La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Monges de Sant Benet de Montserrat Il canto gregoriano del Tu es Petrus evoca la PIETRA sulla quale Gesù edificò la Chiesa XXVI anno B 06.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Monges de Sant Benet de Montserrat Il canto gregoriano del Tu es Petrus evoca la PIETRA sulla quale Gesù edificò la Chiesa XXVI anno B 06."— Transcript della presentazione:

1

2 Monges de Sant Benet de Montserrat Il canto gregoriano del Tu es Petrus evoca la PIETRA sulla quale Gesù edificò la Chiesa XXVI anno B 06

3 DISCORSO sulla CHIESA 1 a PARTE A Cafarnao Gesù indica lo stile della Chiesa 1- I primi devono diventare SERVI (Dom scorsa) 2- Una Chiesa APERTA a tutti (oggi) 3- CONDIVIDENDO una accoglienza cordiale (oggi) 4- Senza mettere degli ostacoli ai PICCOLI (oggi) 5- Con una DONAZIONE totale (oggi)

4 Rovine della città di Cafarnao, con pietra basaltica nera, caratteristica della Palestina, dove Gesù pronunciò questo Discorso molto importante

5 Mc 9, Giovanni rispose a Gesù dicendo: Maestro, abbiamo visto uno che scacciava i demòni nel tuo nome e glielo abbiamo vietato, perché non era dei nostri. Io desidero unaCHIESAin comunione una CHIESA in comunione nella quale possiate vivere e lottareINSIEME vivere e lottare INSIEME Monaci del Monte Athos

6 Ma Gesù disse: Non glielo proibite, perché non c'è nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito dopo possa parlare male di me. Tutti coloro che fanno del BENE sono Miei discepoli, anche se non lo sanno

7 Chi non è contro di noi, è per noi. non chiudete a nessuno la porta...

8 Chiunque vi darà da bere un bicchiere d'acqua nel mio nome perché siete di Cristo, vi dico in verità che non perderà la sua ricompensa. Offrire dappertutto bicchieri dacqua fresca, è un compito della Chiesa Bambini del Nepal

9 Chi scandalizza uno di questi piccoli che credono, è meglio per lui che gli metta una macina girata da asino al collo e venga gettato nel mare. Voglio che la Chiesa aiuti tutte le persone ad ALZARSI, non a cadere...

10 Se la tua mano ti scandalizza, tagliala: è meglio per te entrare nella vita monco, che con due mani andare nella Geenna, nel fuoco inestinguibile. Le vostre mani diano sempre VITA, non morte

11 Se il tuo piede ti scandalizza, taglialo: è meglio per te entrare nella vita zoppo, che essere gettato con due piedi nella Geenna. I vostri piedi camminino solo verso la RISURREZIONE

12 Se il tuo occhio ti scandalizza, cavalo: è meglio per te entrare nel regno di Dio con un occhio solo, che essere gettato con due occhi nella Geenna, dove il loro verme non muore e il fuoco non si estingue. i vostri occhi siano così lontani dal peccato, che possano suscitare una risposta dAMORE

13 Signore, rendici coraggiosi di fronte alla radicalità del tuo VANGELO. Così diventeremo la Chiesa che tu vuoi.

14


Scaricare ppt "Monges de Sant Benet de Montserrat Il canto gregoriano del Tu es Petrus evoca la PIETRA sulla quale Gesù edificò la Chiesa XXVI anno B 06."

Presentazioni simili


Annunci Google