. di Pavia Consulenza tecnico- scientifica, assistenza didattica UPS Università Politecnica Salesiana, Quito Didattica, trasferimento competenze chimico-analitiche Fundacion Chankuap ONG, Macas Sviluppo e commerciaizzazione prodotti I. A. Sevilla Don Bosco Istituto Agrario, Macas Didattica, trasferimento competenze agronomiche Commercio Commercio Alternativo CTM-Altromercato Altri Oli essenziali, Tisane, Coloranti ecologici, Materie prime alimentari, cosmetiche, erboristiche

15 Le piante officinali Funzione locale Funzione locale usate dalle comunità, lo sfruttamento di tale ricchezza in maniera sostenibile, copre le necessità in ambito alimentare, sanitario e della cura del corpo Funzione globale scoperta di nuovi principi attivi, per levoluzione dellindustria alimentare cosmetica farmaceuticafarmaceutica. scoperta di nuovi principi attivi, per levoluzione dellindustria alimentare cosmetica farmaceuticafarmaceutica. Processo di screening in situ preferito a quello di sintesi Formato dal valore opzionale, cioè la probabilità di scoprire nuove medicine da queste piante Formato dal valore diretto della risorsa

16 Limportanza della medicina tradizionale nei PVS è ulteriormente rimarcata dal limitato accesso ai farmaci tecnologici da parte della popolazione rurale. Essa è spesso lunica via alla medicazione ed una sua validazione è da più parti sostenuta come concreta alternativa ai farmaci brevettati e di sintesi, il cui costo è eccessivo per il potere dacquisto della gente comune.

17 Le etnie Shuar ed Achuar popolano la zona di foresta amazzonica a cavallo dei confini tra Ecuador, Peru nord-orientale e Brasile. Proprio la geografia del territorio li ha protetti per molti anni dalle interferenze esterne e li ha aiutati a mantenere la loro indipendenza. Ora, la costruzione delle strade, che facilitano gli scambi e lo sfruttamento delle risorse minerarie e petrolifere della foresta, minaccia la conservazione della loro identità e cultura.

18 Attività e finalità del progetto Attività scientifica Creazione di laboratori Acquisizione e trasferimento dati. Creazione di un database dei dati raccolti Sostegno alla produzione di prodotti erboristici locali Attività Legale Convegno-laboratorio sullaccesso alle risorse genetiche ecuadoriane Preparazione di un emendamento alla legge ecuadoriana sulla biodiversità Attività didattica Master in tecnologia per la raccolta e luso delle risorse non tradizionali Corsi di formazione agronomico-erboristica per giovani Shuar ed Achuar Attività commerciale Commercializzazione di materie prime e semilavorati erboristici e cosmetici

19 Per ottimizzare le coltivazioni e Migliorare la produttività nella zona Di Macas sono state avviate coltivazioni sperimentali e vivai presso lIstituto Agropecuario Sevilla Don Bosco Studenti Shuar ed Achuar hanno seguito le attività didattiche di tipo agronomico per trasferire poi le competenze in seno alle comunità indigene delle zone interne di foresta, non raggiungibili per via di terra

20 Il Centro de Acopio della Fund. Chankuap è dotato di essiccatoi per il trattamento di spezie, droghe ed altro materiale vegetale, al fine di ottenere la materia prima idonea alla commercializzazione o allo stoccaggio Presso le strutture del Centro Convergono le materie prime vegetali Raccolte o coltivate nella zona di Macas e nelle comunità indigene della Selva, raggiungibili solo per via aerea

21 Zenzero (Zingiber officinale), Curcuma (Curcuma longa), Citronella (Cymbopogon citratus), Achiote (Bixa orellana), Ishpingo (Ocotea quixos), Guayusa (Ilex guayusa) Unghurahua (Jessenia bataua) Sangre de Drago (Croton lechleri) Oli fissi, volatili, droghe, tisane, estratti vegetali di una decina di piante vengono prodotti da materie prime raccolte nella zona di Macas e nelle comunità indigene interne alla Selva Amazzonica. Da Macas inizia il percorso di commercializzazione e controllo qualità

22 La Fond. Chankuap è dotata di macchinari idonei alla semilavorazione delle materie prime vegetali ed alla loro semilavorazione: mulini, distillatori, estrattori, miscelatori. Entro il prossimo anno sarà in grado di produrre creme, saponi e prodotti cosmetici

23 Uno dei principali problemi è legato al trasporto: le comunità dellinterno della Selva sono raggiungibili solo per via aerea ed i costi sono molto elevati. Si rende quindi indispensabile il ricorso a pre-lavorazioni in situ che aumentino il valore aggiunto dei prodotti. Tale obiettivo è perseguito installando e consegnando distillatori ed essiccatoi nelle comunità indigene Shuar ed Achuar e fornendo i prodotti di schede di qualità che ne facilitino linserimento sul mercato internazionale

24 Alla parte didattica e produttiva sono stati affiancati due laboratori attrezzati per la ricerca ed il controllo di qualità delle materie prime commercializzate. Funzioni del Laboratorio di Quito - Scientifica : maggiormente nellambito fitochimico e microbiologico,quindi con competenze Chimiche Biologiche e farmaceutiche. - Gestionale :delle Iniziative di formazione - Servizi : Analisi di qualità in conto terzi, per autofinanziamento e per coprire lacune di competenze e strumentazioni in Ecuador Funzioni del Laboratorio di Macas - Scientifica: maggiormente nellambito agrario e tecnologico (alimentare, cosmetico, qualità delle acque e degli alimenti). - Gestionale : coltivazioni sperimentali di piante medicinali,visite ricercatori Universitari Internazionali. - Servizi : controllo di qualità per il Consorzio e per esterni.

25 Altri partner ed altre realtà nate durante il percorsoFunzioni -Valorizzazione - Controllo Qualità/Servizi esterni - Formazione - Scambi Internazionali - Banca dati Informatica - Fund Raising - Contratti di Accesso CIVaBi (Centro de Investigacion y valorizacion de la Biodiversidad) CoDeSo (Consorzio por el Desarollo Sostentable)Funzioni - Strategia commerciale - Coordinamento con il Centro Ricerche - Attività Valorizzazione,Controllo qualità, Registro Sanitario, Formazione. - Commercio alternativo: operazioni reti nazionali e internazionali - Promozione Ambientale

26 Una parte dei prodotti viene destinata al mercato locale, tramite la vendita in negozi e spacci presenti sul territorio di Macas e nelle maggiori città ecuadoriane

27 Allo stato attuale il lavoro si è tradotto nella commercializzazione dei prodotti cosmetici della linea Natyr per CTM-Altromercato e di una tisana tonica a base di Ilex guayusa e Ocotea quixos per Commercio Alternativo Una quota sempre più consistente della produzione viene invece destinata al mercato italiano.

28 Cooperazione decentrata: Si attua un importante partneriato internazionale tra i soggetti del nord e del sud del mondo, puntando ad un situazione win-win. Un esempio di valorizzazione economica: la linea cosmetica Natyr. Si può parlare di sviluppo sostenibile poiché non si punta ad un massiccio sfruttamento delle risorse naturali ma ad una loro valorizzazione che punta alla qualità del bene prodotto e non alla quantità e riduzione dei costi con una imponente produzione. Biodiversità: Viene rispettata la socio e biodiversità dei popoli coinvolti, poiché tale diversità viene considerata il punto di partenza, considerata il punto di partenza, e fornisce ai soggetti cooperanti dei paesi e fornisce ai soggetti cooperanti dei paesi sviluppati nuove conoscenze e possibilità di nuove scoperte in campo farmaceutico di nuove scoperte in campo farmaceutico

29 Per evitare la dispersione dei dati e generare schede sia dei prodotti commerciali che delle piante studiate è in corso di allestimento una banca dati basata sul motore ACD. La banca dati, fisicamente collocata presso il Dip. Delle Risorse Naturali e Culturali dellUniversità di Ferrara, sarà in futuro accessibile in ingresso ed in uscita da parte dei diversi attori coinvolti nel progetto

30 GRAZIE per LAttenzione Nella mia vita ci sono solchi che nessuno più cancellerà; nella foresta ho scoperto valori che nessuno potrà mettere a tacere. Lalbero della nostra civiltà uccide con la sua ombra, ma ormai le sue radici sono marce. Quando si schianterà, saremo di nuovo liberi di scegliere tra essere uomini e non esserlo. Se nelle selve resteranno ancora uomini veri, come io li ho conosciuti, volgeremo i nostri passi verso di loro. Se non li spazzano via tutti, impareremo ancora dalla loro saggezza.


Scaricare ppt "Biodiversità Tropicale: Sviluppo umano e conservazione ambientale possono coesistere? Lesperienza del Progetto Ecuador Prof. Alessandro Medici Dip. Di."

Presentazioni simili


Annunci Google