La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LACR targata 2001/2002. 2 Indice I punti fermi della proposta ACR I temi & le fonti La prima parte della Guida La novità del cammino 2001/2002 LIniziativa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LACR targata 2001/2002. 2 Indice I punti fermi della proposta ACR I temi & le fonti La prima parte della Guida La novità del cammino 2001/2002 LIniziativa."— Transcript della presentazione:

1 1 LACR targata 2001/2002

2 2 Indice I punti fermi della proposta ACR I temi & le fonti La prima parte della Guida La novità del cammino 2001/2002 LIniziativa Annuale Le rete associativa Non solo guide…

3 3

4 4 La proposta formativa e apostolica dellACR: punti fermi e prospettive L ACR è il progetto di un AC a misura di ragazzi. Per questo si qualifica come cammino di formazione della coscienza cristiana adulta, nella prospettiva della laicità, al servizio della edificazione del Regno di Dio tra gli uomini. Il cammino verso la XI Assemblea Nazionale vede lAC impegnata verso una verifica degli itinerari formativi.

5 5 Lobiettivo è di integrare e armonizzare lintero percorso formativo che lAC propone oggi ai suoi aderenti, rendendolo più capace di rispondere alle domande di vita delle persone di oggi. Tempi, luoghi, strumenti e soggetti della formazione saranno i punti a cui lAC, tutta insieme, vuol dare risposte significative, oggi.

6 6 Rendere la proposta sempre più organica nello stile della globalità e della completezza. Rendere un servizio efficace alla Iniziazione Cristiana, attraverso itinerari differenziati così più volte ribadito dai nostri Pastori. Sviluppare un percorso di crescita nella fede, attento ai vissuti ed ai linguaggi dei ragazzi, ridicendo lattualità della scelta esperienziale. Ridire con coraggio lurgenza e la profezia della scelta educativa oggi, dentro e fuori lassociazione. I punti fermi della riflessione dellACR di questi anni

7 7 I temi & le fonti (1) La categoria della compagnia : iniziazione al mistero della Chiesa La domanda di vita dei ragazzi: lautenticità Il brano biblico: Lc 1, Annunciazione Visitazione Magnificat LAttenzione Annuale Unitaria: Alla ricerca dellessenziale

8 8 I temi & le fonti(2) La compagnia LACR si pone come cammino ecclesiale che si dipana nella e con la Chiesa, di cui il gruppo e lassociazione di AC sono e vogliono essere primo e concreto spazio esperienziale. Compagnia per intro-durre al mistero della Chiesa, convocazione di tutti gli uomini alla salvezza, famiglia di Dio che troverà compimento nella gloria dei cieli. Non si può parlare della Chiesa, se non vi è presente Maria, la madre del Signore, con i fratelli di Lui (Cromazio di Aquileia)

9 9 I temi & le fonti(3) Autenticità RAGAZZI D.O.C. … molte volte questa età è un impedimento perché non si sa bene da che parte si sta e molte volte nascono i conflitti. I grandi dovrebbero ascoltare di più le esigenze dei ragazzi per comprenderle e assecondarli in quello che loro vorrebbero ma soprattutto per come si sentono. ( Sto crescendo! Mi accompagni ? Video della diocesi di Alessandria) I ragazzi vogliono essere accolti per quello che sono… chiedono non solo di essere riconosciuti originali, ma di imparare ad accettarsi originali e non omologati. … Diventa importante imparare ad essere coscienti dei propri doni, delle proprie azioni, delle proprie scelte, per vivere la libertà come una ricchezza da investire, da mettere in gioco, da condividere.

10 10 I temi & le fonti(4) Gli atteggiamenti Gli atteggiamenti sono tendenze relativamente durevoli, orientate a dei valori, le quali, pur non potendo essere osservate direttamente, devono essere desunte dalla vita… (Cap. 7, p. 149) Gratuità : nasce dal fare esperienza che Dio è più grande di noi.. Che il suo amore ci supera e spalanca la nostra possibilità di dono. Accoglienza : è fare esperienza che non possiamo vivere e crescere se non accanto e insieme allaltro. Gratitudine : è risposta affascinata alla scoperta che il bene ci precede, che la vita è dono damore. Condivisione : i doni di cui siamo ricolmi sono per gli altri… sono un richiamo e alla collaborazione

11 11 I temi & le fonti(5) Come Maria Il brano a cui si riferisce il cammino dellanno è lunità lucana della Annunciazione – Visitazione – Magnificat Le fonti del cammino dellanno sono approfondite nel Guidino per gli educatori Mysterium Lunae Se guardi il cielo la luna ti parlerà della Chiesa. E ti dirà che essa non risplende di luce propria, ma si accende, umile e gioiosa, nel riflesso di un solo: il Volto di Cristo (Basilio il Grande )

12 12 I temi & le fonti(6) LAttenzione Annuale dellAC Una sola è la cosa necessaria Alla ricerca dellessenziale per ciascuna persona, per la comunità cristiana e per lAC. UnAttenzione annuale essenziale e rinnovata. I ragazzi, piccoli del Vangelo, ci insegnano, e loro stessi apprendono, che lessenzialità è allenarsi al pensiero di Cristo, a vedere la storia come Lui, a giudicare la vita come Lui, a scegliere ed amare come Lui, a sperare come insegna Lui (DB, 38). In questa avventura entusiasmante essi non sono soli, ma parte della Chiesa che, pur povera e piccola, è chiamata a far risplendere il volto di Gesù.

13 13 I temi & le fonti(7) Verso la XI Assemblea Nazionale : Allinterno di tale percorso i ragazzi sono chiamati a partecipare a loro misura, entrando da protagonisti, nei diversi livelli della elaborazione associativa attraverso il loro contributo gioioso e creativo.

14 14 La prima parte della Guida (1) È più agile, sono semplificate le citazioni e i rimandi agli altri testi ( es: Un fiume dacqua viva sussidio sui sacramenti della IC). È divisa in tre sezioni: Perché ovvero ciò di cui non possiamo fare a meno Come ovvero ciò di cui non vogliamo fare a meno Il cammino 2001/2002

15 15 La prima parte della Guida (2) Perché LAC a misura dei ragazzi ….. Lo stile dellACR non richiede tipi eccezionale, ma ragazzi che, corrispondendo ai doni del Signore, si impegnano in un cammino di crescita personale e in un servizio alla comunità Un cammino di Iniziazione Cristiana Al servizio del progetto catechistico della Chiesa Italiana; Con uno stile ed un metodo propri.

16 16 La prima parte della Guida (3) Come Le scelte compiute Tutto il ragazzo ovvero la scelta della globalità Tutto il progetto cristiano ovvero la scelta della completezza Tutto a piccoli passi ovvero la scelta della gradualità..è ora di riproporre a tutti con convinzione la misura alta della vita cristiana: la santità… (NMI, 31)

17 17 La prima parte della Guida (4) Come Litinerario di catechesi: obiettivi e fonti Litinerario di liturgia: obiettivi e fonti Litinerario di Carità/Missione (Iniziativa Annuale): obiettivi e fonti I compagni di strada

18 18 La prima parte della Guida (5)

19 19 Il cammino 2001/2002 Una proposta più organica … … che si sviluppa durante lanno, scandita da 4 fasi che raggruppano tempi della catechesi, schede liturgiche e tappe della I.A. ; … la scelta delle attenzioni pedagogiche uniche; … la verifica della fase in Appunti; … gli sguardi di insieme per litinerario di catechesi;.. gli approfondimenti di Appunti

20 20 LINIZIATIVA ANNUALE (1) I bambini e i ragazzi, a partire dal canto di Maria ( Magnificat ) scoprono che Dio pone al primo posto ai piccoli, quelli che sanno aprirsi allamore di Dio. Essi, proprio in quanto piccoli sono chiamati a raccogliere da protagonisti, come Maria, la proposta della radicalità proposta da Gesù che diventa l essenziale da cercare per ogni uomo. In questa avventura entusiasmante non sono soli, ma parte della Chiesa … inseriti nella Chiesa locale e ricchi di unassociazione che sostiene i loro passi nella storia.

21 21 LINIZIATIVA ANNUALE (2) Per vivere tutto ciò accettano di agire secondo la logica del Magnificat ( Mese del Ciao ); Di mettere in discussione le proprie abitudini di vita ( Mese della Pace ); Di servire la missione della Chiesa ( Mese degli Incontri ) Di riconoscere i segni di Dio nella loro storia quotidiana ( Tempo Estate Eccezionale )

22 22 LINIZIATIVA ANNUALE (3) Il tema della piccolezza, secondo lo stile di Maria; La storia senza maiuscole: la storia di cui parliamo è fatta dalle grandi azioni dei piccoli e degli ultimi che accolgono e compiono la volontà del Signore; Il Magilibro : la storia di Paolo: un giorno Paolo si imbatte in uno strano e misterioso libro che lo coinvolgerà in tante storie interessanti, che man mano diventeranno…

23 23 Il Planning Da ottobre a Natale Da Gennaio a Pasqua Da Pasqua a Pentecoste Da giugno a settembre Appunti: supporto e guida per la programmazione

24 24 La rete associativa: alcune attenzioni (1) Il responsabile educativo : la cura dei ragazzi, delle relazioni, del gruppo; NB: lAdesione: momento da curare, amare, capire… Il responsabile associativo : la cura della organizzazione, dello stile della programmazione Il gruppo educatori : la formazione specifica e lo stile del laboratorio (ri - motivazione nel Guidino); Lequipe diocesana : la cura dei gruppi, il sostegno alla programmazione, la formazione dei responsabili parrocchiali

25 25 La rete associativa: alcune attenzioni (2) La mediazione e la comunicazione; Lutilizzo degli strumenti La verifica Il sostegno durante lanno: idee e suggerimenti La stampa Internet

26 26 NONSOLOGUIDE (1) Un impianto formativo complesso ma organico… … per accompagnare i ragazzi di oggi nella scoperta della vita cristiana … per sollecitare lattenzione verso i ragazzi nella comunità cristiana … per suscitare una rinnovata attenzione educativa nella città

27 27 NONSOLOGUIDE (2) Un ACR che sa mettere al centro i ragazzi, nella cultura, nella società, nella vita della Chiesa UnACR che scommette nei ragazzi, apostoli di gioia UnACR che… sarà la storia di chi la crede ancora unoccasione preziosa di crescere insieme ai ragazzi nel loro cammino verso il Signore


Scaricare ppt "1 LACR targata 2001/2002. 2 Indice I punti fermi della proposta ACR I temi & le fonti La prima parte della Guida La novità del cammino 2001/2002 LIniziativa."

Presentazioni simili


Annunci Google